Garmin Instinct

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Rispondi
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19774
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Garmin Instinct

Messaggio da fujiko »

Credo sconti tutti i limiti del cardio al polso. Sulla fascia cardio associabile non so aiutarti. Io personalmente ho disattivato il sensore ma ho testato solo il battito a riposo che era preciso
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19774
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Garmin Instinct

Messaggio da fujiko »

Aggiornamento: nell'ultima settimana in due uscite ha avuto comportamento pazzo. Nella prima uscita mi ha tagliato qualche centinaio di metri all'inizio, poca roba comunque. Oggi nei primi 3km totalmente per i fatti suoi, due lunghe linee dritte con tempi molti più alti del reale. Monitoro per capire se è una cosa momentanea. Nell'uscita in mezzo a queste due invece comportamento assolutamente perfetto.
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
Utente donatore
franchino
Moderatore
Messaggi: 8928
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin
Contatta:

Re: Garmin Instinct

Messaggio da franchino »

Miaomic ha scritto:
18 lug 2019, 9:25

Andando poi a vedere nel dettaglio il percorso rilevato da Garmin si vedono diverse deviazioni da quello reale, in particolare nei punti di massima "confusione" del sentieri, penso per esempio ai valichi (passo Cigolade e passo Principe), in cui il sentiero è uno stretto e ripidissimo zig-zag che può essere certamente fonte di sovrascritture. E fin qui nulla di nuovo. Purtroppo, però, la traccia rileva anche due grandi deviazioni di forma "triangolare" (cioè di colpo si esce dal sentiero per poi ritornarci poco più avanti con un angolo acuto) anche in punti diciamo di facile rilevazione. Anche qui, a discolpa del Garmin va detto che, sebbene si trattasse di tratti rettilinei, erano anche tratti molto boscosi, con le classiche e note difficoltà di ricezione satellitare.
....
vicino alle pareti i gps sbarellano per quello che è chiamato multipath effect, ovvero la riflessione del segnale che non permette al chipset una corretta valutazione della posizione, conoscendo la zona e i punti che nomini potrebbe essere questa la causa.
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera
Avatar utente
spaurus
Maratoneta
Messaggi: 487
Iscritto il: 28 ott 2012, 23:10

Re: Garmin Instinct

Messaggio da spaurus »

È morto il mio fenix3.
Non so ancora se avrò le gambe per farlo ma il passatore lo regge questo orologio?

Diciamo che potrei metterci tra le 12/14 ore.
Mentre lo so usa posso ricaricarlo?

Il fatto che non abbia mille opzioni fighette da bar mi attira assai
5 KM : 00:21:46 (12k di Cuneo 27/09/2014)
10 KM : 00:43:27 (12k di Cuneo 27/09/2014)
MEZZA : 01:41:08 (1° La Mezza del Marchesato 30/03/2014)
30 KM : 2:42:07
MARATONA : 4:10:27 (28° Turin Marathon 16/11/2014)
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19774
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: Garmin Instinct

Messaggio da fujiko »

Ciao, il mio va tranquillamente per 10 ore con gps + Galileo, ma ha anche la funzione ultratrack fatta apposta per ultra, mette la registrazione gps al minimo ma non ti abbandona.
Da quanto ne so non si può caricare durante l'uso ma lascio la parola agli altri
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
Utente donatore
franchino
Moderatore
Messaggi: 8928
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin
Contatta:

Re: Garmin Instinct

Messaggio da franchino »

Spaurus vai nelle impostazioni di sistema e un modo usb metti NO a mass storage, poi prova a caricare durante l'attività e dovrebbe andare
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera
Avatar utente
spaurus
Maratoneta
Messaggi: 487
Iscritto il: 28 ott 2012, 23:10

Re: Garmin Instinct

Messaggio da spaurus »

Quindi volendo lo levi dal polso lo leghi allo zaino e con il powebank lo carichi viaggiando?

Cosa dici dal Fenix 3 è un salto sensato o meno, non usandolo assolutamente per triathlon o (per ora) nuoto.
Forse poca bici. Avrei un sensore cadenza e velocità di nuova generazione, sarebbero compatibili?
La fascia cardio con le dinamiche che non ho mai interpretato invece ho capito che non andrebbe se non per i battiti che però li rileverei dal polso.

Non ho mai configurato nessuno allenamento con i miei vecchi orologi. Lo uso 7/7 24/24 come orologio e a correre in paese e in montagna
5 KM : 00:21:46 (12k di Cuneo 27/09/2014)
10 KM : 00:43:27 (12k di Cuneo 27/09/2014)
MEZZA : 01:41:08 (1° La Mezza del Marchesato 30/03/2014)
30 KM : 2:42:07
MARATONA : 4:10:27 (28° Turin Marathon 16/11/2014)
Avatar utente
Utente donatore
franchino
Moderatore
Messaggi: 8928
Iscritto il: 14 gen 2008, 11:36
Località: Turin
Contatta:

Re: Garmin Instinct

Messaggio da franchino »

Si esatto. Per il resto l'instinct non lo conosco tanto
RUNNINGFORUM VIVE GRAZIE A TE! Fai correre anche tu il maialino, :pig: scopri qui come: www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765!

www.strava.com/athletes/franco_chiera
luca.sushi
Mezzofondista
Messaggi: 51
Iscritto il: 28 ago 2019, 23:05

Re: Garmin Instinct

Messaggio da luca.sushi »

Miaomic ha scritto:
18 lug 2019, 9:25
Ciao a tutti! Allora, con un po' di ritardo riferisco circa il comportamento del mio Instinct alla Rosengarten Schlern Sky Marathon di sabato scorso, 13 luglio. Sulla carta la corsa si presentava come una 36 km e 1908 di dislivello positivo, da me corsi in poco più di 6h45'. Risultato da Instinct (GPS+Galileo): 37,95 km e 2.041 D+. Una notevole discrepanza, soprattutto per quanto riguarda la distanza. A difesa del Garmin va detto che ho corso fianco a fianco con mio cognato, armato di Suunto Ambit (esclusivamente GPS), e anche a lui è risultata una distanza sostanzialmente nel range dei 38 km. Il che non giustifica il Garmin, casomai mette sotto accusa anche il Suunto.

Andando poi a vedere nel dettaglio il percorso rilevato da Garmin si vedono diverse deviazioni da quello reale, in particolare nei punti di massima "confusione" del sentieri, penso per esempio ai valichi (passo Cigolade e passo Principe), in cui il sentiero è uno stretto e ripidissimo zig-zag che può essere certamente fonte di sovrascritture. E fin qui nulla di nuovo. Purtroppo, però, la traccia rileva anche due grandi deviazioni di forma "triangolare" (cioè di colpo si esce dal sentiero per poi ritornarci poco più avanti con un angolo acuto) anche in punti diciamo di facile rilevazione. Anche qui, a discolpa del Garmin va detto che, sebbene si trattasse di tratti rettilinei, erano anche tratti molto boscosi, con le classiche e note difficoltà di ricezione satellitare.

Detto tutto ciò, è certamente possibile che la maggiorazione di distanza risulti da questa errata rilevazione; il fatto che anche un buon Suunto abbia avuto gli stessi problemi può essere di conferma a questa teoria. Non credo fossero deviazioni tali da giustificare quei due km in più rispetto alla lunghezza dichiarata, ma tant'è. Proverò a cercare ulteriori riscontri con altri partecipanti di mia conoscenza e vediamo cosa salta fuori. Per me era anche il primo utilizzo della combo GPS+Galileo, quindi proverò, nei prossimi giorni, a fare uno stesso percorso a me noto con le varie modalità (GPS/GPS+Glonass/GPS+Galileo); sono curioso di vedere se ci sono differenze.

Per quanto invece riguarda la rilevazione dell'altitudine, una differenza di circa 100 metri secondo me ci può stare, sia rispetto a quanto dichiarato dagli organizzatori, sia rispetto ad altri dispositivi. Durante le salite l'Instinct ha registrato con grande affidabilità e l'altitudine rispetto a quella nota dei rifugi (Roda di Vael, Vajolet, Principe, etc.) era coerente. Da questo punto di vista tutto molto bene. Molto comoda anche la funzione Autoclimb, che fa apparire una schermata dedicata alla salita quando l'orologio, tramite altimetro/barometro, percepisce un aumento di quota rilevante.

Discorso batteria, che vedo anche interessare molti (comprensibilmente): anche qui tutto bene; il Garmin è stato caricato nella mattinata del giorno precedente la gara, quindi ha fatto 24 ore di cardio al polso (io lo indosso sempre, tutti i giorni e le notti) e quasi 7 di corsa con cardio al polso e GPS+Galileo, arrivando a fine giornata con ancora due tacchette su cinque. Facendo un calcolo a occhio, quindi, se la casa produttrice dichiara 16 ore in cardio+GPS, direi che siamo abbastanza in linea, sicuramente qualcosa sotto, direi probabilmente sulle dodici/tredici. Ma è come per i consumi dichiarati dalle case automobilistiche, difficimlente si ottengono quei risultati. Anche nell'uso quotidiano, che per me significa cardio al polso h24 e mediamente un'oretta di allenamento al giorno con GPS, la ricarica comincia a servire dopo 5-6 giorni, quindi ottimo.

In definitiva non posso che ribadire quanto già detto in precedenza: orologio moderno, robusto, semplice, facile da usare, affidabile, molto leggero, con buona batteria, grande rapidità ad agganciare i satelliti e buona ricezione del segnale (escluse condizioni proibitive dove tutti faticano). Per me sicuramente un ottimo prodotto.
Ciao hai avuto modo di provare altre volte l altitudine se risulta corretta? Ho letto di possessori dell instinct che si lamentavano poiché la posizione dell altimetro barometrico (praticamente sotto l orologio), crea appunto dati poco corretti proprio per la troppa vicinanza alla pelle? Qualcuno ha qualche feedback su questo campo?
Inoltre volevo sapere da qualche possessore se ha avuto modo di provarlo in piscina o acque aperte... Ne sto valutando l'acquisto, ma vorrei essere abbastanza sicuro che funzioni correttamente. Grazie
Avatar utente
Miaomic
Maratoneta
Messaggi: 458
Iscritto il: 30 mag 2012, 14:46
Località: Bolzano

Re: Garmin Instinct

Messaggio da Miaomic »

@luca.sushi allora, per quanto riguarda l'altitudine non posso davvero lamentarmi; per la mia esperienza risulta molto preciso. Oltre a quel trail sul Catinaccio ho avuto modo, nelle settimane, di fare diversi giri in montagna, e il dato riportato sull'Instinct corrispondeva sempre a quanto riportato su mappe e cartelli. Ovviamente tieni conto di una normale approssimazione, che può andare anche nell'ordine di alcuni decine di metri. In questo preciso momento, per esempio, sono a Bolzano, che ufficialmente è a 262 metri di altitudine. L'Instinct al mio polso segna 275, e trovandomi al terzo piano di un edificio direi che ci siamo, fatta sempre la tara di qualche metro. Poi è utile anche ricalibrare di tanto in tanto, ovviamente quando sei in località di altezza nota (tipo livello del mare, rifugi in montagna, vette, forcelle, etc.). Col tempo e le ricalibrazioni ho visto che è migliorato di parecchio.

Per quanto riguarda il nuoto, invece, l'ho trovato molto migliorabile, soprattutto per quanto riguarda il nuoto in acque libere. In piscina tutto ok, basta impostare la lunghezza corretta della vasca e non ci sono problemi, ovviamente il compito è più facile. In acque aperte, invece, ho avuto alcuni problemi, con rilevazioni chiaramente sbagliate per difetto (cioè nuotavo e lui non segnava). Non so se usandolo più spesso migliora, io non sono un grande nuotatore. Va detto però che orologi più specializzati, come il mio precedente 735 XT, che è nato per il triathlon, in mare spaccava il centimetro. Ovviamente poi ci possono anche essere miglioramenti del software rilasciati nel tempo con le varie versioni, ma se il nuoto è la tua attività principale, forse a oggi l'Instinct non è la scelta migliore.

Per tutto il resto, possedendolo ormai da un mese e mezzo, confermo quanto di buono detto prima. Si tratta di un buon orologio GPS per l'outdoor che fa tutto bene pur non essendo specializzato in nulla. E questo è l'aspetto principale da considerare: se hai un'attività che fai il 99% delle volte, ti consiglio di comprare un orologio specializzato, cioè un Forerunner per la corsa, un XT o 935/945 se fai triathlon, uno Swim se nuoti e basta, un Fenix se vuoi avere il meglio di tutto (rimanendo in casa Garmin, le altre marche non le conosco).
PB 21,097 km (Piave Marathon 2017): 1h41'48"
PB 42,195 km (Firenze Marathon 2016): 3h27'30"
PB 6h (6 ore Alto Adige 2017): 63,493 km
Rispondi

Torna a “Garmin”