"Tipi che corrono", Fulvio Massini

Moderatori: F-lu, elisa udine

Avatar utente
ClaSco
Maratoneta
Messaggi: 469
Iscritto il: 12 ott 2015, 21:13
Località: Tortolì

Re: "Tipi che corrono", Fulvio Massini

Messaggio da ClaSco » 27 apr 2019, 6:44

Temolo, sei sicuro?
Faccio timidamente notare che le "decine di pagine dedicate a stretching (che non dicono niente di nuovo)" introducono un metodo di stretching innovativo (il metodo VE.DI.) ideato e perfezionato proprio da Massini.
Nel libro si spiega poi - forse per la prima volta in un volume in lingua italiana - come stia mutando l'approccio alla corsa, e come sia ormai universalmente riconosciuta l'importanza di fare esercizi (di potenziamento, core stability ecc.) oltre alla corsa. Eccetera eccetera.
I punti di vista sono tutti leciti, per carità. Ma almeno si basino su indicazioni vere.
"Essere maratoneta è una fuga dal mondo nel mondo", Paolo Maccagno, Lungo lento. Maratona e pratica del limite, p. 67
Avatar utente
temolo
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 186
Iscritto il: 23 nov 2012, 18:28
Località: Milano

Re: "Tipi che corrono", Fulvio Massini

Messaggio da temolo » 28 apr 2019, 20:15

Ciao ClaSco, rispetto appieno il tuo punto di vista, ma confermo che tale testo mi ha deluso, mi aspettavo qualcosa di molto diverso. Ho letto molti libri (soprattutto americani) sulla corsa e questo non resterà certo impresso nella mia memoria...
La vediamo in modo diverso e ci può stare. Buone corse!
Avatar utente
ClaSco
Maratoneta
Messaggi: 469
Iscritto il: 12 ott 2015, 21:13
Località: Tortolì

Re: "Tipi che corrono", Fulvio Massini

Messaggio da ClaSco » 29 apr 2019, 6:33

Buone corse a te!
"Essere maratoneta è una fuga dal mondo nel mondo", Paolo Maccagno, Lungo lento. Maratona e pratica del limite, p. 67
Rispondi

Torna a “Libri e letteratura”