"Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
freddy
Ultramaratoneta
Messaggi: 1266
Iscritto il: 26 mar 2012, 20:30
Località: mugello

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da freddy »

indica un range ottimale tra 175 e 185 senza fossilizzarsi troppo...3 4 passi al minuto non fanno la differenza
Pb:10k 41:38 Notturna S.Giovanni 20/6/2015 Mezza 1:29:17 Pisa 8/10/2017 Maratona 3:19:41 Milano 08/04/2018 passatore 11:05:44 26/5/2018
Avatar utente
andreapan
Mezzofondista
Messaggi: 50
Iscritto il: 11 gen 2019, 12:49

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da andreapan »

sì fossilizza eccome, parla di 2 range che lui "ha individuato " (172-180 il primo) ma poi dice proprio di iniziare con 175
usando un metronomo e poi di aumentare gradualmente
per trovare il ritmo ottimale, quindi i pochi battiti per lui fanno la differenza.

Cito testualmente " Potete quindi iniziare impostando il vostro metronomo a 175 bpm e , qualora fino a oggi foste stati
abituati a correre a un ritmo più lento, cominciate a prendere gradualmente confidenza con questa nuova cadenza. A mano
a mano provate a sperimentare cosa voglia dire aumentare di qualche bpm la cadenza, senza mai forzarvi in modo brusco"
No pissing no moaning ( Charles Poliquin )

10 k in 40:25 (10.000 di Ascoli 02/08/2019)
mezza in 1:30 (Maratonina dei Magi 06/01/2020)
Maratona in 3:24:24 (Pescara 18/10/2020)
Avatar utente
freddy
Ultramaratoneta
Messaggi: 1266
Iscritto il: 26 mar 2012, 20:30
Località: mugello

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da freddy »

io parlo per esperienza diretta,dal vivo,il metronomo e' uno strumento per migliorare in un campo,altri esercizi servono per altro.
Credo che chiunque voglia insegnare qualcosa abbia bisogno di dar compiti da svolgere,se voglio imparare a suonare dovro' far esercizi cosi per il metronomo.
questa frase mi sembra spieghi molto: cominciate a prendere gradualmente confidenza con questa nuova cadenza. A mano
a mano provate a sperimentare cosa voglia dire aumentare di qualche bpm la cadenza, senza mai forzarvi in modo brusco"
ti assicuro che io correvo sopra 175 anche prima e il metronomo non l'ho mai usato visto che a me non serviva....ho dovuto lavorare tanto su altro.
Pb:10k 41:38 Notturna S.Giovanni 20/6/2015 Mezza 1:29:17 Pisa 8/10/2017 Maratona 3:19:41 Milano 08/04/2018 passatore 11:05:44 26/5/2018
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1479
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da elteo79 »

Anch'io, senza misurare nulla mi sono accorto che corro i primi km su 175, dopo un paio di km sono a 180-185, e corro molto lento, sui 5.15-5.30 al minuto.
Comunque per quanto riguarda la tecnica di corsa (che lui se non sbaglio chiama software):
- spalle e collo rilassati
- schiena/busto/testa allineati
- appoggio sotto il baricentro
- cadenza alta

Non mi pare che si sia inventato nulla, son tutte cose dette e ridette in letteratura, le ha solo sintetizzate e contestualizzate.
Avatar utente
Utente donatore
francescodiani
Ultramaratoneta
Messaggi: 1718
Iscritto il: 13 apr 2017, 0:06
Località: Mantova

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da francescodiani »

Al posto del metronomo io trovo molto piacevole l'ascolto di musica con bpm fissi.
Quattro-cinque anni fa usavo le mie playlist da 172-174 bpm, poi assecondando la naturalezza del passo sono passato a 176, poi 178, 180.
Ora nel mio lettore ho solo due playlist: una da 182 bpm e una da 184 per quando faccio i lunghissimi.
Naturalmente, facilmente e con la contentezza di farmi accompagnare dalla musica che mi piace.
.
----
Correre è la mia terapia.
42,195 Km - 3h47'25" - Maratona Pisa 2018

"Fai correre anche tu il porcellino :pig: di Runningforum, clicca qui" !!
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1479
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da elteo79 »

come fai a capire i bpm della musica? c'è qualche software che li calcola?
Avatar utente
Utente donatore
francescodiani
Ultramaratoneta
Messaggi: 1718
Iscritto il: 13 apr 2017, 0:06
Località: Mantova

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da francescodiani »

Ho iniziato a farmi la mia libreria musicale con delle playlist con bpm già calcolati, ma ho sperimentato che poi almeno metà dei brani avevano un ritmo diverso dal dichiarato. E quindi mano a mano che raccoglievo depuravo i brani "sbagliati" (e quelli con musica non gradita).
Di software ce ne sono diversi: faccio fare un passaggio automatico di scrematura con BeaTunes (che si interfaccia ottimamente con iTunes) oppure manualmente con Tap Tempo o simili.
In questo momento le mie playlist di bpm fisse raggruppano circa 1520 brani per un totale di 110 ore di ascolto.
.
----
Correre è la mia terapia.
42,195 Km - 3h47'25" - Maratona Pisa 2018

"Fai correre anche tu il porcellino :pig: di Runningforum, clicca qui" !!
Avatar utente
andreapan
Mezzofondista
Messaggi: 50
Iscritto il: 11 gen 2019, 12:49

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da andreapan »

ci sono compilation con i battiti in sottofondo, molto usati per
le lezioni di step ad esempio... questo è a 180 ad esempio, youtube è pieno https://www.youtube.com/watch?v=8z6GKCwHZuE&t=1024s
No pissing no moaning ( Charles Poliquin )

10 k in 40:25 (10.000 di Ascoli 02/08/2019)
mezza in 1:30 (Maratonina dei Magi 06/01/2020)
Maratona in 3:24:24 (Pescara 18/10/2020)
Avatar utente
Utente donatore
francescodiani
Ultramaratoneta
Messaggi: 1718
Iscritto il: 13 apr 2017, 0:06
Località: Mantova

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da francescodiani »

Queste compilation le ho eliminate tutte perchè durano un tempo lungo in cui ascolti dempre la stessa sequenza, ed invece io preferisco un mix casuale.
Inoltre devi essere fortunato a trovare compresi solo brani che gradisci. E qui è questione di gusti, ma cerco di evitare la musica che non mi piace.
Attenzione poi che - come detto sopra - talvolta i bpm dichiarati non corrispondono all'effettivo, e quindi ne rendono vano l'utilizzo.
Inoltre si deve sposare con il concetto di naturalezza richiamato dai post di chi mi ha preceduto.
.
----
Correre è la mia terapia.
42,195 Km - 3h47'25" - Maratona Pisa 2018

"Fai correre anche tu il porcellino :pig: di Runningforum, clicca qui" !!
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20967
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: "Correre naturale" di Daniele Vecchioni

Messaggio da fujiko »

Tornando on topic, anche questo dei passi al minuto è uno dei concetti (anzi, miti) che non si è certo inventato vecchioni... Insomma una delle 10.000 cose già stranote che cerca di vendere come metodo innovativo
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.

Torna a “Libri e letteratura”