Sandali Rastro Lagoa 2.0

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Rispondi
Avatar utente
tritone
Maratoneta
Messaggi: 387
Iscritto il: 22 ago 2013, 6:10

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da tritone »

Trovato l'indirizzo gmail.com,.
Gaggio una domanda: a me, gli xeroshoes piacciono, ma hanno un difetto: essendo morbidissimi, mi si piegano, mi si arrotolano in punta. Perciò, immaginati quando corro sullo sterrato o sull'erba.; non che mi faccia male il piede, ma sentirmi la suola piegata in due sotto l'avampiede ...
I Lagoa sono più rigidi?
petruz
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 apr 2015, 9:35

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da petruz »

ciao, sono pedro, produco i sandali artigianalmente a roma.
puoi contatarmi a rastro@gmx.com

saluti e grazie
p.
petruz
Novellino
Messaggi: 2
Iscritto il: 30 apr 2015, 9:35

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da petruz »

per chi vuole approfondire,
www.rastrosandals.blogspot.it
www.facebook.com/rastrosandals

grazie!
p.
Avatar utente
Gaggio
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 228
Iscritto il: 10 set 2010, 22:52
Contatta:

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da Gaggio »

tritone ha scritto:Trovato l'indirizzo gmail.com,.
Gaggio una domanda: a me, gli xeroshoes piacciono, ma hanno un difetto: essendo morbidissimi, mi si piegano, mi si arrotolano in punta. Perciò, immaginati quando corro sullo sterrato o sull'erba.; non che mi faccia male il piede, ma sentirmi la suola piegata in due sotto l'avampiede ...
I Lagoa sono più rigidi?
SI, i Lagoa , specialmente la versione 3, hanno una suola più spessa e consistente, segue la flessione del piede al momento del passo, in fase di slancio, ma non si arrotola.
Avatar utente
tritone
Maratoneta
Messaggi: 387
Iscritto il: 22 ago 2013, 6:10

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da tritone »

Grazie Gaggio per avermi dato questa "dritta". E grazie a Pedro per questi sandali.
Ho anche un paio di xeroshoes, ma questi sono molto diversi e , a parere mio, migliori. Intanto, non sono flacidi in punta. Poi, ci ho corso sia su strade sterrate, sia nei campi senza nessun indolenzimento alla pianta del piede.
È diverso tempo che corro con le 5dita : questi sandali sono più protettivi.
Cioè, se qualcuno mi chiedesse con quale "scarpa" minimalista iniziare, gli proporrei i Lagoa.
Avatar utente
Gaggio
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 228
Iscritto il: 10 set 2010, 22:52
Contatta:

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da Gaggio »

tritone ha scritto: Cioè, se qualcuno mi chiedesse con quale "scarpa" minimalista iniziare, gli proporrei i Lagoa.
Effettivamente, dopo anni pratica "minimalista", rimpiango il fatto che proprio agli inizia, proprio quando stavo conoscendo il mondo barefoot, ed il fatto che si può correre coi sandali, non ebbi il coraggio di correrci, con degli infradito, basandomi sul fatto che non ci sapevo nemmeno camminare...
Le Fivefingers sono un buon mezzo, ma già non è la stessa cosa che correre a piedi nudi, e poi la questione delle dita infilate, a volte costrette, nella calzatura... ho sensazioni più barefoot correndo con le New Balance MR00!!! E, a dirla tutta, ora che ho provato i sandali, scarpe come le prime New Balance MT00 siano molto vicine al comportamento del sandalo.
Avatar utente
tritone
Maratoneta
Messaggi: 387
Iscritto il: 22 ago 2013, 6:10

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da tritone »

Ciao Gaggio, adesso che ho superato i 400 km con i Lagoa, posso dirti che mi sono "innamorato" ... non ho più voglia di correre con altre calzature. Anch'io se rileggo ciò che dicevo 18 mesi fa rispetto alle calzature infradito ...
L'unica "pecca" dei sandali, nel mio caso, è quando mi si bagna la pianta del piede: perdo aderenza con il sandalo. Ma se la strada è bagnata, ed il piede no, l'aderenza è buona.
Per dirti quanto sono "sandalato": corro quasi sempre la mattina presto, perciò c'è la rugiada mattutina e , pure di evitare di bagnarmi la pianta, vado di asfalto.
Eppure, ho varie Fivefingers ed altre minimaliste che potrebbero benissimo fare al caso mio in quelle condizione, ma per adesso mi voglio godere questi sandali.
Ho chiesto a Pedro e mi ha detto che sta "prototipando" una versione Trail ... Tu non sai nulla vero :-) ?
Per quanto riguarda " le altre" minimaliste, sono all'opposto tuo: se proprio mi devo levare i sandali, metto le 5dita per correre; ormai le mr00, le free, le vivobarefoot le sfrutto come scarpe da passeggio. Scarpe da trail non ne ho mai avute ( a parte le FF treksport e le spyridon).
È vero che non faccio Trail; al massimo corro su sentieri , campi e strade bianche, ma niente a che vedere con i sassi del monte Morello .
Immagino di poter aspettare un resoconto sui Rasto Trail o come si chiameranno :-)
Di nuovo grazie delle tue recensioni sia qui, sia su ST
Forrest75
Top Runner
Messaggi: 5859
Iscritto il: 10 ago 2010, 12:11

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da Forrest75 »

ci sono novità recenti su questi sandali ?
in definitiva che "spessore" hanno ?
Corri Forrest, corri !!!

"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita"
Forrest75
Top Runner
Messaggi: 5859
Iscritto il: 10 ago 2010, 12:11

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da Forrest75 »

ho provato i nuovi "rasa", prima esperienza con i sandali
per quel che può valere la prima impressione riporto pro e contro
i vantaggi sono l'assoluta libertà del piede che rende molto piacevole la corsa
di contro trovo difficoltà, al momento, a "stabilizzare" i sandali tramite l'allacciatura che col passare dei minuti sembra allentarsi
sull'asfalto li trovo piuttosto rumorosi magari anche a causa della mia corsa con appoggio di mesopiede, quindi con l'intera pianta (appoggio che trovo poco traumatico)
considerate che ci ho corso SOLO x 20 minuti quindi come ripeto trattasi solo di IMPRESSIONI
Corri Forrest, corri !!!

"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita"
Malika M
Mezzofondista
Messaggi: 73
Iscritto il: 15 apr 2016, 5:58

Re: Sandali Rastro Lagoa 2.0

Messaggio da Malika M »

Un consiglio a voi che siete più esperti in materia... Se volessi cominciare a correre con i sandali (che ho già comprato, utilizzato nella vita di tutti i giorni per camminare e in cui sto benissimo), per quanto tempo mi consigliate di correre le prime volte?
Devo avvicinarmi gradualmente o se non sento particolari fastidi posso tenerli anche per una uscita di una decina di km?
Grazie mille a chi volesse darmi un parere
Rispondi

Torna a “Natural Running”