fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Esperienze, discussioni, consigli per abbattere i nostri limiti sui 10.000 m

Moderatori: gambacorta, Doriano, fujiko, franchino

Avatar utente
Andrenicky
Mezzofondista
Messaggi: 56
Iscritto il: 25 lug 2017, 14:19
Località: Milano

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da Andrenicky » 19 ago 2017, 8:19

Albanesi, tra tutti i nomi citati, credo sia in fondo alla graduatoria per quanto riguarda risultati personali/campioni allenati, ma a me piace perché è quello che si impegna a spiegare di più le cose, almeno restando ai contenuti gratuiti. Tutto sommato lo trovo meno dogmatico di altri anche se il suo modo di scrivere suggerisce il contrario (ben esemplificato dal nome che ha scelto per il test del moribondo).

Anche per me un FL18 non è blando e a VR+30"-1' richiede un leggero impegno, ma per tornare in thread, sono curioso di indagare i vantaggi eventuali di un medio allungato al posto di un lento canonico. Farò qualche esperimento, fatto salvo che con due prove di qualità già inserite, se mi renderò conto di avere un recupero difficoltoso durante le settimane, come suggerito da molti di voi, la prima cosa che farò sarà alleggerire l'uscita FL.
Avatar utente
pippotek
Guru
Utente donatore
Messaggi: 3157
Iscritto il: 3 dic 2014, 19:20
Località: Torino
Contatta:

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da pippotek » 19 ago 2017, 9:13

pour parler, nel link che hai indicato a @EvaK, Albanesi suggerisce di sostituire il FL con un "Progressivo Veloce" (che poi non spiega, o mi è sfuggito?). Anch'io trovo Alba il meno dogmatico. Come risultati personali/campioni allenati, tra Massini ("il più grande coach italiano", sulla copertina del suo libro) e Albanesi è un bel match.
10k 40'06" TuttaDritta 2017
21k 1h30'18" Mezza di Varenne 2019
42k 3h18'39" Turin Marathon 2018
____________________________________
My ukulele channel:
https://www.youtube.com/channel/UCmBw_v ... tZYVdqX4Iw
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 8775
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da maarco72 » 19 ago 2017, 9:45

Massini????è una battuta..
Cmq altri allenatori scrivono molto semplicemente..basta cercare.la differenza è che i massini o albanesi lo fanno come business(che per certi versi non è sbagliato)e quindi si fanno molta più pubblicità.gli altri che ho citato precedentemente lo fanno più per passione,non scrivono libri ecc
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Louis
Ultramaratoneta
Messaggi: 1229
Iscritto il: 1 set 2012, 20:22

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da Louis » 19 ago 2017, 13:28

maarco72 ha scritto:Domanda semplice...ma albanesi (o massini,pizzolato)ha allenato qualcuno che ha fatto.risultati importanti?(su altre cose come già detto è utilissimo)mi chiedo perché ci si affida ad albanesi piuttosto che ad allenatori che hanno dimostrato con i risultati che hanno buoni metodi.mi.pongo la domanda non.in forma polemica
Sì, me. :culone: :mrgreen:
Andrenicky ha scritto:Anche per me un FL18 non è blando e a VR+30"-1' richiede un leggero impegno, ma per tornare in thread, sono curioso di indagare i vantaggi eventuali di un medio allungato al posto di un lento canonico. Farò qualche esperimento, fatto salvo che con due prove di qualità già inserite, se mi renderò conto di avere un recupero difficoltoso durante le settimane, come suggerito da molti di voi, la prima cosa che farò sarà alleggerire l'uscita FL.
18km di FL a VR+30" è un massacro per noi 10km-isti, considerando che un atleta serio (io :asd2: ) deve riscaldarsi per 4km. Diventa un allenamento da 22km di cui gli ultlmi 18km corsi a un ritmo non lontanissimo da quello di una mezza impegnativa (VR+20"). Il ritmo mezza è VR+10" nel caso migliore, dove VR è il ritmo gara della 10km.
A luglio ho completato un allenamento VR+40" con 3km di riscaldamento, peccato che la VR non era più quella. Credo si fosse abbassata di 10", quindi verosimilmente è stato un +50".

P.S. 1) non sono sicuro che Albanesi parta da +30". Che io ricordi definisce FL +40-60".
P.S. 2) l'eccesso di autoreferenzialità di questo post può causare effetti collaterali anche gravi. :king:
Ultima modifica di Louis il 19 ago 2017, 13:43, modificato 3 volte in totale.
«My feet are getting tougher, I can run farther every day. I have to trust my body to know what to do.» (Jake Sully, Avatar)

PB | 10k 37'57" 16-07-17 Gara | 14.8k 58'08" 25-11-18 Gara/GPS | Mezza 1h27'46" 22-06-12 All.
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 8775
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da maarco72 » 19 ago 2017, 13:29

A ok..allora ritiro tutto :smoked:
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Louis
Ultramaratoneta
Messaggi: 1229
Iscritto il: 1 set 2012, 20:22

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da Louis » 19 ago 2017, 13:38

Ecco bravo. :smoked:

Non avevo ancora finito di scrivere. Comunque, penso che gli allenamenti alla Albanesi siano ultrasemplificati per essere comprensibili all'amatore e in un certo senso destinati a wellrunners per i quali un minuto più un minuto meno non cambiano la vita. Se un giorno avrò l'onore, anche per soli 6 mesi, di raggiungere livelli importanti, sicuramente cercherò qualcosa di più sofisticato. :thumleft:
«My feet are getting tougher, I can run farther every day. I have to trust my body to know what to do.» (Jake Sully, Avatar)

PB | 10k 37'57" 16-07-17 Gara | 14.8k 58'08" 25-11-18 Gara/GPS | Mezza 1h27'46" 22-06-12 All.
mimmori
Maratoneta
Messaggi: 275
Iscritto il: 23 lug 2015, 20:05

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da mimmori » 19 ago 2017, 14:11

Personalmente credo che tutti questi numeri (+20, +40, +60, ecc) siano tentativi di descrivere una realtà che è diversa per ognuno di noi. Purtroppo non esiste una ricetta che permetta di lavorare meno.

Una volta noti i meccanismi che permettono di "allenare" in modo specifico il nostro corpo, credo sia meglio stabilire dei livelli di impegno basati sulle sensazioni (respirazione, feedback muscolare, ecc) del lavoro specifico in modo da renderlo più efficace possibile.

I risultati, quelli veri, si ottengono con la costanza e la tenacia facendo crescere i volumi in modo sostenibile. Le tabelle di quelli seri prevedono tranquillamente 600/800km mensili, la maggior parte dei quali di recupero corsi anche a +50 chiacchierando. Praticamente il fondo lento esce gratis!

Tornando al tema, la mia idea è che la velocità del fondo lento dipenda dal numero di lavori che si riescono a svolgere in settimana. Se si fanno poche sedute é meglio rendere il fondo più allenante, tanto ci sono molti giorni di riposo per recuperare, altrimenti il fondo deve essere necessariamente rigenerante.

Inviato dal mio P023 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 8775
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da maarco72 » 19 ago 2017, 15:06

Louis ha scritto:Ecco bravo. :smoked:

Non avevo ancora finito di scrivere. Comunque, penso che gli allenamenti alla Albanesi siano ultrasemplificati per essere comprensibili all'amatore e in un certo senso destinati a wellrunners per i quali un minuto più un minuto meno non cambiano la vita. Se un giorno avrò l'onore, anche per soli 6 mesi, di raggiungere livelli importanti, sicuramente cercherò qualcosa di più sofisticato. :thumleft:
Dicendo così..vuol dire che non hai letto altro che albanesi???perché non vedo cose cosi difficili da capire in altri allenatori(al di la dei gusti personali)
Non c'entra il livello che abbiamo è solo un discorsi legato ha dei parametri normali.io personalmente non reggo assolutamente i tempi detti da albanesi
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
Andrenicky
Mezzofondista
Messaggi: 56
Iscritto il: 25 lug 2017, 14:19
Località: Milano

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da Andrenicky » 19 ago 2017, 16:03

In particolare cosa trovi duro da rispettare nelle sue tabelle? Ripetute lunghe/medie/brevi o altro?
Louis ha scritto: P.S. 1) non sono sicuro che Albanesi parta da +30". Che io ricordi definisce FL +40-60".
nella pagina sul fondo lento parla di 30"-1', da altre parti nel suo sito 40"-1' o 45"-1'. Io sono abbondantemente oltre il minuto, quindi guardo poco il limite inferiore :D
pippotek ha scritto:pour parler, nel link che hai indicato a @EvaK, Albanesi suggerisce di sostituire il FL con un "Progressivo Veloce" (che poi non spiega, o mi è sfuggito?).
Non lo spiega, infatti poi sono andato a vedere la sezione progressivo, anche se non si ha una risposta chiara, penso che intenda un progressivo tra quelli più impegnativi da lui proposti.

A parte questo caso e alcuni altri, trovo che Albanesi spieghi con più struttura il perché di alcune sue proposte, rispetto ad altri autori, che pur facili da comprendere, spiegano meno l'analisi che c'è dietro. A mio parere per un principiante/well runner con basi non troppo solide come me, questo porta a non cogliere bene alcuni concetti.
Ben venga comunque il confronto tra diverse campane e diversi autori, per poi cercare di sviluppare una coscienza propria :wink:
Avatar utente
Louis
Ultramaratoneta
Messaggi: 1229
Iscritto il: 1 set 2012, 20:22

Re: fondo lento o corsa lunga svelta per i 10.000

Messaggio da Louis » 19 ago 2017, 18:55

@maarco72: sì, per pigrizia mi sono fermato alle sue tabelle. In passato neanche usavo tabelle. :smoked: Questa è assolutamente una mia mancanza. :asd2:
In che senso non reggi i suoi tempi? Io più che altro sto usando i suoi termini di FL, FP, FM, RG, ma alla fine la tabella me la sono fatta io giusta o sbagliata che sia.
«My feet are getting tougher, I can run farther every day. I have to trust my body to know what to do.» (Jake Sully, Avatar)

PB | 10k 37'57" 16-07-17 Gara | 14.8k 58'08" 25-11-18 Gara/GPS | Mezza 1h27'46" 22-06-12 All.
Rispondi

Torna a “10.000 - Allenamento”