corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Principianti, è ora di iniziare...

Moderatori: Doriano, fujiko, gambacorta, franchino

Irulan
Novellino
Messaggi: 4
Iscritto il: 13 feb 2018, 10:43

corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da Irulan » 13 feb 2018, 10:50

Ciao! Mi sono presentata nell’apposita sezione. Cmq ho tre figli, un lavoro, tempo per me stessa quasi inesistente e tanta voglia di correre.

Parto da zero, sto seguendo una app per principianti e sono all’inizio della seconda settimana.
Ho sempre seguito questa iniziando con un minuto di corsa e un minuto e mezzo di camminata. Le prime due volte ho corso al chiuso, con facilità, alla fine della sezione provavo a correre più tempo che riuscivo, arrivando inaspettatamente e felicissimamente a 10 minuti di fila.
Dalla terza volta ho iniziato a correre all’aperto e le cose sono di molto cambiate. 10 minuti di fila me li sogno e riesco solo a seguire le indicazioni della app (in questo momento sono a 1,5 di corsa e 2 di camminata per 6 volte).

Per non abbattermi dico a me stessa che correre all’aperto, con terreno leggermente scosceso, sei gradi anziché venti, è diverso.. veroo? :nonzo: :pale:
Avatar utente
victor76
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 8045
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da victor76 » 13 feb 2018, 10:56

Correre al chiuso su tapis e fuori all'aperto e' diverso di sicuro. Una piccola salitina può essere molto stancante per chi non è solito correre in piano.
Ma una volta abituata a correre fuori, troverai difficoltà a correre dentro :D
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'52'' (4'31''/km) --- 30 km: 2h39'18'' (5'17''/km)
42 km: Fatti, ma meglio non scrivere i tempi...

6 ore: 48,913 km

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 9581
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da tomaszrunning » 13 feb 2018, 11:58

Va bene a alterare la orsa con la camminata e vedrai che con tempo e La primavera in arrivo non vorrai più tornare sul tapiro, come ha già scritto Victor. Se trovi un pezzo sterrato anche meglio!
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:30'01'' 11/2/18 Marina di Carrara
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5241
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da gian_dil » 13 feb 2018, 12:08

sul tapis roulant è lui che scorre sotto i tuoi piedi, all'aperto sei tu che devi spingere.... direi che la fatica è ben diversa, ma è molto più piacevole
Bitch2k
Novellino
Messaggi: 19
Iscritto il: 13 giu 2017, 13:04

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da Bitch2k » 13 feb 2018, 12:35

Centro! Il sole e l'aria primaverile ti faranno dimenticare la fatica!
Dai dai!!

Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
Ultima modifica di Doriano il 13 feb 2018, 13:46, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: quote non necessario - non si quota il messaggio precedente!
Avatar utente
Doriano
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 23881
Iscritto il: 12 gen 2012, 9:22
Località: Milano Turro...ma anche Mantova e l'Emilia

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da Doriano » 13 feb 2018, 13:47

Irulan, ti hanno già risposto.
Per riprodurre la stessa fatica dell'esterno, dovresti mettere una minima pendenza sul tapiro....ma ti auguro di non doverlo fare, quando scoprirai la bellezza di correre all'aperto!
PB:
10k: 43.03 (10k Alpin Cup Parco Nord MI - 15/11/15)
21k: 1.33.22 (Mezza di Novara- 24/1/16)
42k: 3.34.48 (Pisa Marathon - 18/12/16)
Avatar utente
percefal
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 509
Iscritto il: 21 ago 2011, 17:37
Località: Aichwald (BW)

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da percefal » 13 feb 2018, 17:00

Ti piace correre facile? :mrgreen:
Vedrai che fra un po´ cambierai idea, e correre al chiuso ti fara´ sentire soffocata :-)
Adidas SuperNova Glide 8 + RunMeter su Apple Watch
lentissimo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 647
Iscritto il: 22 giu 2014, 0:10

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da lentissimo » 13 feb 2018, 18:56

Come mi disse un signore che corre da molti più anni di me " il tapis roulant dovrebbe essere considerato doping, falsa le prestazioni" :mrgreen: . Ti tira via i piedi e la corsa diventa più facile. Comunque tiene botta ancora poche settimane, poi iniziano le belle giornate e diventa un piacere uscire indipendentemente dai tempi, dai km e dalla fatica.
oas
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 195
Iscritto il: 19 dic 2016, 19:43
Località: Bareggio (MI)

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da oas » 13 feb 2018, 22:23

eh la corsa fuori è la vera corsa, il tapis roulant è una simulazione.
PB (working)

1km: 4 e 03 (allenamento)
5km: 23' e 31 (gara)
10km: 47 e 26 (allenamento - agosto 2017)
12km: 58 e 05 (gara - settembre 2017)
15km: 1 ora e 13' 35'' (trezzano in corsa 21/05/17)
21km: 1 ora e 48 e 31'' (strarhodense 24/09/17)
Avatar utente
Cataldo
Maratoneta
Messaggi: 265
Iscritto il: 1 ago 2017, 22:02

Re: corsa all'aperto delusione dopo corsa al chiuso

Messaggio da Cataldo » 13 feb 2018, 23:44

Stamattina sono stato al lavoro ... Alle 2 ho smontato e sono arrivato a casa , ho dato un bacio a mia moglie e mio figlio e poi , dato il tiepido sole, ho azzardato una mise quasi primaverile ... Pantaloncino e maglietta ... Freschino ... Ma intorno al 13' km , mentre correvo intorno ai 4:30 al km , ho incrociato un bel po' di persone con giubbotti e cappelli, guanti e tenuta decisamente invernale ... E non hai idea di quanto mi sia sentito bene nel leggere negli sguardi della gente la punta di follia della mia tenuta ... Sono sensazioni che difficilmente si possono provare correndo in una palestra su un tapis ...
Credo che chiunque abbia un po' di km sulle gambe non abbia alcun dubbio sulla corsa fatta indoor o outdoor ...

Fuori sempre ... Ed in inverno, ancora meglio ... Corri .. E fallo per strada .. Fra 6 mesi non vorrai nemmeno vederlo un tapis ...
Rispondi

Torna a “Iniziare a correre”