DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Moderatori: fujiko, franchino, Doriano, gambacorta

Rispondi
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19796
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da fujiko »

Edo, chiedo perché immagino tu lo abbia letto, questo schema riassuntivo lo possiamo paragonare allo stesso sviluppato da Magness nel suo libro?
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
EdoRm
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 223
Iscritto il: 21 mag 2012, 19:25

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da EdoRm »

I principi fondamentali tra i due sono gli stessi. Entrambi i pensieri si basano sulle stesse fondazioni.
In poche parole:
- Vo2max come parametro non fondamentale per la valutazione della performance e la programmazione dell'allenamento.
- Test del lattato eseguito con le medesime finalità (seppure con protocolli diversi), ossia non solo identificare la soglia anaerobica (AnT) ma identificare anche la capacità di produzione di acido lattico dell'atleta, con una prova finale massimale e misurazione della concentrazione di acido lattico nel sangue per i 12 minuti a seguire.
- Periodizzazione della stagione agonistica molto simile.

La struttura dell'allenamento è simile ma con qualche divergenza. Canova non lavora a compartimenti stagni. Dalla base si progredisce verso la fase pre-agonistica, senza mai abbandonare gli elementi della base ma integrandoli nei nuovi allenamenti.
Mi sembra dai programmi di Magness che gli elementi "base" vadano a perdersi a stagione inoltrata (dovrei riguardare alcune settimane tipo in fase pre-agonistica e agonistica).

Canova enfatizza tantissimo in concreto di "Max LASS", ossia concentrazione massima di lattato raggiungibile dall'atleta in uno stato stazionario (se interessati, approfondisco il concetto con un post dedicato). Questo concetto non viene mai menzionato da Magness ma le finalità di allenamento portano evidentemente a sviluppare questa caratteristica.

La cosa davvero fondamentale nella filosofia di Canova è lo sviluppo della resistenza alla velocità (direttamente collegata al suo concetto di Max LASS). Man mano che avanzo nella stagione agonistica, il mio obiettivo non è aumentare la velocità delle ripetute all'estremo. L'obiettivo è aumentarne la lunghezza (a parità di velocità), oppure diminuire il recupero (a parità di velocità).
Esempio : se faccio 10x400 in 58" recupero 60", l'evoluzione secondo Canova NON è 10x400 in 56" recupero 90" ma è 7x600 in 1'27" (58" ai 400) recupero 60".
400 m: 49"12
800 m: 1'54"72
1500 m: 3'49"89
3000 m: 8'17"35
3 miles [4828 m]: 13'55"
5000 m: 15'03"69
10 km: 31'33"
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 19796
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da fujiko »

EdoRm ha scritto:
29 gen 2020, 18:15

La cosa davvero fondamentale nella filosofia di Canova è lo sviluppo della resistenza alla velocità (direttamente collegata al suo concetto di Max LASS). Man mano che avanzo nella stagione agonistica, il mio obiettivo non è aumentare la velocità delle ripetute all'estremo. L'obiettivo è aumentarne la lunghezza (a parità di velocità), oppure diminuire il recupero (a parità di velocità).
Esempio : se faccio 10x400 in 58" recupero 60", l'evoluzione secondo Canova NON è 10x400 in 56" recupero 90" ma è 7x600 in 1'27" (58" ai 400) recupero 60".

Grazie, si questo passaggio mi era già molto chiaro anche leggendo gli interventi su Letsrun di Canova e i paper vari.
Dal libro di Magness mi sembra di ricordare quello che dici tu, però non ho mai visto tabelle sue (purtroppo). Dovrei ripescare i suoi video youtube e anche i post sul sito. Hudson invece ricordo bene che stressa il concetto di 'non lasciare nulla per strada' ma cambiare solo l'enfasi nelle varie fasi di allenamento su questo o quello strumento.

Grazie ancora
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
EdoRm
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 223
Iscritto il: 21 mag 2012, 19:25

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da EdoRm »

Un grande cruccio di Canova, che mi ha ribadito qualche settimana fa quando abbiamo pranzato insieme ad Iten, è la modalità di gestitone del ritiro pre-mondiale o pre-olimpico da parte dei tecnici federali.
Giustificava la mancanza di medaglie keniane su 5000 e 10000 con un focus sbagliato degli allenamenti. Mi raccontava che a 4 settimane dalla competizione chiave gli atleti smettono di lavorare sull'aerobico e sulla resistenza alla velocità ma vengono dirottati sullo sviluppo della velocità. Secondo lui non c'è nulla di più sbagliato in quanto la velocità è un parametro molto più legato alla genetica dell'individuo. In altre parole, ci sono pochissimi margini di migliorare la velocità di un atleta, è invece possibile migliorare la sua tolleranza alla velocità.

In altri termini ancora, se uno come Rhonex Kipruto fa 54" su un 400, non esiste alcuno scenario allenante che lo porterà a battere un Mo Farah o un Muktar Edris che sono in grado di chiudere un 400 finale in 51" (e corrono 49" su un 400 secco).
L'unica sua speranza di vittoria è un passaggio esasperato al 5000, ma se nelle 4 settimane che precedono la competizione si abbandona la resistenza alla velocità, questo diventa infattibile.
400 m: 49"12
800 m: 1'54"72
1500 m: 3'49"89
3000 m: 8'17"35
3 miles [4828 m]: 13'55"
5000 m: 15'03"69
10 km: 31'33"
Dimitry
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 213
Iscritto il: 30 set 2017, 21:05

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da Dimitry »

La block periodization è di Yury Verchoshansky, prevede il principio superimposition, ovvero che si passi dal mezzo più semplice, meno performante e più generale al più complesso, performante e specifico.

Canova segue invece una vertical periodization, sempre a blocchi, ma variano le % di ogni mezzo, quasi tutti presenti in ogni blocco oppure conserva precedente + aggiunge altro.

Entrambi i tipi sfruttano l'effetto eartl (effetto allenante ritardato a lungo termine) nel primo blocco fondamentale e a volte anche il secondo speciale portano atleta in overreaching tramite pochi break di recupero e con sedute heavy ravvicinate, per liberare poi gli effetti nell'ultimo blocco, cioè fanno ritmi specifici quando l'organismo si trova sottotraccia in supercompensazione prolungata sulle qualità generali e speciali a supporto della prestazione specifica.
Verkoshansky manda sottotraccia quelle qualità in supercompensazione sospendendole del tutto, mentre canova le riduce a % basse e allaga i tempi di recupero tra sedute heavy per evitare l'overreaching.

Max LAss, dipende dalla specialità, per l'800-1500 il rimo gara è lontano dalla Max lass, per cui questi mezzi sono da blocco A, per l'800-1500 sono cosiderati supporto aerobico, mentre per 3K-5k-10k siamo nel pieno della max lass e sono mezzi da blocco speciale-specifico.
Ultima modifica di Dimitry il 30 gen 2020, 7:33, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
zazs
Ultramaratoneta
Messaggi: 1603
Iscritto il: 5 apr 2017, 8:41

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da zazs »

Questo topic è veramente interessante da leggere
Complimenti a Dimitry ed ad Edo per gli spunti

Per me stasera 2x1000 rec 10min
3’00 e 2’59 come da programma. Pensavo fosse più difficile invece li ho controllati bene. Soddisfatto delle sensazioni di facilità di corsa. Probabilmente se ne potevano fare 3
400: 53”90: 800: 2’03”69; 1000: 2’50”50
1500: 4’32”20
10000: 37’12”
Avatar utente
EdoRm
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 223
Iscritto il: 21 mag 2012, 19:25

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da EdoRm »

Un po' troppo intenso come lavoro no? Prevedi di gareggiare a breve indoor?

Io oggi ho eseguito un test del lattato con protocollo di Mader:
6' a 4'20"
6' a 4'00"
6' a 3'40"
6' a 3'20"
6' a 3'00"
6' a 2'52"
1'50" a 2'45"
Recupero sempre 1' ogni 6'.

Alla fine mi è stata identificata la soglia anaerobica a 3'10"/km. Con questo dato imposteremo il programma per il prossimo mese e mezzo, fino agli assoluti di cross.

Domenica devo dare una mano ad una ragazza del nostro gruppo, Nicole Reina, a qualificarsi per la coppa Europa sui 10000m. Andremo a correre la stramagenta e le farò da lepre a 3'22"/km per 10km, e poi continuerò fino a 15km per fare un bel medio.
400 m: 49"12
800 m: 1'54"72
1500 m: 3'49"89
3000 m: 8'17"35
3 miles [4828 m]: 13'55"
5000 m: 15'03"69
10 km: 31'33"
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9129
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da maarco72 »

@EdoRm belle esperienze che stai facendo..ti invidio
Canova un mito
:beer: :beer: :batman:
Avatar utente
maarco72
Top Runner
Messaggi: 9129
Iscritto il: 5 gen 2013, 10:59
Località: rho(mi)

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da maarco72 »

zazs ha scritto:
29 gen 2020, 23:08
Questo topic è veramente interessante da leggere
Complimenti a Dimitry ed ad Edo per gli spunti

Per me stasera 2x1000 rec 10min
3’00 e 2’59 come da programma. Pensavo fosse più difficile invece li ho controllati bene. Soddisfatto delle sensazioni di facilità di corsa. Probabilmente se ne potevano fare 3
Bei ritmi
Entro poco qui perché poi mi viene voglia di rifare pista..ma età e le mie articolazioni sono contrari :cry:
:beer: :beer: :batman:
andrea182
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 551
Iscritto il: 9 feb 2016, 11:17

Re: DISCUSSIONE UFFICIALE: 400/800 che passione (2)

Messaggio da andrea182 »

EdoRm ha scritto:
31 gen 2020, 12:01
Domenica devo dare una mano ad una ragazza del nostro gruppo, Nicole Reina, a qualificarsi per la coppa Europa sui 10000m. Andremo a correre la stramagenta e le farò da lepre a 3'22"/km per 10km, e poi continuerò fino a 15km per fare un bel medio.
Poichè ha l'eta' di mio figlio, me la ricordo bene nei cross...pero' non ha mai avuto , o non li ha mai cercati, risultati su pista, come mai ?Non è sufficientemente veloce? O proprio non gli va giu' l'ovale rosso ?
Rispondi

Torna a “400/800/1500/3000 - Allenamento”