Triathlon - domande da principiante

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio

Puttino
Mezzofondista
Messaggi: 62
Iscritto il: 21 mag 2013, 15:57

Triathlon - domande da principiante

Messaggio da Puttino »

Riporto 2 quote dalla discussione generale, visto che di là sono un po' un intruso per il momento, e aggiungo qualche domandina se qualcuno sa rispondermi
lnovali ha scritto:
Puttino ha scritto:Ciao a tutti ragazzi, mi sono iscritto al forum per consigli sul running ma ho sempre avuto il desiderio di provare il triathlon.
Visto che vorrei capire se mi piace vorrei provare lo sprint di Revine Lago (TV). E' il 7 luglio quindi tra 40 giorni!
Vi faccio un breve riassunto dei dubbi tenendo presente che vado per provare, amen se arrivo ultimo!

Nuoto: non per vantarmi ma "credo" sia il problema minore, non avrei neanche iniziato a correre se la piscina comunale non avesse prezzi assurdi. Anche se non con tempi pazzeschi 750 metri li faccio, il problema è che non mi sono mai allenato in mare/lago e dal nome della località credo proprio che sia in un lago la parte a nuoto. Quindi mi chiedo: il 7 luglio serve assolutamente una muta o posso fare senza? per allenarmi mi conviene andare direttamente al mare (sto vicino a Jesolo) o farlo in piscina?

Bici: questo è il problema principale, finora ho sempre corso con mtb e poco! Domani un amico mi presta la sua bdc per un paio di mesi. Qual è l'ABC per questo allenamento? non che abbia problemi a fare 20 km, ma su che distanza e come mi dovrei allenare per farli nel modo più onorevole possibile?

Corsa: correndo durante la settimana alterno i 5 km ai 9-10km. Sono alle prime armi, attorno ai 6 al km sul tragitto più lungo, 5.45/5.50 se faccio i 5 km. Continuo così per aumentare il fiato o devo cambiare qualcora in vista dello sprint?
1) non conosco la gara di revine lago, ma la prima cosa che occorre fare SEMPRE prima di mettere in calendario una gara è studiare i percorsi di nuoto, bici e corsa.

2) 750mt li saprai sicuramente nuotare in piscina, ma nuotare in acque libere è tutto diverso. tanto per iniziare non hai le corsie e non hai la riga nera in fondo alla corsia, quindi è facilissimo fare 900mt invece che 750. inoltre devi contare la ressa in partenza, e quella la puoi provare solo in gara. quindi il consiglio è quello di partire con calma dalle retrovie e lasciare sfogare chi vuole stare davanti.

3) bici: i 20km di gara come sono? pianura? collina? salita? prima studia il percorso e poi allenati su percorsi simili. e soprattutto fai almeno 40-50km per ogni uscita perchè un allenamento di 20km in bici è come fare niente.

4) per allenare un 5km io fare tante tante tante ripetute, in pianura e/o in salita, su distanza di circa 400-500mt ciascuna e allenamenti da 6-7km a fondo medio.

5) allena le transizioni. in uno sprint sono ancora piu importanti che nei 70.3 o ironman. impara a fare i cambi veloci simulando la gara e impara a correre dopo aver pedalato.
lnovali ha scritto:
2) inoltre devi contare la ressa in partenza, e quella la puoi provare solo in gara. quindi il consiglio è quello di partire con calma dalle retrovie e lasciare sfogare chi vuole stare davanti.
Questo lo davo già per scontato! l'altra domanda è: in ottica allenamento continuo con la piscina o vado a fare qualche prova al mare? A Jesolo posso calcolarmi la distanza tra pontili a spanne. In tal caso che distanze provo per allenarmi?
Ah e altra cosa, temperatura acqua 23-24 gradi, posso fare senza muta vero?


3) bici: i 20km di gara come sono? pianura? collina? salita? prima studia il percorso e poi allenati su percorsi simili. e soprattutto fai almeno 40-50km per ogni uscita perchè un allenamento di 20km in bici è come fare niente.
E' un percorso da 10km x 2, una sola salita che arriva al 14%, ma non ho percorsi simili vicino a casa. Comunque ok pensavo anch'io uscite da 40-50km

4) per allenare un 5km io fare tante tante tante ripetute, in pianura e/o in salita, su distanza di circa 400-500mt ciascuna e allenamenti da 6-7km a fondo medio.

5) allena le transizioni. in uno sprint sono ancora piu importanti che nei 70.3 o ironman. impara a fare i cambi veloci simulando la gara e impara a correre dopo aver pedalato.
Anche questo è nei programmi, devo solo un po' capire come funziona
Tenete presente che al momento ho solo: costume da piscina, bici da corsa, scarpe da running.
Cosa mi manca di essenziale senza fare investimenti (non prima di capire se mi piace insomma), tolto il casco che lo sto cercando.
Ah e quali sarebbero dei tempi medi per un amatore su uno sprint, così cerco di capire dove migliorarmi prima di tutto.
Marzo 2013: 86 kg ---------> Ottobre 2013: 78 kg ---------> Aprile 2019: 74 kg
HM: 1h43'
Avatar utente
nick73
Guru
Messaggi: 2268
Iscritto il: 7 dic 2009, 17:51

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da nick73 »

diciamo che ti serve il body al posto del costume (50-60 €) e poi se non hai gli attacchi nella bici puoi fare entrambe le frazioni (bici e corsa), l'iscrizione anche come amatore che ti costa un po di piu' ma va bene lo stesso, oltre al certificato agonistico, dopo di che sei apposto....anzi ti manca solo nuotare,pedalare e correre, non poco sai :-" :D :D
Train Low, Race High
Avatar utente
lnovali
Ultramaratoneta
Messaggi: 1274
Iscritto il: 13 giu 2011, 14:18

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da lnovali »

Puttino ha scritto: Ah e quali sarebbero dei tempi medi per un amatore su uno sprint, così cerco di capire dove migliorarmi prima di tutto.
mai fatto uno sprint, ma a occhio e croce direi:
Nuoto 750mt - 12'
Bici 20km - 35' (contando che si può stare in scia)
Corsa 5km - 22/25'
Personal Best
24.03.2012 - Maratona di Ferrara - 3h 17m 14s
26.05.2013 - Challenge Rimini - 5h 04m 45s
30.09.2012 - Elbaman - 12h 07m 30s
29.07.2013 - Ironman Zurich - 10h 43m 14s
Avatar utente
Rocha
Ultramaratoneta
Messaggi: 1967
Iscritto il: 26 apr 2010, 15:27
Località: Brescia

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da Rocha »

lnovali ha scritto:
Puttino ha scritto: Ah e quali sarebbero dei tempi medi per un amatore su uno sprint, così cerco di capire dove migliorarmi prima di tutto.
mai fatto uno sprint, ma a occhio e croce direi:
Nuoto 750mt - 12'
Bici 20km - 35' (contando che si può stare in scia)
Corsa 5km - 22/25'
12' nel nuoto diciamo medio-alto dai ... ;-)

10K : 39'21" (BS, 2010)
21K : 1 h 27' 56" (CR, 2009)
Triathlon S : 1h14' 41" (PC, 27/05/2012)
Duathlon L 10k+60k+10k : 3h36' ( LC, 12/10/2012 )
Duathlon S : 1h13' 30" (Manerba, 17/03/2013)


http://www.rocha-brescia.blogspot.com
Avatar utente
vitocrt
Guru
Messaggi: 2114
Iscritto il: 5 ott 2010, 21:31
Località: vivo Bologna ma sono di Mazara del Vallo

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da vitocrt »

Ragazzi non so a voi! ma da quando faccio triathlon l'appetito è aumentato in maniera esponenziale e ci sono giornate che faccio più di 6 pasti al giorno!
quello che prima era normale adesso è troppo poco! in poche parole ho sempre una gran fame da lupi!
voi adottate qualche dieta particolare per gli allenamenti o mangiate di tutto?
n.3 maratone :sbav2:
n.4 mezze maratone
n.1 Elbaman trovato cancello chiuso al 120km di bici :spec:
n.1 Ironman Barcellona ritirato al 12km di run :bleargh:
n.1 Mezzo Ironman Rimini 2015 in
Ironman Venezia 2016 finisher
Avatar utente
lnovali
Ultramaratoneta
Messaggi: 1274
Iscritto il: 13 giu 2011, 14:18

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da lnovali »

vitocrt ha scritto:Ragazzi non so a voi! ma da quando faccio triathlon l'appetito è aumentato in maniera esponenziale e ci sono giornate che faccio più di 6 pasti al giorno!
quello che prima era normale adesso è troppo poco! in poche parole ho sempre una gran fame da lupi!
voi adottate qualche dieta particolare per gli allenamenti o mangiate di tutto?
per il capitolo alimentazioni ci vorrebbe una discussione a parte :study:
comunque si... più ti alleni e più aumenti il metabolismo... e più bruci, più mangi!
Personal Best
24.03.2012 - Maratona di Ferrara - 3h 17m 14s
26.05.2013 - Challenge Rimini - 5h 04m 45s
30.09.2012 - Elbaman - 12h 07m 30s
29.07.2013 - Ironman Zurich - 10h 43m 14s
Avatar utente
Rocha
Ultramaratoneta
Messaggi: 1967
Iscritto il: 26 apr 2010, 15:27
Località: Brescia

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da Rocha »

vitocrt ha scritto:Ragazzi non so a voi! ma da quando faccio triathlon l'appetito è aumentato in maniera esponenziale e ci sono giornate che faccio più di 6 pasti al giorno!
quello che prima era normale adesso è troppo poco! in poche parole ho sempre una gran fame da lupi!
voi adottate qualche dieta particolare per gli allenamenti o mangiate di tutto?
Io ho particolarmente fame dopo il nuoto, non ne conosco il motivo ma è così.

10K : 39'21" (BS, 2010)
21K : 1 h 27' 56" (CR, 2009)
Triathlon S : 1h14' 41" (PC, 27/05/2012)
Duathlon L 10k+60k+10k : 3h36' ( LC, 12/10/2012 )
Duathlon S : 1h13' 30" (Manerba, 17/03/2013)


http://www.rocha-brescia.blogspot.com
Avatar utente
saretta
Guru
Messaggi: 2779
Iscritto il: 19 nov 2008, 13:32
Località: Trento

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da saretta »

Rocha ha scritto: Io ho particolarmente fame dopo il nuoto, non ne conosco il motivo ma è così.
anche per me è cosi!!! a dire il vero anche dopo la bici.... :emb:
wind beneath my wings...

Immagine DIZIONARIO RAGIONATO DELLA CORSA
Avatar utente
vitocrt
Guru
Messaggi: 2114
Iscritto il: 5 ott 2010, 21:31
Località: vivo Bologna ma sono di Mazara del Vallo

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da vitocrt »

io ho fame subito dopo il nuoto!
un'oretta dopo un 80km in bici!
2 ore dopo un bel lungo di corsa! :nonzo:
n.3 maratone :sbav2:
n.4 mezze maratone
n.1 Elbaman trovato cancello chiuso al 120km di bici :spec:
n.1 Ironman Barcellona ritirato al 12km di run :bleargh:
n.1 Mezzo Ironman Rimini 2015 in
Ironman Venezia 2016 finisher
Avatar utente
ilbaio74
Guru
Messaggi: 2862
Iscritto il: 17 feb 2011, 13:28
Località: Bologna

Re: Triathlon - domande da principiante

Messaggio da ilbaio74 »

Dopo il nuoto a mio parere si ha più fame perché integri meno rispetto a bici e corsa dove bevi e a volte mangi. Quindi una volta terminato lo sforzo lo stomaco non è completamente vuoto e questo ti sposta il senso della fame. Nel nuoto invece ad eempio io no riesco a inegerire nulla. Questo mi porta ad uscire dalla vasca con una sensazione di appetito maggiore
Un bambino che gioca vince sempre

Torna a “Triathlon”