Iniziare Triathlon domande agli esperti!

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio

Ludoveneto
Novellino
Messaggi: 1
Iscritto il: 24 lug 2014, 21:00

Iniziare Triathlon domande agli esperti!

Messaggio da Ludoveneto »

Buongiorno a tutti! Volevo qualche opinione sul mio progetto di passare dal basket al triathlon.
Sono un ragazzo veneto(Padova) del '91 , gioco a basket da quando avevo 5 anni e nelle giovanili avevo ottenuto discreti risultati nei campionati di eccellenza veneti. (4/5 allenamenti a settimana più la partita). Finite le giovanili a causa di scelte socetarie e anche di una mia mancata esplosione dopo un anno sfortunato a causa di un infortunio al ginocchio e in seguito della rottura della mano destra ho iniziato a giocare in serie D regionale(3 all+ partita) per poi scendere a livello provinciale negli ultimi due anni. Tutto questo mi ha causato un forte calo di motivazione , passare da giocare senza sfigurare contro gente che ora è in odore di NBA (Alessandro Gentile per chi lo conosce) a allenarsi 2 volte alla settimana a ritmi blandi e in palestre fredde e desolate è stato duro e nell'ultima stagione allenarsi e giocare era diventata una vera tortura che non mi dava nessuna soddisfazione.

Cosi quest'estate ho iniziato a pensare di vedere se fosse possibile imbarcarmi in una nuova avventura sportiva: il traithlon (sprint e magari anche olimpico). Ho iniziato ad allenarmi solo per conto mio perchè prima di contattare una squadra vorrei essere in discreta forma. Da fine giugno ho ripreso la bici da corsa (ero solito andarci con mio papà sui vicini colli euganei tra i 10 e i 15 anni) e ho iniziato a correre con questo ritmo 2giorni corsa 1giorno bici. Non sono stato molto attento al cronometro ma i miglioramenti sono già stati evidenti e ho iniziato a pensare che forse potrei ottenere almeno risultati mediocri.

Oggi ho fatto per la seconda volta la combinata bici+corsa una di seguito all'altra sulle distanze sprint 20km percorso pianeggiante e con solo una decina di km di riscaldamento+5 km e (con una pausa di 4 minuti circa per cambiarmi e raggiungere l'argine dove corro) ho finito in 58'57'' (35'21'' bici+ un lentissimo 23'36'' di corsa)

Riguardo al nuoto l'ho lasciato da parte e ho provato solo un giorno in piscina a vedere per pura curiosità il mio tempo sui 750mt . Ho fatto 14'57'' in vasca corta quindi suppongo che in vasca olimpica o in acque libere il tempo sia considerevolmente più alto. Devo anche dire che seppure nuoti meglio della persona media rispetto a chi pratica il nuoto anche a livello amatoriale ho una tecnica che potrebbe essere perfezionata molto e da quanto ne so la tecnica nel nuoto è importantissima.

Volevo sapere la vostra opinione su questi tempi, secondo voi sono una buona base per pensare di iniziare a ad allenarmi con una società o meglio rinunciare in partenza? Il mio obbiettivo non è certo quello di primeggiare ma comunque essendo abbastanza competitivo non vorrei finire ad essere sempre tra gli ultimi.

Vedo su internet che i tempi delle gare sprint qui nella mia regione vanno dai 55 minuti di Fabian e altri pro all' ora e mezza di alcuni master ma non idea di cosa possa essere una buona prestazione.

Ringrazio chi ha avuto la pazienza di leggere tutto e aspetto qualunque risposta o consiglio che vogliate darmi.

Ah dimenticavo andando in bici da corsa ho notato che sono abbastanza timoroso in discesa sopra i 55km/h inizio a tirare i freni mentre vedo altri ciclisti che vanno giù come frecce a 70 km/h e passa, questo può essere un problema? Le gare sprint sono di solito pianeggianti o presentano anche salite e discese?
Avatar utente
Mancio82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1640
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:49
Località: Voghera

Re: Iniziare Triathlon domande agli esperti!

Messaggio da Mancio82 »

Ciao,
non farti remore e iscriviti a una società; se vuoi un consiglio, non partire subito pensando esclusivamente al cronometro, i risultati verranno con il tempo e la costanza; il Triathlon è uno sport complesso ma alla portata di tutti, infatti alla gare trovi di tutto, dall'Age Group quasi pro agli amatori alla loro prima esperienza; diciamo che lo spettro è abbastanza ampio, quindi non preoccuparti dei tempi (che già mi sembrano buoni e contatta una società. :D

Se il tuo obiettivo sono i Triathlon su distanza sprint e olimpica, sappi che il nuoto è fondamentale, sia in allenamento che in gara; quindi per prima cosa, devi padroneggiare il nuoto in modo discreto; ti consiglio di farti appoggiare da un allenatore, che ti osserverà e ti spiegherà dove migliorare.

Per l'esordio, se non hai esperienza in acque libere, puoi sempre optare per una gara con frazione in piscina (tipo Cremona, il 7 Settembre, gara molto bene organizzata dal centro Stradivari); molti sprint hanno anche la frazione bici e corsa piatte, quindi per iniziare vanno bene quelle...
Allena le transizioni, da nuoto a bici e da bici alla corsa: impara a salire e scendere al volo dalla bici con le scarpe agganciate e correre senza calzini.

Utilizza le tue prime gare come una palestra per fare esperienza: all'inizio partirai nelle ultime batterie, quindi divertiti e osserva come ci si comporta in una gara di multidisciplina (zona cambio, ecc)

Il Triathlon è uno sport stupendo, le gare molte volte sono in posti bellissimi, basta avere un pò di pazienza e costanza e non bruciare le tappe; per il resto, il divertimento (e la scimmia che ne verrà :D ) sono assicurati! :beer:
Immagine

Torna a “Triathlon”