Primo Olimpico

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio

Bertes
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 188
Iscritto il: 24 mar 2016, 23:55

Re: Primo Olimpico

Messaggio da Bertes »

Non sei forte ma non è un tempo così drammatico, soprattutto perché il nuoto pesa relativamente poco sul tempo finale.
Come si suol dire: nel nuoto non puoi vincere un triathlon ma puoi perderlo. Nel tuo caso vuol dire semplicemente di non strafare.
Se sei forte nella corsa e abbastanza decente nella bici io ti consiglio di farlo, mal che vada sarà un'esperienza utile per la prossima volta!
10 km (+0) 39'59"
12 km (+500) 58'38"
18 km (+650) 1:23'00"
42.2 km (+0) 3:17'55" (Roma 2016)

Cammino di Santiago (900 km)
Avatar utente
Mancio82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1640
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:49
Località: Voghera

Re: Primo Olimpico

Messaggio da Mancio82 »

Il nuoto nelle gare standard (sprint e olimpici con scia) conta invece tantissimo, un buon nuotatore oltre a strappare un buon tempo (che sono sempre minuti in meno sul crono finale), avrà l'opportunità di poter agganciarsi a forti treni con cui guadagnare ulteriore tempo; inoltre un atleta idrodinamico uscirà più fresco rispetto a uno più scarso, e questo inciderà sul resto della gara :D

Detto questo, la cosa più importante è divertirsi... inoltre guadagnando il rank, nelle gare provviste di batterie di partenza si può guadagnare qualcosa partendo nelle prime, pur non essendo forti nuotatori :asd2:
Immagine

Torna a “Triathlon”