SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Moderatori: franchino, deuterio, Mad Shark, runmarco

Rispondi
Avatar utente
Mancio82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1640
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:49
Località: Voghera
Contatta:

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da Mancio82 »

Oggi Deejay Tri Sprint a Milano: come l'anno scorso tantissima gente tra atleti (quasi 1000), famigliari amici e semplici curiosi;
Per la prima volta ad un evento cosí partecipato parto in prima batteria, cuffia oro, e vedendo gran parte dei partenti capisco da subito che sarà durissima...
Per quanto riguarda il crono sono un pó deluso per alcuni aspetti: nel nuoto me la sono presa troppo comoda, a volte mi succede in acque libere, infatti sono uscito tra gli ultimi della batteria
In bici oggi ho sperimentato cosa voglia dire subire il fuorigiri prolungato, invece di fare gruppone, per quasi tutta la frazione siamo rimasti in 3 a scannare a 40 km/h; al km 16, all'ennesimo rilancio, non ce l'ho piú fatta e sono crollato, ma ero davvero in iperventilazione
Arrivo in T2 davvero provato: e adesso chi corre? 5 km che mi sono sembrati infiniti, ho provato a tenere i 4'/km ma dal secondo ho dovuto alzare il ritmo e trascinarmi al traguardo

1h 11' e 37", 153° e 15° S4, praticamente ho rasentato la morte per fare lo stesso tempo e piazzamento dello scorso anno [emoji23][emoji23][emoji23]

Non si smette mai di imparare, d'altronde se si parte in prima batteria non si può pretendere che gli altri vadano piano [emoji2]

Comunque magnifica giornata di sport come sempre all'idroscalo, location bellissima per un triathlon di livello.
Un saluto a Sciacca, sei andato molto bene complimenti! E grazie ancora per lo shampoo

Sent from my LG-K220 using Tapatalk
Immagine
Avatar utente
sciacca75
Ultramaratoneta
Messaggi: 1378
Iscritto il: 26 lug 2012, 0:21
Località: Genova

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da sciacca75 »

Eccomi. Confermo tutte le cose belle circa location (conosciuta lo scorso anno nel mio primo olimpico) organizzazione e pubblico.
Gara molto molto bene. 1h13m55s.
Grazie al ranking ormai consolidato al secondo anno di gare parto in seconda batteria, ed e' tutta un'altra storia.
Troppo importante partire nei primi gruppi.
Come gia' successo nelle prime gare di stagione (ormai siamo gia' alla terza) nel nuoto ho le maggiori soddisfazioni.
Scelgo di partire nella pancia del gruppo, rischio manate e colpi proibiti ma voglio la traettoria migliore. Arrivo alla prima boa bene e di li in poi fino all'arrivo trovo il mio passo (anche piu' veloce) in sciata ad altri 2. Chiudo in 13 miniti (passo 1'46'').WOW

Anche in bici mi prendo qualche rischio. Per la prima volta fisso le scarpe con elastici alla bici. La seconda batteria andava festeggiata con una T1 da pro :-)
Andata benino,la corsa con la bici senza scarpe con le tacchette e' un'altra cosa. Anche dover pensare solo al casco e oscchiali ti lascia la mente piu' libera. Non so in secondi quanto si recupera ma rende tutto piu' fluido. Da rivedere il rapporto inserito al momento del salto sulla bici (piede dx sul pedale avanzato che da la prima spinta e gamba sx che scavalla il sellino). Con un rapporto troppo leggero non si riesce a dare l'inerzia giusta. Sono rimasto un po in equilibrio precario.

In ogni caso avendo fatto bene il nuoto e partendo in seconda batteria trovo subito un maxi gruppone (da 5 ai 15 ciclisti). Faccio di tutto per non mollarlo. Cerco di rimanere coperto nelle ultime posizioni e spesso rischio di perderlo con continui rilanci ma alla fine arrivo con loro.
Media finale 37.1 (per me mostruosa) con discesa in T2 senza staccare le scarpe dagli attacchi. Ormai ci ho preso gusto :-)

Nella corsa pago ovviamente lo sforzo della bici. Finisco in leggera progressione con un passo medio di 4'24''.

Finisco in posizione 202 su 690 (26' di categoria).
Mai cosi avanti! Giornata stupenda. Prima della gara pensavo...basta troppo gare , non posso farne una a settimana.
Ora che la prossima sara' il 24 Giugno gia' sto cambiando idea.
Saluto a Mancio , ormai ci si incontra in ZC anche senza darci appuntamento.
Ci si vede a Genova tra un mese
PBs:5km 19:36-10km 41:04-21km 1:28:05-42km 3:26:57
http://connect.garmin.com/profile/sciacca75
https://www.strava.com/athletes/sciacca75
Next Race:
Avatar utente
Utente donatore
JenaPlinsky
Ultramaratoneta
Messaggi: 1335
Iscritto il: 27 ott 2013, 19:26
Località: Boltiere (BG)

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da JenaPlinsky »

Seconda gara nel Triathlon per me, sempre nel contesto milanese della DeeJayTri, seconda volta di divertimento assoluto, mi piace proprio questa multidisciplina! :)
Poi se guardo la prestazione non è andata bene a livello cronometrico, dove invece come sensazione me la sono gustata meglio...forse anche troppo...visti i tempi nella T1 (soprattutto, visto che ho impiegato 4 minuti!) e T2.
Parto tranquillo nella frazione nuoto, resto largo per evitare contatti, troppo largo...giro intorno alle boe a distanze siderali...nel lungo tratto centrale poi mi ritrovo quasi sulla sponda opposta (!)...comunque mi sento bene, respirazione mai in affanno ed esco bene dall'acqua. Scoprendo poi dal tempo di averci messo 1' in più dello scorso anno (20' vs 19'), confermando che sono una pippa in acqua! :emb:
Della T1 ho già detto, boh...ci mancava che mi mettessi a prendere il sole per asciugarmi!
Si parte in bici...e qui le dolenti note...a me sembrava di spingere...ma il crono finale in maniera impietosa conferma il contrario...38'58 vs 36'05...
Vero è che l'anno scorso presi un "treno" stile Freccia Rossa per buona parte del percorso, ieri ho pedalato spesso da solo...eppure mi sembrava di andare bene...poi avevamo il rotondone a Peschiera e non l'inversione secca ad U, quindi pensavo in una prestazione diversa, boh... :thumbdown:
Ed arriviamo alla parte "corsa", dove decisamente mi sento a casa, passo molti atleti, le gambe girano bene...spingo fino alla fine e chiudo la frazione in 23'22 @ 4'40.
Considerazioni sui tempi a parte, dove finisco in 1h29'10 [-( , mi resta dentro il divertimento e la bellezza del Triathlon, che trovo comunque sfidante e difficile, pur avendo pochissima esperienza ed avendo partecipato solo all'evento DeeJay. Credo proprio di provare in altra location quanto prima! :thumleft:
1K 3'45 26/11/14
5K 21'04 RdC Dalmine 25/05/16
10K 43'57 Bergamo 04/02/18
Mezza 1h34'39 Treviglio 28/02/16
SLR 2h01'03 24/04/16
Maratona 3h35'21 Milano 08/04/18
Sprint 1h20'18 DJTri Milano 09/06/19
Olimpico 2h57'19 Peschiera 14/09/19
Avatar utente
bogianen
Maratoneta
Messaggi: 287
Iscritto il: 23 nov 2017, 12:47
Località: Torino

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da bogianen »

Anzitutto complimenti a tutti.

Mie impressioni (versione breve)
Esordio nel triathlon direi entusiasmante, un bell'evento organizzato bene, sono contento. (Fine versione breve)

Versione lunga
A dispetto delle mie più fosche previsioni sabato arrivo all'Idroscalo e con sorpresa scopro di non aver dimenticato nulla a casa. Velocissimo ritiro il pettorale, sistemo la famiglia al bar e mi predispongo all'attesa bighellonando. Praticamente tutti hanno bici più nuove, più leggere, in una parola più fighe della mia. E vabbè. Tutti o quasi esibiscono il proprio significativo pedigree con zainetti omaggio di Ironman esotici o comunque di gare che finiscono in "man". Mi passa davanti un tizio con numeri vecchi ancora applicati sul casco, un Ironman, ovviamente. Non so cosa dice il galateo del triatleta in merito, ma capisco che non butta benissimo, però ormai sono in ballo.

Vado ad applicare il tatuaggio con il numero presso una fontanella dove un tale, con studiata nonchalance, dice ad un amico di fare il supersprint giusto perchè così si fa un combinato in preparazione di non so più quale gara che immagino sicuramente epica. Mentalmente gli auguro un attacco di emorroidi fulminanti, ma mi ripropongo di dire la medesima cosa, se interpellato. Il mio body di Decathlon però mi tradisce, sono chiaramente un novellino.

Comunque, arriva l'ora della partenza e mi intruppo nella batteria degli "individuali", noi atleti senza bandiera con cuffia argento. Un buon numero ha la muta, io ho deciso di tenere solo il body, che provvedo subito a strappare sul kulo sedendomi sull'unico chiodo un po' storto del pontone. Rivolgo un pensiero affettuoso alla madre di chi l'ha piantato e mi butto in acqua. Alghe un po' dappertutto, niente di grave.

Pronti, via: parto largo, ma le braccia girano bene. Arrivo alla boa senza patemi, tenendola forse a un paio di metri, poi per almeno una decina di bracciate sbaglio e punto deciso verso sud, dove c'è sì un'altra boa ma non della mia gara. Mi rendo conto dell'errore e correggo la rotta. Ogni tanto devo evitare qualche nuotatore in modalità Snake (inteso come il gioco dei Nokia), che ogni due o tre bracciate gira di 90° inspiegabilmente. Supero qualcuno dei tesserati "veri" con la cuffia dorata e la cosa mi dà fiducia.

All'uscita dall'acqua premo il tasto del Garmin forse troppo presto, infatti il mio tempo del nuoto con quello in classifica non combacia, ma pazienza. 22° posto, poteva andare peggio. T1 senza problemi, casco, cintura porta pettorale, scarpe e via. Monto in bici e comincio la fase più divertente: non mi sono allenato molto in bici, ma riesco ad aggregarmi ad un gruppo dove riusciamo quasi decentemente a darci il cambio a tirare. Non tutti vogliono, o ce la fanno, e qualcuno si incazza (ma che ti incazzi, sono 10 km, mica la Milano-Sanremo). Mi sento veloce, ma solo perchè non sono abituato, però ripeto, è la fase che mi ha gasato di più.

T2 inspiegabilmente mi viene lunghissima (57°), anche se non mi pare di aver fatto chissà quali errori. Comunque parto di corsa sapendo più o meno cosa mi aspetta: non sono veloce e infatti limito i danni, stando entro le previsioni. La tendinite che mi ha tenuto compagnia per mesi ormai è alle spalle e tutto va come deve.

Infine, 31° posto col sorriso, che alla fine è più di quello che speravo alla vigilia.

Nel nuoto potevo fare meglio ma non sono insoddisfatto. Sono contento di non aver messo la muta, perchè non ne avrei avuto grandi benefici su poco più di 400 m. La bici invece mi ha fatto venire voglia di fare più esperienza. Ne avrò bisogno, perchè il primo Luglio ho questa gara qui. http://www.assiettalegend.it/ Sarà anche il percorso corto ma insomma...

Una cosa però alla fine l'avevo dimenticata davvero: la scheda SD per la macchina fotografica!
Avatar utente
FrankieP78
Maratoneta
Messaggi: 413
Iscritto il: 22 ott 2017, 7:24
Località: Olgiate Comasco

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da FrankieP78 »

Complimenti anche a te per l'esordio =D>

..."faccio questo supersprint come combinato in preparazione di un ironman"... :nonzo: :mrgreen: :mrgreen:

Interessante, questo inverno proverò a correre dei 400m in preparazione alla mia prima maratona :smoked:
Mezza maratona: 1h29'42" - Vittuone 09.02.20
Triathlon sprint: 1h20'43" - Lecco 16.07.17
Triathlon olimpico: 3h14' - Lerici 12.05.18
Triathlon medio: 6h18' - Arona 22.07.18
Avatar utente
francisti
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 527
Iscritto il: 10 mag 2017, 11:18

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da francisti »

Complimentoni a tutti per i bei racconti!!!

=D> =D> =D> =D> =D> =D>
Immagine


5 km 21:22
10 km 43:41
Half Marathon 1:33:32 Milano 21HalfMarathon 2019
Duathlon Sprint Caorle (coppa crono) 1:04:55
Duathlon medio Quinzano 2:14:59
Triathlon Sprint Lecco 1:15:16
Avatar utente
iLGiO23
Mezzofondista
Messaggi: 74
Iscritto il: 8 mag 2018, 0:31

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da iLGiO23 »

JenaPlinsky ha scritto: Si , pur avendo pochissima esperienza ed avendo partecipato solo all'evento DeeJay. Credo proprio di provare in altra location quanto prima! :thumleft:
Tutto quello che è Trioevents, secondo me, è la miglior organizzazione in Italia.
battersea
Mezzofondista
Messaggi: 63
Iscritto il: 18 mag 2017, 12:09

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da battersea »

bellissimi racconti
battersea
Mezzofondista
Messaggi: 63
Iscritto il: 18 mag 2017, 12:09

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da battersea »

sciacca75 ha scritto: ....
Anche in bici mi prendo qualche rischio.
Per la prima volta fisso le scarpe con elastici alla bici...
Andata benino, la corsa con la bici senza scarpe con le tacchette e' un'altra cosa.
Anche dover pensare solo al casco e oscchiali ti lascia la mente piu' libera. Non so in secondi quanto si recupera ma rende tutto piu' fluido.
...
cioè ?
elastici per fissare le scarpe ?
mente più libera senza scarpe con tacchette ?
scusa ma essendo ignorante in materia non capisco...
Avatar utente
iLGiO23
Mezzofondista
Messaggi: 74
Iscritto il: 8 mag 2018, 0:31

Re: SEA Milano Deejay Tri - Milano - 19-20/05/2018

Messaggio da iLGiO23 »

Rispondi

Torna a “Triathlon”