Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Moderatori: franchino, Mad Shark, deuterio, runmarco

sydilbradipo
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 227
Iscritto il: 6 giu 2011, 17:09

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da sydilbradipo » 22 giu 2018, 13:42

Silverkap ha scritto:
21 giu 2018, 13:24
Nel 2016 da quale base sei partito prima di iniziare la preparazione specifica? intendo da quale condizione atletica? Eri già molto allenato, oppure no?
Io mi rendo conto che appena mi alleno un po’ di più fatico tantissimo a recuperare (per esempio due sere fa ho fatto 4km in vasca abbastanza intensi e il giorno dopo nemmeno riuscivo ad aprire gli occhi!!!) e quindi passo sempre uno o due giorni in una specie di coma.
Sicuramente è il caso inizi a seguire dei programmi precisi.
Devo ancora comprare i libri che mi avete suggerito.

Purtroppo online non trovo molte informazioni, se non tante chiacchiere...

Sto pensando anche di aprire un blog per raccontare giorno dopo giorno la mia esperienza, magari potrebbe tornare utile a qualcuno in futuro. Ahimè il tempo è tiranno...
Eh beh si, ho cominciato nel 2013 e da quell'anno al 2016 ho fatto 5 70.3, quindi avevo già una base.
Nessuno però ti vieta di partire da zero o quasi, ci mancherebbe.
Silverkap
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 giu 2018, 14:40

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Silverkap » 22 giu 2018, 23:05

Ah ok, quindi ti eri già testato su lunghe distanze. A me invece mancano. Da zero non sono ma di certo la strada è lunghissima anche perché vorrei evitare nel caso di finirlo strusciando per terra e trascinandomi con le unghie. :-)
Giorgino83
Mezzofondista
Messaggi: 59
Iscritto il: 31 mag 2018, 19:53

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Giorgino83 » 22 giu 2018, 23:25

Occhio ad allungare troppo le distanze in bici usando la ciclocross. Non è fatta per quello e non intendo solo la gara. Dovrai abituarti fino a che diventi la consuetudine, ad andare a correre dopo che scendi dalla bici. Hai bisogno di un mezzo comodo, che non ti faccia odiare lo stare in sella dopo 5/6 ore e che ti permetta di stare ancora eretto sulla schiena quando corri. E per preparare l'ironman intero di km in bici ne devi fare proprio tanti...

Potrebbe essere controproducente usare la ciclocross.

Ah di sicuro evita finché non sarai vicino all'agonismo spinto di usare una crono da triathlon...

Ci sono tante belle bici con telaio aero che con un bel paio di prolunghe ti permettono di fare tutto.

Non voglio passare per l'espertone ma con l'ironman intero non si scherza un cxxxo e se lo vuoi portare a termine la prima cosa da evitare è che la preparazione diventi un incubo.

In bocca al lupo
Silverkap
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 giu 2018, 14:40

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Silverkap » 24 giu 2018, 16:00

La ciclocross la utilizzerò finché non sarà certo di portare avanti questo progetto. Al momento ho cambiato un pochino la posizione rendendola più da strada. Una bici con un telaio aero tanto per allenarsi in questa fase iniziale la trovo poco utile. Comunque la ciclocross non ha una geometria tanto lontana da una bici pura da strada, anzi, una volta montati dei pneumatici da strada si faticano a trovare le differenze (il carro posteriore è un pochino più lungo, la forcella meno verticale). Anzi sulla carta sono telai meno nervosi, più stabili e più confortevoli di quelli puri da strada.

Comunque ripeto, quando sarà il momento, valuterò anche l'acquisto di un'altra bici specifica per quest'avventura...e vi farò sapere dubbi, alternative da comprare, etc.

Intanto grazie per i tuoi avvertimenti.
Silverkap
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 giu 2018, 14:40

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Silverkap » 27 giu 2018, 12:34

Quando sarà il momento (se mai sarà :smoked: ) sarei orientato su una Stevens. Ho già una Stevens e mi sembrano bici dal buon rapporto qualità prezzo (poi uno è libero di migliorare sempre la proprio due ruote...basta spendere i soldi!!) e inoltre qui a Monaco l’assistenza per le Stevens è molto buona.

Qui il link. Le super trofeo potrebbero andar bene.

https://www.stevensbikes.de/2018/index. ... lang=cs_CZ
Giorgino83
Mezzofondista
Messaggi: 59
Iscritto il: 31 mag 2018, 19:53

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Giorgino83 » 27 giu 2018, 20:14

🤦 Sono ignorante, non le conosco
Silverkap
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 giu 2018, 14:40

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Silverkap » 27 giu 2018, 22:00

È un marchio tedesco diventato abbastanza conosciuto perché è il marchio del campione del mondo di ciclocross.
Alla fine son fatte bene, Made in Germany, ovvio sul mercato c’e di meglio ma anche molto di peggio.
Giorgino83
Mezzofondista
Messaggi: 59
Iscritto il: 31 mag 2018, 19:53

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Giorgino83 » 27 giu 2018, 22:30

Ho visto il sito. Interessanti! Anche il prezzo mi sembra competitivo!
Avatar utente
mb70
Top Runner
Messaggi: 9413
Iscritto il: 17 feb 2013, 20:59
Località: lucca

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da mb70 » 21 lug 2018, 17:14

Allora hai aggiornamenti?

Inviato dal mio SM-G928F utilizzando Tapatalk

9/2014 10K 50'51"
10/2014 Mezza di Arezzo 1h53'53''
10/2015 Munchen Marathon 4h46''
08/2018 ricostruzione lca
10/2019 5k 24'28"
Meglio correre il rischio di non farcela che rimpiangere di non aver avuto il coraggio
Silverkap
Mezzofondista
Messaggi: 55
Iscritto il: 10 giu 2018, 14:40

Re: Nuovo utente e domande per Ironman 140.6

Messaggio da Silverkap » 22 lug 2018, 23:19

Ciao!
Ho ordinato i libri che mi avete suggerito ma ero in vacanza questa settimana. Il pacco dovrebbe essere arrivato in ufficio, domani inizierò a leggerli.
Mi sto concentrando sulla corsa, cercando di allungare le distanze e correre sempre con maggiore facilità.
Ho fatto però anche un 10mila 3 settimane fa tipo test mantenendo un'andatura costante e l'ho chiuso in 47'45"...lento ma i primi 2-3 km li ho presi per una specie di riscaldamento e alla fine i secondi 5mila sono stati più veloci dei primi. Però sicuramente molto meglio di 2 mesi fa!!!
Questa settimana ero in Croazia (Istria) e ho corso un paio di volte per ca. 16 km di cui la metà salita (comunque non impegnativa) in mezzo al bosco. Andatura molto tranquilla, la media è stata intorno a 5'45-5'50"/km anche perché correre sotto al sole con 35 gradi non è proprio una passeggiata, devo riabituarmi anche a questo! Però direi bene, nessun dolore particolare, ho corso bello motivato e mi sentivo abbastanza bene. Avrei potuto continuare ma non ne ho visto il motivo, scannarmi un giorno per poi magari essere morto i giorni seguenti. Il nuoto invece l'ho trascurato, eccetto una nuotata di 30' in mare.
Domani mattina prima di andare a lavoro corro e farò ca. 40' con delle variazioni più esercizi di tecnica. Purtroppo ieri causa mega litigata con la mia compagna ho perso completamente il controllo, urla e rabbia assurda per quasi un'ora e dopo questa sfuriata ho iniziato a respirare con affanno, per un paio di ore a mala pena sono riuscito a tenere gli occhi aperti e ho iniziato ad avere fastidio nella zona del cuore. Oggi ho provato a nuotare ma ero fiacchissimo. Spero non sia niente, ma solo affaticamento a seguito di questa "stupidata" che ho fatto. Se domani continuo a sentirmi strano andrò a farmi controllare da un cardiologo.
Comunque ora devo iniziare a programmare un po' il lavoro. Spero i libri comprati possano aiutarmi altrimenti sarò costretto a far da me mettendo insieme tutto quello che in questi ultimi 2-3 mesi ho letto e visto su internet. Valuterò anche alcuni obiettivi intermedi per testarmi e capire un po' a che punto sono in questo lungo cammino.
Per esempio qui a Monaco di Baviera il 14 Ottobre c'è la maratona e potrebbe essere interessante farla, oppure potrei accontentarmi della mezza...ma in questo caso sarebbe semplicemente un allenamento e non mi darebbe molta soddisfazione, se mi iscrivo sarà per i 42km.
Rispondi

Torna a “Triathlon”