Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Moderatori: franchino, Mad Shark, deuterio, runmarco

Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1466
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 4 lug 2018, 13:33

Ciao a tutti,

Cominciamo col dire che sono molto affascinato da questo tipo di gare, su distanza ironman, che oltre all'aqua gelida, tra la bicicletta e la corsa arrivano a 5k+ di dislivello e terminano in quota con il raggiungimento di un rifugio.

Qualcuno di voi ne ha partecipato a gare di questo tipo?

Sarei molto curioso di sapere come si imposta un piano d'allenamento per una gara del genere e quanto si discosta da quello di un un normale ironman.
darioedante
Mezzofondista
Messaggi: 138
Iscritto il: 31 ott 2016, 13:09

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da darioedante » 4 lug 2018, 14:55

Mai sentite. Un link?
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1466
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 4 lug 2018, 15:24

norsman in norvegia
celtman in scozia
embrun in francia
icon e stonebrixiaman sulle alpi in italia
Avatar utente
FrankieP78
Maratoneta
Messaggi: 375
Iscritto il: 22 ott 2017, 7:24
Località: Olgiate Comasco

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da FrankieP78 » 4 lug 2018, 19:35

Ho letto qualcosa su internet e sicuramente mi affascinano le cose estreme. Ma per il momento (probabilmente dovrei dire per sempre?) sono impegnato in sfide più alla mia portata... Dovrei esordire a fine mese nel mio primo 70.3.

Tu hai già esperienza di full ironman?
Mezza maratona: 1h30'49" - Novi Ligure 14.10.18
Triathlon sprint: 1h20'43" - Lecco 16.07.17
Triathlon olimpico: 3h14' - Lerici 12.05.18
Triathlon medio: 6h18' - Arona 22.07.18
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1466
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 5 lug 2018, 9:43

Di full sì, di montagne scalate (a piedi o in bici) poco niente.
Sarei veramente interessato a capire come si differenzia (o si stravolge) la preparazione, non riesco a trovare info sul web.
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1466
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 5 lug 2018, 16:38

Per capire di cosa si sta parlando, potete ascoltare l'intervista dell'immenso Cristiano Tara :hail:
https://www.youtube.com/watch?v=MIkVy8NMQkg
Avatar utente
nick73
Guru
Messaggi: 2236
Iscritto il: 7 dic 2009, 17:51

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da nick73 » 12 lug 2018, 23:11

Sono gare Ironman con la variabile dove il dislivello in bici e corsa e’ notevole, per cui devi prima sentirtele dentro, nel senso che devi avere un bel background di montagne e colli, essere insomma preparato in bici; sono gare con cancelli rigidi, tipo embrun, oppure con accompagnatori in salita alla maratona sul norseman....se ti sentì uno scalatore e fai migliaia di dislivello all’ anno prova Embrun, e’ fantastico con i suoi 4000 in bici e quasi 1000 sulla corsa
Train Low, Race High
Avatar utente
elteo79
Ultramaratoneta
Messaggi: 1466
Iscritto il: 19 gen 2010, 17:18
Località: Fraud, prov. Venezia

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da elteo79 » 13 lug 2018, 11:36

Chiaro che da triathleta ci vuole almeno un annetto per "trasformarsi" in scalatore, poi per l'allenamento così ad occhio prenderei le info su carichi e cicli dalle tabelline per l'ironman e le integrerei con dislivello e trail running.
Dalle nostre parti a meno di un'ora di macchina c'è un'ottima "palestra" che è il monte grappa, ma anche sui colli asolani un po' di dislivello si riesce a metterlo sulle gambe, certo sarebbe da metter in preventivo una bella vacanza sulle dolomiti e qualche trasferta giornaliera..
Mhhh ci sto facendo un pensierino, chiaramente a lungo respiro e con traguardi intermedi... :-$ :-# :oops:
Avatar utente
nick73
Guru
Messaggi: 2236
Iscritto il: 7 dic 2009, 17:51

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da nick73 » 14 lug 2018, 21:01

Al di là della corsa che puoi adattare dalle vecchie tabelle e fare qualche colllinare, sono le uscite in bici che devi programmare non tanto con carichi ma soprattutto con volume e altitudine, qualche (più di una) gran fondo con dislivelli importanti la devi mettere in programma, un 200/230 km con 3/4000 dislivello ne trovi, ecco quello deve diventare familiare
Train Low, Race High
Avatar utente
Mancio82
Ultramaratoneta
Messaggi: 1601
Iscritto il: 4 feb 2011, 13:49
Località: Voghera
Contatta:

Re: Gare Xtreme, ne vogliamo parlare?

Messaggio da Mancio82 » 16 lug 2018, 9:53

Queste gare sono perlopiù sfide con se stessi e un'altra moda che va forte in questi anni; sicuramente sono molto affascinanti, organizzate in location molto suggestive.

C'è anche da dire che sono prove sicuramente molto impegnative, oltre che dal punto di vista fisico (distanza Ironman, con in più parecchio dislivello), anche psicologico e dell'adattamento, un Ironman già è molto duro di suo, se poi si aggiunge il possibile meteo avverso, freddo, pioggia, che si può trovare in Norvegia, sulle alpi durante lo Swissman o sullo Stelvio, queste gare sono si trasformano in prove durissime.

Il Norseman è l'originale da cui è partito tutto, tra i triathlon estremi è sempre il più ambito, ma personalmente lo Swissman lo reputo il più bello, nuoto "normale" nel Lago Maggiore, poi inizia il bello con tre passi alpini sopra i 2000m (Gottardo, Furka, Grimsel), e una SkyMarathon che ti porta sotto l'Eiger....

Non sono un lunghista e non ho mai fatto Ironman, ma visto la tipologia di gare, occorre sicuramente specializzarsi sulle salite medie e lunghe in bici, dedicarsi al trail running e in generale allenarsi in montagna con ogni condizione meteo, come freddo e pioggia, perchè è molto probabile trovare queste situazioni in gara; se si fa il Norseman, bisogna allenarsi anche in mare freddo la mattina presto, perchè la prima frazione deve essere tremenda
Immagine
Rispondi

Torna a “Triathlon”