TCS New York City Marathon - 05/11/2017

Appuntamenti, esperienze, domande sulla più classica delle gare

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio, Mad Shark

Bloccato
Avatar utente
corriFabriCorri
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 31 ott 2013, 11:12
Località: Acireale (CT)

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da corriFabriCorri »

Grazie per i vostri racconti ragazzi! Mi hanno fatto volare indietro di 8 anni.
Quante lacrime ripensando a New York New York di Sinatra in partenza.
Grandissimi tutti!
10 Km - 44'33" - Elephant Run 2017
Avatar utente
Utente donatore
CorriBabboneCorri
Guru
Messaggi: 3611
Iscritto il: 20 giu 2016, 11:20
Località: Cesena

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da CorriBabboneCorri »

un'altra edizione è passata, ancora un'altra e nel 2019 sarà il mio turno...
viene la pelle d'oca solo a leggere i vostri racconti... grazie a tutti!
Avatar utente
SimoGila
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 756
Iscritto il: 26 apr 2017, 16:41
Località: Lago Ceresio (CO)

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da SimoGila »

@CBC
io passerò da New York 2017 alla maratona sul Lambro (cit.) :mrgreen: per avere un po' di silenzio...

Quando andrai non pensare troppo al tempo, semplicemente goditela :thumleft:

@Fiurellen
Le Cheesecakes da Eyleen sono fantastiche :sbav:, ne ho mangiate 3 fette lunedì mattina.
Grazie per i consigli
5km 21:24 (15/10/'17)
10km 43:22 (15/10/'17)
21km 1:31:59 (15/10/'17)
42km 3:23:40 (29/09/'19)
Avatar utente
Nicosubnormale
Mezzofondista
Messaggi: 72
Iscritto il: 23 feb 2016, 8:53

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da Nicosubnormale »

Posto qui quello che ho scritto su un mio post su facebook, un racconto della mia giornata.
E' un copia incolla di quello che ho scritto ieri sera tardi, volevo buttare giù quello che erano le mie emozioni.


Tutto inizia alle 4:30 del mattino del 5/11, o come piace agli americani 11/5, quando la suona sveglia inutilmente...manco a dirlo ero già sveglio da svariato tempo.
Mentre mi vesto, quasi fosse una cerimonia, consumo anche la mia colazione, crostini dal guato indefinito e miele, il tutto in assoluto silenzio...la mia nana dorme! Prima di uscire dalla camera del Cambria Hotel prendo un bel respiro e penso:"ok, ci sono, andiamo."
Arrivo nella hall, ci sono già altri amici maratoneti che attendono la navetta, qualche chiacchiera per spezzare un po' la tensione. Fuori è ancora notte quando arriva alle 5:30 la navetta che ci porterà a prendere a Battery Park il ferry per Staten Island.
Arriviamo a Battery Park....un fiume in piena di persone vestite come evidenziatori si muovono nella notte. "Mio Dio quanti sono!!!"penso.
Incomincio a capire le persone che già hanno corso la maratona di NY quando mi dicevano che l'attesa e la trafila sarebbe stata eterna.
Lo spiegamento di forze dell'ordine è semplicemente enorme, dopo i fatti di qualche giorno prima.
Dopo qualche decina di minuti di navigazione e dopo essere passati di fianco ad una statua della libertà illuminata arriviamo l terminal di Staten Island.
Qui ci aspetta un fila eterna per poter salire sui bus che ci porteranno a Fort Wadsworth, all'inizio del Verrazzano Bridge, dove partirà la maratona.
Da qui in poi la mia mente inizia a pensare alla maratona, al percorso, al fatto che non ce la farò e che non i sono allenato abbastanza.
Questo divagare mentale mi permette di far passare (abbastanza) velocemente le 2 ore che mi separano ancora dalla partenza della mia Wave, settore Blu, Corral F.
Bevo un caffè caldo, scherzo con un Texano ed un Montenegrino, mi sparo la mia barretta di carboidrati e mi appropinquo al corral che ormai è aperto.
Mi tolgo tutti quei vestiti inutili che mi erano serviti a tenermi solo al caldo e li metto nelle ceste delle donazioni...insieme alla coperta della Emirates (grazie Emirates, la vostra copertina mi ha tenuto al caldo!).
E niente...ridendo e scherzando sono a poche centinaia di metri dal Verrazzano Bridge...parte l'inno americano e la fatidica frase "Wave n°2 on your mark" BOOM BOOM. Si parte.

Pronti via si parte con il ponte di Verrazzano, io corro sul ponte superiore e mi godo una bell'arietta fresca insieme alla vista. C'è una bella salita ma le gambe sono fresche ed il morale alto, lo faccio tranquillo.
Alla fine del ponte capisco cosa intendevano quando mi dicevano che il tifo ti stravolge. Non lo spiegherò...perchè non lo so spiegare. VI basti sapere che su 42 km di percorso, 36 km erano pieni di persone pronte ad aiutarti urlando il tuo nome, spingendoti a dare il 100%, offrendoti frutta, biscotti, caramelle, acqua, coca cola....magia. (gli altri 6 km erano i ponti e il quartiere ebraico che non si incula minimamente la maratona :) ).
Tornando alla nostra maratona...passa verrazzano e i primi 20 km semplicemente volano anche grazie agli splendidi abitanti di Brooklyn.

2° Ponte...Pulaski.
Corto e semplice, ci accompagna nel Queens...e anche qui il tifo si spreca.
Inizio a sentire freddo, probabilmente qualche problemino di stomaco che mi sto trascinando da qualche giorno sta facendo il suo sporco gioco.
Non ci penso e vado avanti.
Cerco di tenere un passo stabile, intorno ai 5:30. Vorrei stare sotto le 4 ore mi dico.
Finisce il Queens....ed ecco che arriva lui. il temuto Queensboro Bridge. 25 km sulle gambe. Il mio fiato ed i miei passi...lo passo senza problemi! Anzi me la godo e faccio pure un filmato!

Un tifo eccezionale ci accoglie a Manhattan. Sono carico a molla...ma arriva la first avenue...
questa stronza, con la sua leggere salita mi massacra le gambe e inizia a tirarmi fuori i miei soliti dolorini alla bandelletta.
Finisco la stronza e il ponte della Willis Avenue ci accompagna nel Bronx.
Sti ponti sono corti, penso, ma mi stanno massacrando... i dolori iniziano a presentarsi sempre più di frequente e mi costringo a tirare giù un po' il passo. Ma non mollo, non camminerò.
Finisce il Bronx ed ecco che arriva l'ultimo ponte, sulla Madison Avenue, che ci riporterà a Manhattan.
Sul ponte leggo un cartello magnifico. "C'MON!!! LAST DAMN BRIDGE" ca**o se aveva ragione. Li stavo odiando quei ponti.
Torniamo a Manhattan.

Qui ci si spara un pezzo della quinta per poi entrare in central park. Ecco dalla quinta ho iniziato a boccheggiare.
Non ne avevo più. Ogni piccola salita era uno sforzo immane (e central park è tutta a sali e scendi). Lo potete vedere dalle foto. Il dolore al ginocchio sinistro era davvero forte ma non volevo mollare. Purtroppo il passo è sceso...MA NON HO CAMMINATO ca**o.
Io qui devo dire che vorrei veramente abbracciare ogni singolo spettatore che vedendomi un po' in difficoltà mi ha aiutato dicendo il mio nome e caricandomi. Grazie...davvero.

Arrivo al miglio finale...qui c'è mia moglie, mia figlia e una coppia di grandi amici che mi sono venuti a vedere ed a incitarmi...purtroppo non lo sapevo e non li ho visti nonostante le loro urla. Loro mi hanno visto, questo per me è importante.
Il cartello che mi da gli ultimi 400 metri sembra un miraggio. Ora tutto il dolore, che avevo somatizzato durante la gara, esce. Me ne sbatto le palle e chiudo la mia prima maratona. 4:01:56.
Piango.

Ok non sono riuscito a rimanere sotto le 4 ore ma non importa. Ho dato tutto me stesso e ce l'ho fatta. Punto. Sono un maratoneta. (Isabella tra qualche anno me la menerò anche con te).

BONUS 1
Il fiume di persone che camminava dall'arrivo al baggage check sembrava esattamente una mandria di The Walking Dead. Ci mancava solo il buon Darryl a tamarci e avremmo fatto jackpot.
BONUS 2
Sono andato in per i 2 giorni successivi a Manhattan con la medaglia al collo come un pirla (lo hanno fatto tutti, a mia discolpa). Innumerevoli i Newyorkesi che per strada, nei ristoranti, sui mezzi mi hanno fermato e mi hanno fatto le congratulazioni chiedendomi come era andata. Siete magnifici.
Sono stanco e sotto jet lag. non ho voglia di rileggere. Sono certo che ci saranno un sacco di errori ortografici ed altre minchiate. Ma il senso di fondo dovrebbe esserci.
PB:
10k - 42:21 - PoliMi Spring Run 2019
21k - 1:35:48 - Jesolo Moonlight Half Marathon 2019
42k - 4:01:56 - TCS New York City Marathon 2017

Profilo Strava
Avatar utente
zeromaratone
Top Runner
Messaggi: 5246
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da zeromaratone »

Bravo ! Cambia la firma ora... :wink: Sub4 h alla seconda maratona!

PS hai già scritto dul forum come mai ti chiami subnormale? Mi interessa :mrgreen:
Dal 2014:14 maratone Tokyo,Londra,Chicago, Berlino,New York, PB:Pisa18 3:58:42,+1 ultra;
I miei libri: Il Passatore da zero https://tinyurl.com/yagnjave +Da 0 a 42: Preparare prima maratona https://tinyurl.com/ycn2sljz
Avatar utente
Nicosubnormale
Mezzofondista
Messaggi: 72
Iscritto il: 23 feb 2016, 8:53

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da Nicosubnormale »

Azz, giusto! Firma modificata!!!

Oltre ad amare la corsa, che ho inziato a praticare da 2 anni e poco più, sono un istruttore di sub e faccio immersioni da quando avevo 12 anni. E' un nick che mi porto dietro da sempre in tutti i forum e gruppi che frequento.
Se non ricordo male Mike Bongiorno si definì un sub normale, parlando appunto di immersioni. Da quel giorno sono Nico Sub Normale.
PB:
10k - 42:21 - PoliMi Spring Run 2019
21k - 1:35:48 - Jesolo Moonlight Half Marathon 2019
42k - 4:01:56 - TCS New York City Marathon 2017

Profilo Strava
Enzomiky
Mezzofondista
Messaggi: 108
Iscritto il: 13 mar 2014, 15:57
Località: Cervignano del Friuli

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da Enzomiky »

Niccoló mi hai fatto morire!! Belle sensazioni e piú passa il tempo piú le sto riassaporando
PB:
5k 21.14 Cerv. Allenamento 29/01/17
10k 42.46 Cerv. Allenamento 29/01/17
21k 1.34.39 Mezza Palmanova 19/11/2017
25.2k 2.09.19 Sarnico Lovere Run 24/04/2016
30k 2.32.26 La 30 Trentina 24/09/2017
42k 3.48.06 Chicago 13/10/2019
Avatar utente
fujiko
Pink-Moderator
Messaggi: 20430
Iscritto il: 18 set 2014, 13:54
Località: Roma - Palermo

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da fujiko »

Ragazzi che bei racconti =D> pelle d'oca
Never trouble trouble till trouble troubles you, 'cause if you trouble trouble, you'll only double trouble and trouble others, too.
Avatar utente
ninidomingo
Novellino
Messaggi: 6
Iscritto il: 13 giu 2015, 17:35

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da ninidomingo »

ragazzi scusate in merito alla prossima edizione di new york 2018, sapete qualcosa in merito all'iscrizione con i tempi richiesti? Le probabilità? qualcuno magari negli anni scorsi è riuscito ad entrarci. ciao e grazie
Avanti, avanti in maratona! :salut:
Avatar utente
Stefan
Ultramaratoneta
Messaggi: 1365
Iscritto il: 21 set 2015, 22:37
Località: Faenza (RA)
Contatta:

Re: TSC New York City Marathon - 05/11/2017

Messaggio da Stefan »

Ci stavo guardando proprio ora:

https://www.tcsnycmarathon.org/plan-you ... -standards

qui sono indicati i tempi e le modalità di iscrizione secondo i tempi saranno dettagliate dopo il 31/12, ma non ho nessuna esperienza in merito
21km1:19:08 Napoli Half Marathon- 04/2/2018
42km 2:41:45 Maratona del Lamone - 14/04/2019
50km 3:25:36 50 km di Romagna - 25/04/2019
100km 9:04:49 100 km del Passatore - 27/05/2017
Immagine Immagine
Bloccato

Torna a “Maratona”