Milano Marathon - 07/04/2019

Appuntamenti, esperienze, domande sulla più classica delle gare

Moderatori: franchino, runmarco, Mad Shark, deuterio

Bloccato
Avatar utente
samxt
Maratoneta
Messaggi: 479
Iscritto il: 27 giu 2011, 10:04
Località: Bossolasco (CN)

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da samxt » 10 apr 2019, 9:18

=D> =D> =D> =D> =D>

there is no wifi in the forest but i promise you will find a better connection
cicciofuser
Maratoneta
Messaggi: 462
Iscritto il: 1 giu 2017, 14:45
Località: Milano

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da cicciofuser » 10 apr 2019, 9:24

andrea.basso ha scritto:
9 apr 2019, 18:14
In che posizioni i restringimenti? Ti ricordi indicativamente?
non so se considerarlo un restringimento però durante la seconda frazione in via Sant'Elia, superato il sottopasso c'era un restringimento ad una sola corsia della carreggiata. E quindi si è usato il marciapiede fino a via Diomede. Inoltre gli autobus che da lampugnano svoltavano nella corsia a loro riservata in via sant'elia, non riuscivano a fare la curva così stretta e quindi sporgevano verso la corsia riservata ai corridori, che a loro volta erano costretti a passare sul marciapiede in gran numero.

Spero di essere stato chiaro, altrimenti riprovo a spiegarlo. Io ho corso la seconda frazione e quello è stato l'unico punto critico dal mio punto di vista.
Brooks Defyance 10
1km: 4:12 - 5km: 24:44 (08/04/2018) - 10km: 50:39 (08/04/2018) - km max: 16

Adidas Supernova Glide Boost 8 (ritirate dopo 720km)
Avatar utente
alexbrowns
Mezzofondista
Messaggi: 62
Iscritto il: 9 nov 2013, 9:19
Località: Roma

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da alexbrowns » 10 apr 2019, 9:51

Salve a tutti.
Non milanese e scarso conoscitore della città (per anni frequentata solo per trasferte di lavoro, mi limito quindi a pochi tragitti in metropolitana e a molti ristoranti, oltre alle corse serali lungo il perimetro esterno del parco Sempione), domenica scorsa ho corso la mia ottava maratona, per la prima volta a Milano, e -premettendo che l’impressione è stata complessivamente positiva- ho piacere a lasciare qui alcuni spunti che potrebbero essere utili agli organizzatori per migliorare ulteriormente l’evento in vista delle prossime edizioni.
1. Mi ha stupito che il venerdì pomeriggio l’ufficio informazioni del Comune di Milano sito in Galleria non disponesse di piantine dettagliate del percorso della maratona e anzi non sapesse in quali strade sarebbero transitati i runners e lamentasse una scarsissima comunicazione con gli organizzatori. È un evento della città, non degli organizzatori o degli sponsor.
2. La mattina della gara, sceso alla fermata Turati della gialla, mi aspettavo di trovare indicazioni, cartelli, oppure volontari che indicassero i percorsi più brevi verso i varchi di accesso alla “zona rossa” dei giardini Montanelli; e invece nulla, solo pioggia (ma questo ovviamente non dipende dagli organizzatori 😉) e pochissimi passanti a cui chiedere;
3. Una volta arrivato al P3, l’attesa di 30 minuti. Per carità, uno poi si mette a chiacchierare, ti confronti coi compagni di fila sulle maratone precedenti e future, e il tempo passa; come pure evidenti e lodevoli sono le misure di sicurezza da predisporre per un evento di questa portata e di questo richiamo mediatico; tuttavia, già se anziché un solo posto di controllo c’è ne fossero stati tre, i tempi di attesa si sarebbero ridotti a 10 minuti e la sacrosanta ritualità del pre-gara non avrebbe dovuto essere compressa;
4. Poi la gara. Veloce, per altri più che per me, ma questo non è un problema. Personalmente non ho apprezzato la parte di percorso extra-urbano (o forse mi esprimo male, scusate; forse è meglio dire di “estrema periferia”) compreso tra il km 19-20 (con addirittura il passaggio in quello che mi è sembrato un raccordo autostradale) e il 30-32. Ho trovato il tutto molto anonimo, non caratterizzante Milano; magari anche bello, nella parte in cui si fiancheggiavano bei parchi, ma certo avrei preferito una corsa più cittadina. Chiaro, questo avrebbe comportato chiudere strade, disagi maggiori per la cittadinanza e la circolazione, e mille altri aspetti organizzativi che probabilmente non conosco. Ma forse avrebbe fornito anche ai runner qualche elemento di distrazione in più, in una fase della gara in cui per molti si affacciano le prime crisi (ieri mi sono rivisto la registrazione della diretta Sky e vedendo le riprese personalmente non ricordavo affatto di essere passato per certe strade, tanto il paesaggio non mi aveva colpito);
5. Infine, a fine gara avevo bisogno di un po’ di ghiaccio al polpaccio, per una pizzicatina che avevo sentito negli ultimi km; vado..., gentilissimi, professionalissimi, ..tutto issimi..., solo che poi anziché farmi uscire da dove ero entrato (il che mi avrebbe permesso di rimescolarmi al flusso degli atleti appena arrivati e di passare a prendere il pacco gara con acqua, frutta, etc.), mi hanno fatto uscire da un altro varco che in pochi metri mi ha fatto arrivare direttamente alla parte dei Giardini dove c’erano deposito borse e spogliatoi..., e quindi alla fine non mi sono potuto prendere il pacco gara.
Insomma..., l’esperienza complessivamente è stata positiva; leggendo ho capito che in questi anni la Milano Marathon molto è cresciuta, e forse io e salto di qualità potrà venire oltre che dall’effetto richiamo determinato dal “tempo e” del vincitore, anche dal sistemare e mettere a punto alcuni dettagli, perché appunto di dettagli si tratta.
Ciao

21,097k: 1.40'40" (Roma-Ostia, 2016)
42,195k: 3.49'01" (Valencia, 2018)
scionscion
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 10 apr 2019, 10:31

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da scionscion » 10 apr 2019, 11:10

Ciao a tutti. Domenica prima maratona di Milano per me, dopo le ultime cinque edizioni di Roma e quella di New York dell'anno scorso. Mi sono trovato benissimo e non ho incontrato il minimo problema organizzativo. Ha giovato molto anche il gusto della novità visto che è stata un'occasione per vedere parti di Milano che non conoscevo, che è un modo di vivere la maratona che mi stimola molto e che uso anche quando viaggio per lavoro per impratichirmi dei luoghi.
Ho fatto 3h 57' 01" che, come ho scritto nel post di presentazione, mi ha fatto bello contentone viste le mie modeste ambizioni di correre divertendomi e di non arrivare con la lingua di fuori (ho 55 anni, prima maratona corsa a 50 per togliermi una soddisfazione che accarezzavo da anni). Forse quello in meno che ho trovato è stata la partecipazione del pubblico che rispetto al tifo fin troppo ironico di Roma e, ovviamente, al delirio di New York è un filino sotto, ma di certo la giornata piovigginosa non ha aiutato. Comunque esperienza di grande soddisfazione.
Ho solo una domanda: abituato alle altre maratone, all'arrivo mi sono scordato di far rimuovere il chip cronometrico (sulla pagina della maratona la rimozione è citata ma sul regolamento non l'ho letto). Va riconsegnato in qualche modo?
Comunque, ripeto, mi sono trovato benissimo.
Avatar utente
gian_dil
Moderatore
Utente donatore
Messaggi: 5689
Iscritto il: 10 mag 2012, 14:37
Località: Milano Est

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da gian_dil » 10 apr 2019, 11:15

@scionscion...il chip è omaggio :smoked: :smoked: :smoked: ...scherzo, comunque è usa e getta.
fai correre anche tu il porcellino :pig: di Running Forum, www.runningforum.it/viewtopic.php?f=102&t=46765
Avatar utente
toprunner
Novellino
Messaggi: 16
Iscritto il: 16 gen 2019, 14:41

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da toprunner » 10 apr 2019, 11:57

il chip è della serie 'usa e getta'. Non si restituisce. Del testo è attaccato al pettorale e non legato da un elastichino, a differenza di quelli da consegnare che sono in plastica.
chi parla troppo non è adatto a niente
Avatar utente
susodueto
Guru
Messaggi: 2977
Iscritto il: 28 lug 2015, 16:44
Località: sud Milano

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da susodueto » 10 apr 2019, 12:37

Vedo che il tema della scenografia, poco cittadina, della periferia ovest ritorna.
Con questi numeri non si riesce a fare un percorso meno periferico ? Questo ovviamente impattando sul trasporto pubblico, perchè i miracoli non si possono fare, anche se la rete delle metropolitane ormai è la migliore d'Italia.
Cioè per capirci la maratona di Berlino o Parigi è un tour delle attrazioni della città. Il Gallaratese o il Trenno, dove faccio quasi tutti i miei allenamenti, non è come passare sotto la porta di Brandeburgo.
10km a 44'56'' - PolimiRun 2019 - Milano - 19 Mag '19
21,097km a 1:39'48'' - 37' Berliner Halbmarathon - 2 Apr '17
42,195km a 3:45'26'' - Maratona Valencia - 2 Dic '18
prossimo obiettivo - Maratona Reggio Emilia 2019 - 8 Dic '19
Immagine
scionscion
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 10 apr 2019, 10:31

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da scionscion » 10 apr 2019, 12:49

Grazie a gian_dil e toprunner per la risposta a velocità di runner. E' che sulla pagina ufficiale della maratona era appunto riportata tra le fasi successive all'arrivo la rimozione del chip e mi era venuto il dubbio. Poi, data la mia limitata esperienza, non sapevo delle differenze "tecniche" dei chip. Muchas gracias,
Avatar utente
mongolin
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 193
Iscritto il: 17 nov 2013, 18:22

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da mongolin » 10 apr 2019, 12:56

mi sembra che per buona parte del circuito sono stati toccati punti interessanti della città di milano. del resto 42 km sono lunghi e non si puo' passare 5 volte davanti al duomo. Oltretutto il percorso credo vada concordato con l'amministrazione comunale. Non sempre si puo' fare ciò che piacerebbe. Forse anche un parigino o un berlinese avrebbero da ridire sulla loro maratona di casa, se dovesse passare in zone per lui insignificanti perchè oggetto dei suoi allenamenti quotidiani.
Avatar utente
ciromi
Guru
Utente donatore
Messaggi: 2465
Iscritto il: 23 gen 2014, 11:23
Località: Pontedera (PI)

Re: Milano Marathon - 07/04/2019

Messaggio da ciromi » 10 apr 2019, 12:58

Mi sembra difficile che Firenze possa essere la prima maratona d'Italia per numero di arrivi nel 2019. Su internet (quindi non fonti ufficiali) leggo che roma ha fatto circa 8900 arrivati, mentre la scorsa edizione di firenze (quella del 2018) ne ha fatti circa 7600. Stando a queste fonti sarebbe quindi un incremento di circa il 17%. Tornando alle maratone autunnali la concorrenza è molta anche in quel periodo considerando anche che oltre Firenze e Venezia molti italiani ormai corrono Berlino NY e Valencia. Penso che se Roma si spostasse in autunno ucciderebbe di fatto molte manifestazioni minori.
https://connect.garmin.com/profile/ciromi
https://www.strava.com/athletes/10608826

10k: 43'29'' (Fornacette 26/05/2019)
21k: 1h34'15'' (Pisa 13/09/2019)
30k: 2h31'45'' (Parma 08/09/2019)
42k: 3h38'20'' (Berlino 29/09/2019)
Bloccato

Torna a “Maratona”