XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Appuntamenti, esperienze, domande sulla più classica delle gare

Moderatori: franchino, runmarco, deuterio

Avatar utente
bushdoc
Mezzofondista
Messaggi: 114
Iscritto il: 1 nov 2018, 17:52
Località: Roma

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da bushdoc »

Bravo Bubu, complimenti.
You're only here for a short visit. Don't hurry, don't worry.
And be sure to stop and smell the flowers along the way.
(Walter Hagen)
Tony78
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 999
Iscritto il: 10 gen 2017, 16:08

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da Tony78 »

Complimenti! =D>
10k 44'29" (Vittuone 2020) Mezza Maratona 1h34'18" (Vittuone 2020) Maratona 3h38'02'' (Milano 2019) 50k 5h07'10" (Castel Bolognese 2019)
Avatar utente
elisa udine
Guru
Messaggi: 2696
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da elisa udine »

bravissimo!!!
21km: 1h36'33" Maratonina dell'Isonzo 26/01/20
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19
75km: 7h21'20" Ob Mrzli Reki 14/12/19
http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
mauvapiano
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 7 giu 2019, 23:07
Località: Rio de Janeiro

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da mauvapiano »

Complimenti Bubu... Bravissimo.
Ci credo non ci siamo visti, con quel tempo io stavo ancora correndo mentre tu eri già sotto la doccia a casa. :D :D :D
1Km=4'10'' Rio 17.1.2020 all.
1miglio=7'36'' Rio 31.7.2019 all.
5Km=26'29'' Rio 27.7.2019 all.
10Km=53'28'' Rio 22.8.2019 all.
21Km=1h56'59'' Rio 8.12.2019 Athenas 21K RJ 2019
42Km=4h56'28'' Rio 23.06.2019 XXXVI Maratona do Rio 2019
mauvapiano
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 7 giu 2019, 23:07
Località: Rio de Janeiro

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da mauvapiano »

Teso, preoccupato ed eccitato, queste le sensazioni alla vigilia della mia prima maratona. Mi espongo al pubblico ludibrio visto il tempo che ci ho impiegato, ma ora che l'ho completata sono felicissimo della mia esperienza. Del percorso modificato lo avevo già scritto ed è stato comunque un gran bel percorso, che ha unito il centro della città con le più rinomate spiagge di Rio. E' ancora buio quando finalmente avviene la partenza, la mia onda è quella delle 5.55 e si corre in direzione del centro. Sto attentissimo al ritmo gara, mi freno, non voglio ritrovarmi senza energie negli ultimi chilometri. Si passa davanti alla Candelaria, successivamente si imbocca un lungo tunnel di circa 1,5 chilometri prima di arrivare all'acquario di Rio, 8° chilometro, dove inizia il ritorno verso l'Aterro do Flamengo, passando nuovamente per il tunnel in senso opposto. Piuttosto sgradevole correrci dentro, inizialmente in discesa e poi in salita. Si sente la differenza di temperatura una volta usciti dal tunnel, la sensazione di fresco è piacevole. Fin qui tutto procede bene, sto correndo in maniera molto prudente, il mio ritmo gara nei primissimi chilometri oscilla intorno ai 7'00'', addirittura superandoli in alcune occasioni. E' la mia prima maratona e mi interessa solo arrivare senza problemi fisici. Mi idrato sempre a tutti i rifornimenti durante tutta la corsa, non solo acqua ma anche Gatorade, che però non finirò mai. Forse eccedo con l'idratazione, 500 ml di acqua a casa prima di uscire, un'altra bottiglietta di 200 ml. prima della partenza e idratazione immancabile ad ogni rifornimento, anche al primo posto (4° chilometro). Al tredicesimo chilometro avverto già la vescica gonfia e la necessità di urinare. Resisto. Il percorso continua ed al 15° chilometro, nonostante non ne sentissi bisogno, uso il primo gel integratore che spremo avidamente con i denti per non perderne niente. Siamo a Gloria, ancora due chilometri e si torna all'Aterro do Flamengo, transitando davanti all'arrivo, dove la folla ed i corridori dei 5 e dei 10 chilometri, in attesa della partenza, ci osservano passare sul controviale. Resisto al desiderio di urinare, cerco di non pensarci, ma è un peso sempre più fastidioso. Al 19° chilometro passiamo davanti all'Enseada Botafogo ed il mio ritmo gara è costante sempre tra 6'44'' e 7'00''. Al 22° chilometro si entra nell'Avenida Atlantica, il lungomare di Copacabana, il mio RG migliora scendo a 6'28'' e fino al venticinquesimo chilometro sono sotto ai 6'45'', RG previsto per completare la maratona. Siamo ad Ipanema e si corre in direzione di Leblon, 29° chilometro, dove inizia la strada che porterà nuovamente all'Aterro do Flamengo, ripercorrendo il percorso in senso inverso. Il mio ritmo peggiora sensibilmente, sono sopra ai 7'00''. Il bisogno di urinare è sempre più forte, più passano i chilometri più bevo e più aumenta il gonfiore della vescica e la necessità di liberarmi. Quei tre orrendi cessetti chimici biancoazzurri al completamento del ventottesimo chilometro non hanno fila davanti, uno è addirittura libero, mi ci fiondo dentro e ci metto almeno tre minuti a terminare di urinare, il mio RG al 29° chilometro ne risente, arrivo ad un orrendo 10'10''! Ma non appena ne esco mi sento leggero come una piuma e le mie gambe vanno sciolte, il mio RG fino al trentatreesimo chilometro torna a 6'30''/6'40''. Si rientra a Copacabana e qui l'incitamento del pubblico si fa caloroso, comincia la parte più difficile della corsa e confesso che il sostegno morale ricevuto fa un sacco di piacere. Il 36° chilometro ci riporta alla fine dell'Avenida Atlantica, ma non riprendiamo subito la strada per Botafogo, si continua invece fino a Leme. È la distanza massima che avevo corso in allenamento da adesso in poi ogni metro è per me imponderabile a livello delle conseguenze che potrebbe apportare al mio organismo. Al venticinquesimo ed al trentacinquesimo chilometro avevo preso una bustina di gel integratore. Mi sento con ancora delle energie, credo sia merito dei gel, ma dal 33° chilometro avverto anche le cosce affaticate, temo i crampi. Giunge intanto il 37° e da Leme si torna a Copa per riprendere poi la strada per Botafogo. Insomma mi mancano 5 chilometri e l'unica preoccupazione è per le cosce, ma fortunatamente è solo un leggerissimo fastidio. Acqua e Gatorade a ogni rifornimento e arrivo al 40 chilometro. Quarantaaaa! Col c...o che mollo adesso, il mio RG è peggiorato dal 35° al 39° chilometro sforo nuovamente i 7'00''. Quel cartello col 40° chilometro segna un mio miglioramento: RG 6'43'', che pago subito dopo al 41° con un vergognoso 7'21''. Intanto Botafogo è alle spalle e spunta il tanto sospirato Aterro, mi sento bene il mio RG scende a 6'48'' e nelle ultime centinaia di metri riesco addirittura ad accelerare superando vari corridori. E chi lo avrebbe mai detto! Dopo 4h56'28'' taglio il traguardo e completo la mia prima maratona con un RG di 6'59'', senza mai camminare, sempre e solo correndo. Addirittura alzo le mani per festeggiare, non certo il tempo ma la mia personale vittoria, sono arrivato integro, senza crampi e senza malori come invece mi era successo in allenamento, e questo era il mio unico obiettivo. Mi sono totalmente disinteressato del tempo, mi interessava solo arrivare sano. Avevo previsto un RG di 6'45'', ma quello di corsa purtroppo è stato peggiore. Non importa, ho imparato varie cose durante questa corsa: la scelta di prendere integratori ai 15, 25 e 35 chilometri si è rivelata corretta. Mi sono idratato bene, l'unico inconveniente è stata la vescica gonfia e opprimente e la conseguente necessità di liberarmi. Non ho avuto crampi, ma ho avuto piccoli segnali di allarme. Forse dovrò prendere dei sali minerali, cosa che non ho fatto durante la maratona. Un errore?
I miei numeri tecnici sono da vergognarsi e forse sarei stato più furbo a non menzionarli, ma quel che più mi importa è che la maratona mi ha lasciato la voglia di correrne altre, magari preparandole meglio, ma la droga della corsa ormai ha fatto effetto. E già mi vedo a consultare i calendari delle prossime maratone.
1Km=4'10'' Rio 17.1.2020 all.
1miglio=7'36'' Rio 31.7.2019 all.
5Km=26'29'' Rio 27.7.2019 all.
10Km=53'28'' Rio 22.8.2019 all.
21Km=1h56'59'' Rio 8.12.2019 Athenas 21K RJ 2019
42Km=4h56'28'' Rio 23.06.2019 XXXVI Maratona do Rio 2019
Avatar utente
Utente donatore
shasha74
Guru
Messaggi: 3792
Iscritto il: 29 nov 2016, 12:20
Località: Mutina

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da shasha74 »

@mau..... :thumleft: =D> ......bellissimo racconto che indica che ti sei veramente divertito , che per me è la cosa migliore. Come dico io il bello della corsa è che ognuno la può fare come gli pare, l’importante è arrivare col sorriso e prendere la medaglia. E adesso sotto con la ricerca della prossima maratona :rambo:
Consiglio di andare in bagno prima di partire e sforzarsi di “farla”....la vescica prima di partire deve essere quasi vuota, poi considera che stai sulle gambe 5 ore, quindi è diverso da chi ci sta 3 ore. È anche fisiologico che ti venga durante la corsa.
42 Milano '17 3:06:22
dal 11/10/15 21x42 Carpi,Ferrara(2),Reggio E.(2),Crevalcore(4),Milano,Parma(2),Firenze,Verdi,Rimini(2), Ravenna,Pisa,WMM,Lamone,Atene.
2020: Crevalcore 3:29:51,(CORONAVIRUS batte Bologna,Rimini,NY),Reggio E.
Avatar utente
Bubu79
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 7 gen 2015, 16:44
Località: Rio de Janeiro

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da Bubu79 »

Complimenti a te Mau !
La prima maratona non si scorda mai e come ha detto Shasha l'importante e' arrivare con il sorriso e avere degli ottimi ricordi.
Buona continuazione sulle spiagge carioca.
PB 10km 44'14" (Parigi, 10km du XIVeme, 25/01/2015)
PB HM 1h38'16" (Rio de Janeiro, Meia do Porto, 21/05/2017)
PB M 3h28'30" (Parigi, 09/04/2017)
mauvapiano
Novellino
Messaggi: 22
Iscritto il: 7 giu 2019, 23:07
Località: Rio de Janeiro

Re: XXXVI Maratona do Rio (Maratona di Rio de Janeiro) (Brasile) - 23/06/2019

Messaggio da mauvapiano »

@shasha... Ripensandoci, devo dire che effettivamente me la sono goduta. E grazie per il consiglio, in realtà il bagno l'ho usato addirittura 2 volte prima della maratona, ma evidentemente non è bastato. Credo che anche l'emozione e la tensione iniziale abbiano influito...

@Bubu grazie un salutone e buone corse anche a te.
1Km=4'10'' Rio 17.1.2020 all.
1miglio=7'36'' Rio 31.7.2019 all.
5Km=26'29'' Rio 27.7.2019 all.
10Km=53'28'' Rio 22.8.2019 all.
21Km=1h56'59'' Rio 8.12.2019 Athenas 21K RJ 2019
42Km=4h56'28'' Rio 23.06.2019 XXXVI Maratona do Rio 2019

Torna a “Maratona”