Preparazione di una "Sei Ore"

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Avatar utente
Mistermind
Maratoneta
Messaggi: 306
Iscritto il: 2 dic 2009, 7:58
Località: Lecce

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da Mistermind » 28 nov 2012, 16:59

FILIPPIDE ha scritto:dipende molto anche da che obiettivo ti dai......
Il mio obiettivo è di provare una diversa esperienza podistica strizzando anche un pò l'occhio al risultato, in questo caso chilometrico.. :-({|=
Non posso cambiare la direzione del vento, ma posso sistemare le vele in modo da raggiungere la mia destinazione.(Jimmy Dean)
FILIPPIDE
Top Runner
Messaggi: 5229
Iscritto il: 5 lug 2010, 15:14
Località: bergamo

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da FILIPPIDE » 29 nov 2012, 7:37

Mistermind ha scritto:
FILIPPIDE ha scritto:dipende molto anche da che obiettivo ti dai......
Il mio obiettivo è di provare una diversa esperienza podistica strizzando anche un pò l'occhio al risultato, in questo caso chilometrico.. :-({|=
ma sta qui la questione:
se tu consideri ottima una prestazione attorno ai 50km è una cosa
se consideri 60km il tuo obiettivo cambia un pò tutto
se vuoi correre 70km in 6 ore forse si stravolge il concetto.

In base alla performance che vuoi ottenere devi calibrare il tuo allenamento.
Avatar utente
Mistermind
Maratoneta
Messaggi: 306
Iscritto il: 2 dic 2009, 7:58
Località: Lecce

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da Mistermind » 29 nov 2012, 10:18

FILIPPIDE ha scritto:ma sta qui la questione:
se tu consideri ottima una prestazione attorno ai 50km è una cosa
se consideri 60km il tuo obiettivo cambia un pò tutto
se vuoi correre 70km in 6 ore forse si stravolge il concetto.

In base alla performance che vuoi ottenere devi calibrare il tuo allenamento.
Diciamo allora che per poter affrontare una gara del genere bisogna porsi degli obiettivi...
credo che i 60 km potrebbe essere per me un obiettivo impegnativo, ma stimolante.
In base alla tua esperienza che tipologia di allenamento dovrei seguire e con quali ritmi...tenendo presente che
vorrei partecipare ad una 6 ore a fine marzo o inizio maggio. :salut:
Non posso cambiare la direzione del vento, ma posso sistemare le vele in modo da raggiungere la mia destinazione.(Jimmy Dean)
FILIPPIDE
Top Runner
Messaggi: 5229
Iscritto il: 5 lug 2010, 15:14
Località: bergamo

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da FILIPPIDE » 29 nov 2012, 10:50

Mistermind ha scritto:
FILIPPIDE ha scritto:ma sta qui la questione:
se tu consideri ottima una prestazione attorno ai 50km è una cosa
se consideri 60km il tuo obiettivo cambia un pò tutto
se vuoi correre 70km in 6 ore forse si stravolge il concetto.

In base alla performance che vuoi ottenere devi calibrare il tuo allenamento.
Diciamo allora che per poter affrontare una gara del genere bisogna porsi degli obiettivi...
credo che i 60 km potrebbe essere per me un obiettivo impegnativo, ma stimolante.
In base alla tua esperienza che tipologia di allenamento dovrei seguire e con quali ritmi...tenendo presente che
vorrei partecipare ad una 6 ore a fine marzo o inizio maggio. :salut:
Scrivimi per MP
Avatar utente
gattociliegia
Maratoneta
Messaggi: 474
Iscritto il: 13 apr 2012, 23:01
Località: Bassa friulana

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da gattociliegia » 9 dic 2012, 14:58

Secondo me a livello fisico questi podisti hanno tutti ragione perche dopo un po di anni ogniuno sa come costuire e far lavorare bene il proprio corpo.io sono fortunato ed ho conosciuto un bravissimo preparatore,ma prima che mi allenasse lui,ho preparato anch'io a vanvera una sei ore.il giorno della gara mi sono accorto che mi mancavano due parti dell allenamento.che qui non sono state citate.Il collinare per irrobustire le gambe,perche il tempo che devi stare sulle gambe e quasi il doppio di quello di una maratona,e forse piu importante l'aspetto mentale.percui ti suggerisco di sciropparti qualche allenamento lungo a 6' al km in modo di allenare il cevello a stare a zonzo tante ore.ti consiglio anche lunghi e lunghissimi ravvicinati sabato e domenica per imparare a correre con le gambe stanche.
ho mangiato il gelato troppo in fretta ed adesso mi fa malissimo in mezzo agli occhi
Avatar utente
Mistermind
Maratoneta
Messaggi: 306
Iscritto il: 2 dic 2009, 7:58
Località: Lecce

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da Mistermind » 9 dic 2012, 19:22

gattociliegia ha scritto:Secondo me a livello fisico questi podisti hanno tutti ragione perche dopo un po di anni ogniuno sa come costuire e far lavorare bene il proprio corpo.io sono fortunato ed ho conosciuto un bravissimo preparatore,ma prima che mi allenasse lui,ho preparato anch'io a vanvera una sei ore.il giorno della gara mi sono accorto che mi mancavano due parti dell allenamento.che qui non sono state citate.Il collinare per irrobustire le gambe,perche il tempo che devi stare sulle gambe e quasi il doppio di quello di una maratona,e forse piu importante l'aspetto mentale.percui ti suggerisco di sciropparti qualche allenamento lungo a 6' al km in modo di allenare il cevello a stare a zonzo tante ore.ti consiglio anche lunghi e lunghissimi ravvicinati sabato e domenica per imparare a correre con le gambe stanche.
Grazie per i tuoi consigli, a questi due aspetti ci avevo già pensato, ma ai lunghissimi ravvicinati proprioo non ci pensavo :thumleft: :thumleft: :thumleft:
Non posso cambiare la direzione del vento, ma posso sistemare le vele in modo da raggiungere la mia destinazione.(Jimmy Dean)
Avatar utente
Barbara
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 15073
Iscritto il: 13 mag 2011, 10:26

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da Barbara » 24 apr 2013, 13:44

:-"

Stupidamente, credevo che la 6/12/24 ore di Bellinzona fosse in settembre. Vado a vedere il sito e scopro che è a metà giugno :doh:
Dunque per quest'anno niente, non ho lunghi nelle gambe ne il tempo di farli ora, ma me lo metto come sogno-obiettivo per il 2014 e faccio tesoro dei consigli letti qui sopra :asd2:
"When you run on the earth and run with the earth, you can run forever."
"Ci sarà forse un giorno in cui mollare, ma di certo non è oggi."
"Come nella vita...mai mollare ne avere troppa fretta." - Miro 69
Avatar utente
gattociliegia
Maratoneta
Messaggi: 474
Iscritto il: 13 apr 2012, 23:01
Località: Bassa friulana

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da gattociliegia » 26 apr 2013, 18:16

Barbara ha scritto::-"

Stupidamente, credevo che la 6/12/24 ore di Bellinzona fosse in settembre. Vado a vedere il sito e scopro che è a metà giugno :doh:
Dunque per quest'anno niente, non ho lunghi nelle gambe ne il tempo di farli ora, ma me lo metto come sogno-obiettivo per il 2014 e faccio tesoro dei consigli letti qui sopra :asd2:
Guarda che se sei già un minimo allenata,una sei ore per giugnio la prepari tranquillamente :thumleft:
ho mangiato il gelato troppo in fretta ed adesso mi fa malissimo in mezzo agli occhi
Avatar utente
GIGANTE1976
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 696
Iscritto il: 20 dic 2011, 17:26
Località: Romagna
Contatta:

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da GIGANTE1976 » 15 mag 2013, 12:32

Preso dall'entusiasmo della 50 km di Romagna conclusa bene e col "vuoto" lasciato dalla mancata partecipazione alla maratona di Ferrara mi sono iscritto a due 6 ore: l'1 e il 22 Giugno! :shock:

Forse ho esagerato un po'... :emb: :pale: non sto facendo preparazione specifica, come non l'avevo fatta per la 50 km, sono curioso di vedere come si comporterà la mente. :rambo:
PB
10 km 40'.45" Lugo 26/9/13
21,097 km 1.29.53 Trieste 5/5/13
Maratona 3.18.18 Cesenatico 22/09/13
50 km 4.24.37 Castelbolognese 25/4/16
6h 70,180 km 1^ 6 Ore di Teodorico, Ravenna 22/06/13
100 KM 11h16'46" Passatore 29/05/2016
Avatar utente
Barbara
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 15073
Iscritto il: 13 mag 2011, 10:26

Re: Preparazione di una "Sei Ore"

Messaggio da Barbara » 15 mag 2013, 12:38

gattociliegia ha scritto: Guarda che se sei già un minimo allenata,una sei ore per giugnio la prepari tranquillamente :thumleft:
Non mi sento tanto allenata in questo periodo, però mi sono iscritta ugualmente. :pirlun:
Ho pochi km nelle gambe, ma questa sarà solo una prova. Questa 6 ore ce l'ho "a casa" e visto il numero basso di iscrizioni ho temuto che non si ripresentasse l'occasione l'anno prossimo. Voglio sopratutto capire come gestisco la cosa di testa. Per il resto... camminare è lecito :mrgreen:
"When you run on the earth and run with the earth, you can run forever."
"Ci sarà forse un giorno in cui mollare, ma di certo non è oggi."
"Come nella vita...mai mollare ne avere troppa fretta." - Miro 69
Rispondi

Torna a “Correre la prima Ultra”