Lunghi in sequenza

Moderatori: franchino, Doriano, fujiko, gambacorta

Avatar utente
unalieno
Ultramaratoneta
Messaggi: 1074
Iscritto il: 30 gen 2014, 22:43
Località: rimini | <>__<>

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da unalieno »

si il difficile è proprio aumentare la quantità di km nelle gambe senza perdere lo smalto e l'agilità, infatti è proprio quello che sto cercando di imparare, come dividere i periodi di carico da quelli di scarico, a seconda della gara che si prepara poi i periodi di carico potrebbero essere molto differenti!! sicuramente cerco di alternare settimane più piene a quelle meno piene, e ancora più su un mese più pieno da un mese un po' più scarico... e verso la fine della preparazione il periodo di scarico dovrebbe essere proporzionato allo sforzo delle settimane precedenti... in realtà facendo così ho visto miglioramenti nelle distanze medio/brevi anche se non erano l'obiettivo degli allenamenti
vorrei che un robot corresse al posto mio, dovrebbe farlo per la prima legge
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1728
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da Paso® »

unalieno ha scritto:@inchi adesso la mia settimana tipo prevede
* 3 uscite da 50', limitate dalla pausa pranzo, brevi ma nelle quali però riesco a fare esercizi di velocità in una decina di km circa: ripetute, cambi di ritmo, corsa sostenuta con allunghi. tutto allenamento in piano
* da poco ho cominciato ad infilare un'uscita trail leggera anche in settimana
di solito il lunedì non faccio niente, ne approfittavo per andare in piscina che riduce i tempi di recupero per le gambe, ma non sempre riesco
oltre a questo le due uscite lunghe del weekend che in stagione saranno gare. ma questo allenamento lo terrò per 3 mesi circa, poi calerò i ritmi settimanali e camperò un po' di rendita facendo qualche gara lunga
E' piu' o meno lo stesso programma che sto cercando di impostare anche io ;-)
Per fare quantità sto cercando di fare molte uscite anche brevi, tenendo i lunghi solo per il weekend. Per il momento solo 1 allenamento di qualità (ripetute in salita) il resto sono uscite di circa 1 ora di medio o progressivo. A breve penso che allunghero' un po' le uscite, inserendo una o due sessioni settimanali di 1:30.
L' idea è di portarmi a regime di 80/90km settimanali ... quindi iniziare ad inserire qualche sessione in piu' di qualità ... Vediamo come va :-D
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
unalieno
Ultramaratoneta
Messaggi: 1074
Iscritto il: 30 gen 2014, 22:43
Località: rimini | <>__<>

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da unalieno »

io adesso sono sui 100 a settimana, cosa stai preparando?
ma il punto focale della mia preparazione è non dire mai di no. ogni volta che qualcuno mi propone un'uscita accetto senza mai chiedermi distanza, pendenza, tipo di fondo e orario, così si fanno esperienze incredibili perché mischi allenamenti di tutti i tipi, tra i miei in solitaria e quelli che capitano da un giorno all'altro! :)
vorrei che un robot corresse al posto mio, dovrebbe farlo per la prima legge
Avatar utente
Utente donatore
deuterio
Moderatore
Messaggi: 4084
Iscritto il: 8 ott 2010, 12:03
Località: Modena

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da deuterio »

Vi seguo con grande interesse, in attesa di avere anch'io qualche esperienza da condividere...
"Quando la sorte ti è contraria e mancato ti è il successo, smetti di far castelli in aria e va a piangere sul..."
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1728
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da Paso® »

unalieno ha scritto:io adesso sono sui 100 a settimana, cosa stai preparando?
ma il punto focale della mia preparazione è non dire mai di no. ogni volta che qualcuno mi propone un'uscita accetto senza mai chiedermi distanza, pendenza, tipo di fondo e orario, così si fanno esperienze incredibili perché mischi allenamenti di tutti i tipi, tra i miei in solitaria e quelli che capitano da un giorno all'altro! :)
Io sto preparando la LUT, e vorrei arrivarci in gran forma. L' anno scorso ho sbagliato un po' di cose (trappa qualità) e sono arrivato al lago d'Orta di rientro da un infortunio... e da li' a Dicembre è stata una lunga sfilza di acciacchi. Ho ricominciato a correre decentemente il mese scorso, quindi sto cercando di fare le cose con un po' di metodo.
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
inchi81
Guru
Messaggi: 2058
Iscritto il: 2 feb 2012, 12:11
Località: Sacile

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da inchi81 »

io per adesso sono sui 500/600 km al mese ,in preparazione della 100miglia d'istria del 11/4, quindi rispetto all'anno precedente ho dovuto anticipare molto la preparazione con grande difficoltà visto che a certe quote in inverno non si può andare; spero solo di non arrivare troppo stanco, infatti probabilmente da dopo l'ultrabericus inizio a fare uno scarico..
Rispetto al 2013 sto provando pure io ad usare un pò di metodo è il back to back mi sta dando grandi soddisfazioni, che comunque alterno una settimana si ed una non con un lungo che questa domenica sara di 24h.
Avatar utente
Jakon
Top Runner
Messaggi: 6434
Iscritto il: 2 ago 2011, 13:23
Località: Milano

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da Jakon »

Da profano delle ultra volevo chiedervi un parere: il 2 marzo farò la maratona di Treviso, il 23/3 la Stramilano, il 30/3 la 60km di Seregno ed il 6/4 la maratona di Milano. Il we 8-9 marzo o 15-16 marzo volevo fare uno o due lunghi propedeutici alla 60km: secondo voi meglio due lunghi (più "corti") sabato e domenica, per es. 25+25 o 30+30, o un lunghissimo da 45-50km? premetto che in allenamento ho già fatto una volta 50km e una volta 46km.
PB in gara: 1mi 5'50" - 10km 39'40" - HM 1h26'40" - M 3h13'03"
altri PB: 400m 66" - 1km 3'34" - 5km 19'27"

«Il ritiro non è un'opzione plausibile!»
«No human is limited» (E. Kipchoge)

Endomondo - GarminConnect - Smashrun
Avatar utente
unalieno
Ultramaratoneta
Messaggi: 1074
Iscritto il: 30 gen 2014, 22:43
Località: rimini | <>__<>

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da unalieno »

@inchi un lungo di 24h?! cazzu non avrei nemmeno idea di come approcciarlo, ma l'hai già fatto o è la prima volta? in bocca al lupo comunque, poi mi racconterai come si affronta una cosa del genere.

@jakon se mi stessi preparando io, così a pelle farei il 9 una 21 sostenuta e il 15-16 marzo un 20+30 a ritmo lento.. ma è una cosa assolutamente personale
vorrei che un robot corresse al posto mio, dovrebbe farlo per la prima legge
Avatar utente
Jakon
Top Runner
Messaggi: 6434
Iscritto il: 2 ago 2011, 13:23
Località: Milano

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da Jakon »

@unalieno grazie, non è molto diverso da quello che pensavo, il che mi conforta O:)
PB in gara: 1mi 5'50" - 10km 39'40" - HM 1h26'40" - M 3h13'03"
altri PB: 400m 66" - 1km 3'34" - 5km 19'27"

«Il ritiro non è un'opzione plausibile!»
«No human is limited» (E. Kipchoge)

Endomondo - GarminConnect - Smashrun
Avatar utente
inchi81
Guru
Messaggi: 2058
Iscritto il: 2 feb 2012, 12:11
Località: Sacile

Re: Lunghi in sequenza

Messaggio da inchi81 »

Sarà la prima volta di un allenamento cosi lungo al max sono arrivato a 20h in linea linea lo scorso anno.
Per semplificare le cose naturalmente partecipo ad una gara trail di 24h un po' particolare perchè consiste nel salire e scendere dal monte prealba sempre per la stessa strada (4,5km up , 4,5km down), quindi sarà anche un bel allenamento mentale.

Torna a “Migliorarsi nelle Ultra”