100km di Seregno - 3 aprile 2011

Appuntamenti, esperienze, domande sulle distanze più estreme

Moderatori: franchino, deuterio, runmarco, Mad Shark

Rispondi
Avatar utente
Ale57
Top Runner
Messaggi: 6017
Iscritto il: 23 nov 2009, 11:03
Località: Cazzago San Martino (BS)
Contatta:

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da Ale57 » 5 apr 2011, 10:46

Ho appena sentito un caro amico che si è piazzato 12° assoluto alla 50 Km. Bravissimo Pietro.
Vedendo poi la classifica completa..... devo fare i complimenti, anzi prostrarmi ammirato :hail: al nostro Jean!!!
=D> =D> =D>
Dietro ogni linea di arrivo c`e` una linea di partenza.
Mi sveglio sempre allegro (Krily)
Avatar utente
MaxF
Guru
Messaggi: 3252
Iscritto il: 26 ott 2009, 0:49
Località: Milano

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da MaxF » 5 apr 2011, 16:20

Passata la delusione per il mio tempo non mi voglio sottrarre al contributo di post per questa gara, come sono solito fare. Troppo facile scriverlo solo quando le cose vanno bene. Volevo fare meglio del mio 2.27 di verona dell'anno scorso, non mi sono preparato per fare la mezza ma mi sentivo abbastanza bene, cosi mi sono iscritto all'ultimo, anche per vivere l'atmosfera di una 100km. E'andata bene fino all'ultimo ristoro al 16km, sono passato in 1.53 e stavo ancora abbastanza bene, mi sembrava facile fare gli ultimi 5 in almeno 33, ma nel frattempo la temperatura era salita da 11 a 24 gradi, e io soffro molto il caldo, con 6 gradi corro in maniche corte..in più ho voluto fare l'esperimento (bel minchione che sono) di non fare colazione, prendendo solo zuccheri in gara. Insomma, per farla breve, sono andato cosi in crisi che manco durante la maratona di Roma mi è mai successo. Ho tenuto duro un paio di km ma poi, come detto da una persona del mio club "fare l'ultimo km dentro il Parco è stato come cercare di correre dentro la stazione Duomo della Metro alle 8 del mattino!". Ho finito male, camminando, e correndo solo sporadicamente l'ultimo chilometro. Dopo la fine ho bevuto 12 bicchieri di acqua minerale di seguito, senza mangiare niente fino a sera. Comunque niente paura, non mi scoraggio, altrimenti mi sarei già dovuto ritirare da tempo, ho finito la mia ottava mezza consecutiva in 15 mesi, ora ne cerco una in maggio e ci riprovo :rambo: .
Faccio i complimenti a Marcello, che vedo ormai più spesso di mia madre, al grande Filippide, sempre più degno del suo nick, e agli altri del forum, che non conosco personalmente. Mi spiace non aver re-incontrato Jean e SilviaJ, ma ero troppo deluso alla fine per cercarli. Complimenti anche al quarto assoluto della 100km, della mia società, e all'amico IronMan Amedeo, 12esimo sempre nella 100km.
La 100 km di Seregno sarà sede dei mondiali 2012 in Aprile.
Milano Nord parkrun, 5km cronometrati, gratis e in compagnia, tutti i sabati alle 9. Vieni anche tu!

Ciao Krily, per sempre me con me
Avatar utente
igiul
Top Runner
Messaggi: 5298
Iscritto il: 17 mag 2010, 10:52
Località: Truccazzano (MI)
Contatta:

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da igiul » 5 apr 2011, 17:34

MaxF ha scritto:Passata la delusione per il mio tempo non mi voglio sottrarre al contributo di post per questa gara, come sono solito fare. Troppo facile scriverlo solo quando le cose vanno bene. Volevo fare meglio del mio 2.27 di verona dell'anno scorso, non mi sono preparato per fare la mezza ma mi sentivo abbastanza bene, cosi mi sono iscritto all'ultimo, anche per vivere l'atmosfera di una 100km. E'andata bene fino all'ultimo ristoro al 16km, sono passato in 1.53 e stavo ancora abbastanza bene, mi sembrava facile fare gli ultimi 5 in almeno 33, ma nel frattempo la temperatura era salita da 11 a 24 gradi, e io soffro molto il caldo, con 6 gradi corro in maniche corte..in più ho voluto fare l'esperimento (bel minchione che sono) di non fare colazione, prendendo solo zuccheri in gara. Insomma, per farla breve, sono andato cosi in crisi che manco durante la maratona di Roma mi è mai successo. Ho tenuto duro un paio di km ma poi, come detto da una persona del mio club "fare l'ultimo km dentro il Parco è stato come cercare di correre dentro la stazione Duomo della Metro alle 8 del mattino!". Ho finito male, camminando, e correndo solo sporadicamente l'ultimo chilometro. Dopo la fine ho bevuto 12 bicchieri di acqua minerale di seguito, senza mangiare niente fino a sera. Comunque niente paura, non mi scoraggio, altrimenti mi sarei già dovuto ritirare da tempo, ho finito la mia ottava mezza consecutiva in 15 mesi, ora ne cerco una in maggio e ci riprovo :rambo: .
Faccio i complimenti a Marcello, che vedo ormai più spesso di mia madre, al grande Filippide, sempre più degno del suo nick, e agli altri del forum, che non conosco personalmente. Mi spiace non aver re-incontrato Jean e SilviaJ, ma ero troppo deluso alla fine per cercarli. Complimenti anche al quarto assoluto della 100km, della mia società, e all'amico IronMan Amedeo, 12esimo sempre nella 100km.
La 100 km di Seregno sarà sede dei mondiali 2012 in Aprile.
Inutile dirti che può capitare.. :asd2: invece con l'occasione, visto che vuoi riprovarci a Maggio, ti suggerisco quella di Cernusco Sul Naviglio del 22, per la quale ho aperto un Topic e dove io ovviamente c'è! :salut:
Non esiste una strada verso la felicità. La felicità è la strada!

http://igiuldacorsa.blogspot.com/
P.B. Mezza 1h35'47" Crema 2015

MARATONA: 3h 30' 56" Reggio Emilia 2016
Avatar utente
SilviaJ
Top Runner
Messaggi: 7111
Iscritto il: 24 lug 2009, 16:05
Località: In mezzo alle risaie

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da SilviaJ » 5 apr 2011, 17:40

...Max ogni gara ha una storia a se, non sempre si è al meglio :asd2: ...vedrai che la delusione lascerà presto il posto alla voglia di riprovarci :thumleft:

Alla prossima :beer:
...se ti chiedono di vivere strisciando tu alzati e muori

Immagine
FILIPPIDE
Top Runner
Messaggi: 5229
Iscritto il: 5 lug 2010, 15:14
Località: bergamo

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da FILIPPIDE » 5 apr 2011, 20:22

MaxF ha scritto:Passata la delusione per il mio tempo non mi voglio sottrarre al contributo di post per questa gara, come sono solito fare. Troppo facile scriverlo solo quando le cose vanno bene. Volevo fare meglio del mio 2.27 di verona dell'anno scorso, non mi sono preparato per fare la mezza ma mi sentivo abbastanza bene, cosi mi sono iscritto all'ultimo, anche per vivere l'atmosfera di una 100km. E'andata bene fino all'ultimo ristoro al 16km, sono passato in 1.53 e stavo ancora abbastanza bene, mi sembrava facile fare gli ultimi 5 in almeno 33, ma nel frattempo la temperatura era salita da 11 a 24 gradi, e io soffro molto il caldo, con 6 gradi corro in maniche corte..in più ho voluto fare l'esperimento (bel minchione che sono) di non fare colazione, prendendo solo zuccheri in gara. Insomma, per farla breve, sono andato cosi in crisi che manco durante la maratona di Roma mi è mai successo. Ho tenuto duro un paio di km ma poi, come detto da una persona del mio club "fare l'ultimo km dentro il Parco è stato come cercare di correre dentro la stazione Duomo della Metro alle 8 del mattino!". Ho finito male, camminando, e correndo solo sporadicamente l'ultimo chilometro. Dopo la fine ho bevuto 12 bicchieri di acqua minerale di seguito, senza mangiare niente fino a sera. Comunque niente paura, non mi scoraggio, altrimenti mi sarei già dovuto ritirare da tempo, ho finito la mia ottava mezza consecutiva in 15 mesi, ora ne cerco una in maggio e ci riprovo :rambo: .
Faccio i complimenti a Marcello, che vedo ormai più spesso di mia madre, al grande Filippide, sempre più degno del suo nick, e agli altri del forum, che non conosco personalmente. Mi spiace non aver re-incontrato Jean e SilviaJ, ma ero troppo deluso alla fine per cercarli. Complimenti anche al quarto assoluto della 100km, della mia società, e all'amico IronMan Amedeo, 12esimo sempre nella 100km.
La 100 km di Seregno sarà sede dei mondiali 2012 in Aprile.
sei un grande per la volontà ferrea di voler finire la gara!
Bravissimo!
te lo dice uno che che ha il ritiro sempre in canna.....
Un grande applauso alla tua tenacia.
e ricordati che dai nostri errori e dalle situazioni di difficoltà abbiamo sempre da imparare!
Avatar utente
MarcelloS.
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 21163
Iscritto il: 26 mag 2010, 22:45
Località: Arezzo proveniente da Erba (CO)

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da MarcelloS. » 5 apr 2011, 20:52

Ri-complimenti (e ri-grazie) a tutti! :D

Max è vero... ultimamente ci stiamo vedendo con una frequenza clamorosa in giro per l'Italia! :mrgreen:
E forza per la prossima gara! :rambo: :thumleft:
PB:
21,097km:1:22:50 ('11), 42,195km:2:59:49 ('12)
100km:8:57:38 ('18), 6h:70,942('20)
12h:121,724 km ('16), 24h:200,920 km ('17)
Aiutami per questa analisi :wink: : viewtopic.php?f=21&t=57175#p2357474
panatone.g
Ultramaratoneta
Messaggi: 1443
Iscritto il: 4 nov 2010, 2:35
Località: Mandello del lario lc

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da panatone.g » 5 apr 2011, 21:35

Commento sulla mia 1° 100km:

Innanzitutto vorrei ringraziare la moglie che, compiendo anche lei un'impresa, mi ha seguito per tutto il percorso in bicicletta riprendendomi. Senza di lei sicuramente non avrei strappato un tempo del genere

Dopo una notte insonne per l'agitazione, ci siamo presentati ai cancelli di partenza alle 05:30.
Una fugace colazione al bar della moglie, io ho mangiato un pasto campleto alle 03:00 ed ecco che il tempo scorre veloce con l'arrivo degli altri concorrenti

Ore 07:07 partenza della gara ( km50 e km100). Come oramai consuetudine, corro come durante gli allenamenti lunghissimi (sopra le 4h) senza orologio e musica

I km percorsi scorrono velocemente senza accusare nessun malanno (il mal di gamba destra mi ha abbandonato proprio durante il riscaldamento , potere dell'adrenalina ) mentre il mal di gola non mi dà più di tanto fastidio

Al 45°km la gara si congiunge con quelli che gareggiano per la mezza (km21) partiti alle 09:45 circa.
Questo fatto mi è stato importante perchè correre a fianco di altri corridori che con il loro incitamento ed ammirazione non ti fanno sentite la stanchezza dei km percorsi

Al 50°km passo sotto il traguardo concludendo il 1°giro, l'occhio cade sul tempo, 4h23'47'', pazzesco transito più veloce della 50km della Romagna corso lo scorso anno in 4h26'35''

Rallento volutamente dato che in allenamento non ho mai corso sopra le 6h, e al 65°km inizio a mangiare e non solo bere. Il ricordo dei crampi avuti lo scorso anno alla maratona di Berlino al 35°km è ancora vivo

Dal 65°km al 75°km vengo superato da decine di concorrenti sia perchè cammino dopo i ristori per mangiare, sia perchè incomincio ad essere stufo

Transitato al 75°km sopra il tappetino che rileva il tempo (7h26'15'') mi nasce una energia da dentro inaspettata e incomincio a macinare km ad un passo inaspettato (probabilmente le cibarie varie ingerite sono entrate in circolo )
Uno ad uno riprendo quasi tutti quelli che mi hanno superato e questo all'umore è un toccasana incredibile

Gli ultimi 5km è un correre nel parco di Seregno tra la gente ammirata per la costanza dei vari corridori che si susseguono

A 100m dall'arrivo scorgo in lontananza il traguardo e le lacrime prendono il sopravvento

Taglio il traguardo con un tempo reale di 10:22:04 un tempo che va oltre le mie più rose aspettative

Ringrazio commosso tutti quelli che mi sono stati vicino per questa impresa, convinto oramai che gare del genere non sono solo un sogno da parte mia ma una realtà acclamata
10/15 10k Montestella 43'16''
11/11 21k Garda 1h32'32''
04/16 42k Roma 3h24'46''
04/10 50km Romagna 4h26'35''
04/12 100k Seregno 9h15'22''
09/11 24h Lupatotissima pista 199,133km
05/14 Nove Colli Running 23h50'59''
09/13 e 09/16 Spartathlon
Avatar utente
claudio_c
Guru
Messaggi: 3897
Iscritto il: 20 dic 2008, 15:17
Località: cividale del friuli

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da claudio_c » 5 apr 2011, 22:07

panatone.g ha scritto:Commento sulla mia 1° 100km:

Innanzitutto vorrei ringraziare la moglie che, compiendo anche lei un'impresa, mi ha seguito per tutto il percorso in bicicletta riprendendomi. Senza di lei sicuramente non avrei strappato un tempo del genere

Dopo una notte insonne per l'agitazione, ci siamo presentati ai cancelli di partenza alle 05:30.
Una fugace colazione al bar della moglie, io ho mangiato un pasto campleto alle 03:00 ed ecco che il tempo scorre veloce con l'arrivo degli altri concorrenti

Ore 07:07 partenza della gara ( km50 e km100). Come oramai consuetudine, corro come durante gli allenamenti lunghissimi (sopra le 4h) senza orologio e musica

I km percorsi scorrono velocemente senza accusare nessun malanno (il mal di gamba destra mi ha abbandonato proprio durante il riscaldamento , potere dell'adrenalina ) mentre il mal di gola non mi dà più di tanto fastidio

Al 45°km la gara si congiunge con quelli che gareggiano per la mezza (km21) partiti alle 09:45 circa.
Questo fatto mi è stato importante perchè correre a fianco di altri corridori che con il loro incitamento ed ammirazione non ti fanno sentite la stanchezza dei km percorsi

Al 50°km passo sotto il traguardo concludendo il 1°giro, l'occhio cade sul tempo, 4h23'47'', pazzesco transito più veloce della 50km della Romagna corso lo scorso anno in 4h26'35''

Rallento volutamente dato che in allenamento non ho mai corso sopra le 6h, e al 65°km inizio a mangiare e non solo bere. Il ricordo dei crampi avuti lo scorso anno alla maratona di Berlino al 35°km è ancora vivo

Dal 65°km al 75°km vengo superato da decine di concorrenti sia perchè cammino dopo i ristori per mangiare, sia perchè incomincio ad essere stufo

Transitato al 75°km sopra il tappetino che rileva il tempo (7h26'15'') mi nasce una energia da dentro inaspettata e incomincio a macinare km ad un passo inaspettato (probabilmente le cibarie varie ingerite sono entrate in circolo )
Uno ad uno riprendo quasi tutti quelli che mi hanno superato e questo all'umore è un toccasana incredibile

Gli ultimi 5km è un correre nel parco di Seregno tra la gente ammirata per la costanza dei vari corridori che si susseguono

A 100m dall'arrivo scorgo in lontananza il traguardo e le lacrime prendono il sopravvento

Taglio il traguardo con un tempo reale di 10:22:04 un tempo che va oltre le mie più rose aspettative

Ringrazio commosso tutti quelli che mi sono stati vicino per questa impresa, convinto oramai che gare del genere non sono solo un sogno da parte mia ma una realtà acclamata

:hail: Complimenti....io lo definirei "un esordio col botto"......dopo aver letto il tuo racconto il passatore mi fa meno paura :rambo:
Claudio
______________________________________________________

Miei PB
3K=10'10"
10K=36'
21=1.23.33
30K=2.05.22
42K=2.57.12
Etna 43K da 0-3000=5.25
50K=4.10
69K=5.51
100K=9.35.55
Magraid: 8.29.49
Avatar utente
marcj 335
Top Runner
Messaggi: 8335
Iscritto il: 5 nov 2008, 10:29
Località: Bergamo

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da marcj 335 » 6 apr 2011, 9:31

panatone.g ha scritto:Commento sulla mia 1° 100km:

Innanzitutto vorrei ringraziare la moglie che, compiendo anche lei un'impresa, mi ha seguito per tutto il percorso in bicicletta riprendendomi. Senza di lei sicuramente non avrei strappato un tempo del genere

Dopo una notte insonne per l'agitazione, ci siamo presentati ai cancelli di partenza alle 05:30.
Una fugace colazione al bar della moglie, io ho mangiato un pasto campleto alle 03:00 ed ecco che il tempo scorre veloce con l'arrivo degli altri concorrenti

Ore 07:07 partenza della gara ( km50 e km100). Come oramai consuetudine, corro come durante gli allenamenti lunghissimi (sopra le 4h) senza orologio e musica

I km percorsi scorrono velocemente senza accusare nessun malanno (il mal di gamba destra mi ha abbandonato proprio durante il riscaldamento , potere dell'adrenalina ) mentre il mal di gola non mi dà più di tanto fastidio

Al 45°km la gara si congiunge con quelli che gareggiano per la mezza (km21) partiti alle 09:45 circa.
Questo fatto mi è stato importante perchè correre a fianco di altri corridori che con il loro incitamento ed ammirazione non ti fanno sentite la stanchezza dei km percorsi

Al 50°km passo sotto il traguardo concludendo il 1°giro, l'occhio cade sul tempo, 4h23'47'', pazzesco transito più veloce della 50km della Romagna corso lo scorso anno in 4h26'35''

Rallento volutamente dato che in allenamento non ho mai corso sopra le 6h, e al 65°km inizio a mangiare e non solo bere. Il ricordo dei crampi avuti lo scorso anno alla maratona di Berlino al 35°km è ancora vivo

Dal 65°km al 75°km vengo superato da decine di concorrenti sia perchè cammino dopo i ristori per mangiare, sia perchè incomincio ad essere stufo

Transitato al 75°km sopra il tappetino che rileva il tempo (7h26'15'') mi nasce una energia da dentro inaspettata e incomincio a macinare km ad un passo inaspettato (probabilmente le cibarie varie ingerite sono entrate in circolo )
Uno ad uno riprendo quasi tutti quelli che mi hanno superato e questo all'umore è un toccasana incredibile

Gli ultimi 5km è un correre nel parco di Seregno tra la gente ammirata per la costanza dei vari corridori che si susseguono

A 100m dall'arrivo scorgo in lontananza il traguardo e le lacrime prendono il sopravvento

Taglio il traguardo con un tempo reale di 10:22:04 un tempo che va oltre le mie più rose aspettative

Ringrazio commosso tutti quelli che mi sono stati vicino per questa impresa, convinto oramai che gare del genere non sono solo un sogno da parte mia ma una realtà acclamata
Bellisimo racconto sei stato davvero GRANDE. =D> =D> =D>
Adoro la mia vita. Immagine
Avatar utente
jean
Top Runner
Messaggi: 7687
Iscritto il: 21 feb 2008, 23:01
Località: in mezzo alle risaie

Re: 100km di Seregno - 3 aprile 2011

Messaggio da jean » 6 apr 2011, 10:01

Bravissimo Panatone,dalle 11 in poi si sudava a star fermi.....vi ho pensati sperando uscisse almeno una briciola di vento :asd2:
Filippide@:buona la prima :thumleft:
Nico@:non so come possa correre così vestito,avevo caldo solo a pensarti :shock: :shock:
MaxF@:secondo me devi allungare il chilometraggio nelle uscite e....non abbatterti :rambo:
Immagine
per poter arrivare.....è necessario partire....
Rispondi

Torna a “Ultramaratona”