18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Moderatori: Doriano, fujiko, gambacorta, franchino

Avatar utente
salamandra
Ultramaratoneta
Messaggi: 1472
Iscritto il: 10 apr 2011, 0:57

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da salamandra » 23 giu 2011, 16:21

resto della mia idea che 1 anno di corsa alle spalle sia in generale poco per correre i 42 km...
soprattuto nel caso di..non ricordo il nome..in sovrappeso..(che arriverà alla data prefissata probabilmente da normopeso o quasi..ma intanto ha corso per mesi "obesamente" causando uno stress inimmaginabile a tendini e articolazioni....)
come dice GIUSTAMENTE cettardo il grosso del peso andava perso con attività aerobiche variate..ma non traumatiche..poi si dopo un anno la maratona (a mio parere) non era più una bestemmia...
nel caso tuo..gerri-pa..prima della corsa praticavi alpinismo e bici..ben diverso dall essere obeso e nullafacente...
riassumo il mio pensiero...
DOPO UN ANNO DI CORSA CORRERE UNA MARATONA NON E' IL CASO..
MA POI VA ANALIZZATA LA SITUAZIONE SOGGETTIVAMENTE..(STILE DI VITA PRECEDENTE ALLA CORSA..EVENTUALI SPORTS PRATICATI..QUALI..PESO..ETA'..SENSAZIONI..)
senza voler imporre o insegnare nulla a nessuno...sia ovvio...
Avatar utente
salamandra
Ultramaratoneta
Messaggi: 1472
Iscritto il: 10 apr 2011, 0:57

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da salamandra » 23 giu 2011, 16:29

dimenticavo..non ho risposto alla domanda "la posso finire?"
-ASSOLUTAMENTE SI!
Avatar utente
gerri_pa
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 877
Iscritto il: 1 apr 2011, 22:39
Località: palermo

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da gerri_pa » 23 giu 2011, 16:31

Per Claudio: solo ora mi accorgo della frase scritta in basso sotto la tua firma: "solo chi osa non vive di rimpianti"!
Verissimo! gran bella verità!
Per restare in tema del saper osare, ti scrivo una celebre frase che diceva spesso uno dei piu grandi e famosi alpinisti italiani che scalava negli anni trenta e quaranta, quando all'epoca si viveva il cosidetto "alpinismo eroico"! la frase era :"osa, osa sempre e sarai simile a un Dio" ed era di giusto gervasutti, soprannominato "il fortissimo" ! ed era davvero uno dei piu forti scalatori dell'epoca, e non solo in Italia! certo....in seguito è morto scalando una delle sue tantissime cime...ma questo è solo un dettaglio! :shock:
(ne so qualcosa di monti e storia dell'alpinismo...anche se sono nato e cresciuto a Palermo, citta di mare, e ancora oggi vivo qui....io ho comunque amato intensamente e per tantissimi anni le cime dell'arco alpino in particolare, i monti in generale...)

http://www.planetmountain.com/webtv/ita ... m=44&bck=1
Gerri

PB 42k 3:03'47" (Maratona di Roma, 23 marzo 2014)
PB 21k 1:24'58" (Pergusa - Enna 9 febbraio 2014)
PB 12k 48'54" (vivicittà palermo 2011)
Pb 10k 40'02" (test personale su percorso ben misurato, 23 dicembre 2012)
Avatar utente
gerri_pa
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 877
Iscritto il: 1 apr 2011, 22:39
Località: palermo

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da gerri_pa » 23 giu 2011, 16:36

salamandra ha scritto:resto della mia idea che 1 anno di corsa alle spalle sia in generale poco per correre i 42 km...
soprattuto nel caso di..non ricordo il nome..in sovrappeso..(che arriverà alla data prefissata probabilmente da normopeso o quasi..ma intanto ha corso per mesi "obesamente" causando uno stress inimmaginabile a tendini e articolazioni....)
come dice GIUSTAMENTE cettardo il grosso del peso andava perso con attività aerobiche variate..ma non traumatiche..poi si dopo un anno la maratona (a mio parere) non era più una bestemmia...
nel caso tuo..gerri-pa..prima della corsa praticavi alpinismo e bici..ben diverso dall essere obeso e nullafacente...
riassumo il mio pensiero...
DOPO UN ANNO DI CORSA CORRERE UNA MARATONA NON E' IL CASO..
MA POI VA ANALIZZATA LA SITUAZIONE SOGGETTIVAMENTE..(STILE DI VITA PRECEDENTE ALLA CORSA..EVENTUALI SPORTS PRATICATI..QUALI..PESO..ETA'..SENSAZIONI..)
senza voler imporre o insegnare nulla a nessuno...sia ovvio...

Ovviamente! daccordissimo con te, salaman.!!! effettivamente nel mio commentare ho trascurato (errore grave, mia culpa) il peso (sovrappeso) dell'autore del post! io provenivo da una situazione sicuramente "favorevole" a poterla e volerla provare una 42k dopo 1 anno di corsa, lui probabilmente deve ponderare ben piu di cose! ma....comunque son sicuro che prima o poi correra anche lui la sua splendida e fantastica 42k!
Gerri

PB 42k 3:03'47" (Maratona di Roma, 23 marzo 2014)
PB 21k 1:24'58" (Pergusa - Enna 9 febbraio 2014)
PB 12k 48'54" (vivicittà palermo 2011)
Pb 10k 40'02" (test personale su percorso ben misurato, 23 dicembre 2012)
Avatar utente
gerri_pa
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 877
Iscritto il: 1 apr 2011, 22:39
Località: palermo

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da gerri_pa » 23 giu 2011, 16:40

e per oggi stacco però! s'è fatto tardi e devo uscire per commissioni familiari da sbrigare su "ordine" della mia amatissima fidanzata e compagna di vita (e che diamine!!!!!!!!!!!!!!!!! [-o< )
ciao a tutti! alla prossima! ciaoooooooooooooo
Gerri

PB 42k 3:03'47" (Maratona di Roma, 23 marzo 2014)
PB 21k 1:24'58" (Pergusa - Enna 9 febbraio 2014)
PB 12k 48'54" (vivicittà palermo 2011)
Pb 10k 40'02" (test personale su percorso ben misurato, 23 dicembre 2012)
Avatar utente
cettàrdo
Novellino
Messaggi: 44
Iscritto il: 1 gen 2011, 11:30

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da cettàrdo » 23 giu 2011, 16:43

gerri_pa ha scritto: (omissis)... se è stato culo il mio non lo so ... (omissis)
Di sicuro una componente di fortuna ci sarà stata, come del resto nel mio caso analogo nel 2009, quando ero un novellino e un po' sovrappeso e avrei dovuto evitare.
Ovviamente non c'è controprova, ma immagino che se fossi stato costretto ad abbandonare la gara (peggio ancora per infortunio) la mia motivazione, e più che conta il mio fisico, ne avrebbero risentito molto.
Altrettanto ovviamente penso che se non avessi avuto l'obiettivo della 42k difficilmente avrei iniziato il percorso di runner. Hai voglia Claudio a smitizzare (giustamente) la maratona, purtroppo quando si è all'inizio non ci se ne rende conto e si va avanti a inseguire questo totem.
Bella la citazione, gerri, e mi unisco ai complimenti per il tempo all'esordio. :beer:
Blog - Twitter
PB:
10k - 42'42" Fucecchio (Fi) 05/05/2012
MezzaMar - 1h 37m 18s Firenze (Fi) 14/04/2012
Maratona - 3h 58m 25s Firenze (Fi) 27/11/2011
Avatar utente
piertutor
Ultramaratoneta
Messaggi: 1239
Iscritto il: 21 ott 2010, 16:55
Località: Milano

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da piertutor » 23 giu 2011, 16:51

gerri_pa ha scritto: ma insomma....su questo dettaglio del correre o no la propria prima maratona dopo un anno solo di corsa alle spalle, penso sia relativo o comunque sicuramente soggettivo! sentivo dire proprio la stessa cosa quando mi ero deciso a provare anche io la mia prima 42k, e anche io allora correvo da meno di un anno, eppure ho iniziato la mia preparazione per la maratona e ci sono arrivato a correrla cosi che alla data della maratona avevo 1 anno e 4 mesi di corsa alle spalle! è non solo l'ho finita, ma l'ho finita anche bene (come prima esperienza) ed ero strafelice!
Per cui penso che l'autore di questa discussione (scusami ma non ricordo piu il tuo nick e mi siddia (termine in dialetto palermitano) fare copia incolla per andar a leggere chi sei....ma ci siamo capiti và, sto parlando a te =; ) debba valutare anche lui il suo potenziale e come possa rispondere il suo fisico alla distanza regina e anche ai lunghissimi da fare in fase di preparazione, valutare il suo peso, la sua mente, la sua reale motivazione etc etc etc....insomma meglio di se stesso nessuno puo conoscerlo! ma dire subito no perche un anno di corsa è troppo poco per la maratona....boh...per quanto mi riguarda su di me non ha avuto effetti nefasti e drammatici!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Il limite di un anno - ovviamente - non va visto come una regola fissa, tutto e` molto relativo (per dire: Armstrong a quasi qauarant'anni ha corso New York per sfizio in meno di tre ore nonostante fosse tutt'altro che un runner "esperto"...pero` un po' di attivita` sportiva, prima, l`aveva fatta... :oops: ); diciamo che bisogna avere il tempo di arrivare GRADUALMENTE ad una distanza del genere, soprattutto se si parte da una situazione fisica non ottimale.
Poi non e` mica detto che ci si debba per forza scontrare con problemi fisici, ma fare le cose con giudizio riduce di molto le probabilita`. Sul forum ci sono molti utenti che han bruciato le tappe e si trovano a combattere con problemi fisici (magari cronici) o semplicemente han preso il ](*,) in faccia!
Se c`e` uno sport dove e` necessario fare onestamente i conti con le proprie possibilita` e` la corsa...Quindi va bene osare, ma sempre tenendo presente che non si inventa quasi niente...:cry:
Dopo di che, ovviamente, ognuno fa come meglio crede, perche` e` l`unico a sapere veramente cosa gli dice il proprio corpo! :beer:
salamandra ha scritto:dimenticavo..non ho risposto alla domanda "la posso finire?"
-ASSOLUTAMENTE SI!
Assolutamente vero! :asd2: il problema e`: arrivando in che stato?
Lorenzo

Le prossime:
Mezza del Naviglio, Cernusco (Mi) - 22/05/16
Avatar utente
sberla
Guru
Messaggi: 2051
Iscritto il: 30 dic 2009, 19:27

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da sberla » 23 giu 2011, 20:55

Dal mio piccolissimo pulpito racconto la mia piccola esperienza:

maratona dopo circa 16 mesi di corsa (interrotti da piccoli infortuni e problematiche di lavoro) Milano in 4 ore abbondanti e dopo 3 settimane Vercelli in poco più di 4 ore (quindi non tempi da impazzire) ma all'arrivo direi fresco ed in grado di avere una conversazione.

il tutto con circa 20 kg di sovrappeso... (ahime!!!!), la cosa importante è allenarsi e non esagerare
P.B. 10K 45.45 in allenamento

P.B. 21.097 1.39.22 XV mezzamaratona del vco 26 settembre 2010

P.B. 30km Stralugano 2011 2.49.32

P.B. 42.195 3.44.59 I maratona del lago Maggiore - Arona - Verbania 16 ottobre 2011
parpone
Novellino
Messaggi: 23
Iscritto il: 15 feb 2011, 13:51
Località: Genoa

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da parpone » 11 lug 2011, 16:10

Ragazzi grazie a tutti per i consigli sinceri..
In verità anche se pesavo tantissimo prima, ho sempre fatto parecchio sport,
gioco da sempre a pallavolo e beach volley, quindi ho cmq un'adeguata muscolatura...
il vero problema attuale è che sino a fine agosto correrò massimo 2 volta alla settimana,
perchè lavoro 7 giorni su 7 . quindi la vedo dura preparare la maratona.
Cmq da settembre, riducendo i giorni e l'orario di lavoro, dovrei riprendere a correre 4 / 5 volte la settimana come minimo.
Vi terrò aggiornati e grazie a tutti per i consigli .
Grazie
Simone
Avatar utente
StePo8
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 6507
Iscritto il: 3 ago 2011, 11:44
Località: Mariano CO

Re: 18/12/2011 Pisa -- la posso finire??

Messaggio da StePo8 » 3 ago 2011, 12:30

Ciao Simone,
ti scrivo la mia esperienza da neofita della maratona.
alto 1.70 e pesavo 88kg
ho iniziato a correre a Gennaio 2011, ad Aprile mi sono presentato alla Milano City Marathon (bel coraggio) con 400km (pochi) di allenamento sulle gambe e con 14Kg in meno.
Sono orgoglioso di averla portata a termine con fatica in poco meno di 5 ore.
Pertanto quello che ti posso dire è che tu probabilmente riuscirai a finirla se continui con i tuoi allenamenti, se sotto le 4 ore non saprei.
Il mio tempo attuale sulla mezza è 1h 50.Run in como.
Il mio prossimo obiettivo è la maratona d'italia il 9 Ottobre e punto a farla sotto le 4 ore.

ciao
Stef
... i secondi persi all'inizio, sono minuti guadagnati alla fine...
26 Maratone: LMM 3h13' , Venezia 2012 io c'ero
Triathlon, 5 Medi e 4 Olimpico
2018: Ironman Zurigo 12h28'
Rispondi

Torna a “Maratona in 4:00”