correre la maratona in 2he15

Moderatori: fujiko, franchino, gambacorta, Doriano

Rispondi
Avatar utente
gotti
Novellino
Messaggi: 36
Iscritto il: 13 apr 2011, 14:01

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da gotti » 18 apr 2011, 20:08

ciao si hai ragione,e hai detto quello che è la realta,tutte cose che so già ovviamente ma hai fatto bene a ricordarmelo..ovvio che non posso mollare tutto cosi e sperare che vada bene sarebbe troppo bello..sai pensa che 2 estati fa sul alpe di siusi il dott rosa mi aveva proposto di andare 6 mesi in kenia ma il mio capo non mi ha dato l aspettativa e io non me la sono sentito di licenziarmi e partire perche pensavo a quello che hai scritto tu..e cosi sono qua..mah..
Avatar utente
MaxF
Guru
Messaggi: 3248
Iscritto il: 26 ott 2009, 0:49
Località: Milano

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da MaxF » 18 apr 2011, 20:28

La verità nuda e cruda Gotti la conosci meglio di me..se riuscissi a fare 2h.15', dopo molti mesi di preparazione e senza infortuni, potresti girare le gare in Italia per vincere i premi ma, cosi facendo, i tuoi tempi non migliorerebbero. E poi la realtà, non solo in Italia, è che se una gara ha un montepremi interessante ha anche una decina di keniani e marocchini iscritti che purtroppo andranno sempre più forte di te.
Ora poi i marocchini sono sempre di più naturalizzati italiani, e quindi non vinceresti forse neanche i premi riservati ai nostri.
Se non ha un montepremi interessante potrai anche vincerla, ma non porti a casa niente, o pochissimo. Spiace dirlo, ma è cosi. L'unica è fare parte di un gruppo militare o di una delle 3-4 squadre sponsorizzate per avere uno stipendio fisso, seppure basso. Non lasciare il lavoro, dài retta a uno stupido. :wink:
Milano Nord parkrun, 5km cronometrati, gratis e in compagnia, tutti i sabati alle 9. Vieni anche tu!

Ciao Krily, per sempre me con me
Avatar utente
Runn1ng
Guru
Messaggi: 3157
Iscritto il: 11 feb 2010, 15:11
Località: Val Nure...

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da Runn1ng » 18 apr 2011, 20:52

MaxF ha scritto:La verità nuda e cruda Gotti la conosci meglio di me..se riuscissi a fare 2h.15', dopo molti mesi di preparazione e senza infortuni, potresti girare le gare in Italia per vincere i premi ma, cosi facendo, i tuoi tempi non migliorerebbero. E poi la realtà, non solo in Italia, è che se una gara ha un montepremi interessante ha anche una decina di keniani e marocchini iscritti che purtroppo andranno sempre più forte di te.
Ora poi i marocchini sono sempre di più naturalizzati italiani, e quindi non vinceresti forse neanche i premi riservati ai nostri.
Se non ha un montepremi interessante potrai anche vincerla, ma non porti a casa niente, o pochissimo. Spiace dirlo, ma è cosi. L'unica è fare parte di un gruppo militare o di una delle 3-4 squadre sponsorizzate per avere uno stipendio fisso, seppure basso. Non lasciare il lavoro, dài retta a uno stupido. :wink:
quoto :read: :read:
La tua sconfitta arriva soltanto alla tua ultima gara...
Avatar utente
mrindy
Novellino
Messaggi: 37
Iscritto il: 8 apr 2010, 22:05

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da mrindy » 18 apr 2011, 21:08

Comunque se riesci ad incastrare bene il lavoro con l'allenamento hai possibilità di levarti belle soddisfazioni. L'essenziale è ricordarti sempre che tu, a differenza di un professionista, tra un allenamento e l'atro devi lavorare. Ci sono fior di atleti che fanno grandi prestazioni lavorando. Lascia stare i vari nord-africani o keniani che magari fanno i mercati generali scaricando cassette e poi viaggiano sotto i 3/km ogni domenica. Anche uno come come Giorgio Calcaterra fa il tassista, tra un allenamento ed una gara.
Considera che il primo italiano alla Maratona di Roma quest'anno a fatto 2h26', prendendo anche bei soldi.
Con i tempi che fai, dopo soli 5anni, hai modo di migliorare ancora molto. Non pensare di aumentare tanto i km (percarità, 70 per una maratona a qui livelli sono pochini) ma piuttosto pensa alla qualità e a corare potenziamento, core stability e tutto ciò che ti permette di controllare ed ottimizzare. :thumleft:
Avatar utente
Rocha
Ultramaratoneta
Messaggi: 1967
Iscritto il: 26 apr 2010, 15:27
Località: Brescia
Contatta:

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da Rocha » 19 apr 2011, 9:07

gotti ha scritto:ovvio che non posso mollare tutto
Quanti anni hai ?

10K : 39'21" (BS, 2010)
21K : 1 h 27' 56" (CR, 2009)
Triathlon S : 1h14' 41" (PC, 27/05/2012)
Duathlon L 10k+60k+10k : 3h36' ( LC, 12/10/2012 )
Duathlon S : 1h13' 30" (Manerba, 17/03/2013)


http://www.rocha-brescia.blogspot.com
Avatar utente
MarcelloS.
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 20980
Iscritto il: 26 mag 2010, 22:45
Località: Arezzo proveniente da Erba (CO)

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da MarcelloS. » 19 apr 2011, 9:37

Rocha ha scritto:
gotti ha scritto:ovvio che non posso mollare tutto
Quanti anni hai ?
C'è scritto nel primo messaggio di presentazione :wink:
PB:
21,097km:1:22:50 ('11) - 42,195km:2:59:49 ('12)
60km:4:58:08 ('13) - 100km:8:57:38 ('18) - 6h:65,963 ('17)
12h:121,724 km ('16): 1°classificato 12h Reggio Emilia
24h:200,920 km ('17)
Nove Colli Finisher 202,4 km ('18 e '19)
Maratone:20+1eco - Ultra:69,5
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da POD4PASSION » 19 apr 2011, 10:20

gotti ha scritto:ciao si hai ragione,e hai detto quello che è la realta,tutte cose che so già ovviamente ma hai fatto bene a ricordarmelo..ovvio che non posso mollare tutto cosi e sperare che vada bene sarebbe troppo bello..sai pensa che 2 estati fa sul alpe di siusi il dott rosa mi aveva proposto di andare 6 mesi in kenia ma il mio capo non mi ha dato l aspettativa e io non me la sono sentito di licenziarmi e partire perche pensavo a quello che hai scritto tu..e cosi sono qua..mah..

Caro Gotti,tempo fa arrivò per me un opportunità,ovvero giocare a calcio in C2.

Ma io non presi al volo l'occasione sai perchè?
Perchè sia i miei che chi mi circondava mi disse "ma lascia stare...hai un lavoro sicuro,un domani invece finito di giocare a calcio se non hai un esperienza lavorativa alle spalle,ad una certa età nessuno ti prenderà"

Io ci pensai su per quasi 1 mese,poi decisi di lasciar perdere e di continuare a lavorare nel posto sicuro.
TUtto mi dissero "bravo,sei un ragazzo con la testa sulle spalle".

Poi dopo 2 anni il lavoro sicuro chiuse i battenti,ma io con il mio bagaglio di esperienza potei trovare un lavoro sicuro in un altra azienda che dopo 4 anni non fu piu cosi tanto sicoru e via via fino ad oggi che ho 42 anni e per poter lavorare mi sonomesso in proprio.

Sai cosa mi dicono chi mi conosce adesso?
"Nooooo ti sei lasciato perdere un occasione delo genere da giovane?"

Molto probabilmente anche tu in questo momento ti starai accorgendo che il treno è gia partito.

pero se puoi ancora toglierti qualche soddisfazione senza ovviamente fare colpi di testa "ma questo non è nemmeno da specificare" parla con il tuo allenatore prova ad analizzare concretamente cosa si puo raggiugere con un lavoro accurato e strada facendeo prendi una decisione.


La decisione che andrai a prendere dovrà essere figlia di un attenta analisi fatta da te e con in mano possibilità concrete,non farti imbrigliare da catene.

Con 2 lavori non potrai fare bene ne uno ne l'altro :beer:
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Avatar utente
mrindy
Novellino
Messaggi: 37
Iscritto il: 8 apr 2010, 22:05

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da mrindy » 19 apr 2011, 12:43

POD4PASSION ha scritto:
gotti ha scritto:ciao si hai ragione,e hai detto quello che è la realta,tutte cose che so già ovviamente ma hai fatto bene a ricordarmelo..ovvio che non posso mollare tutto cosi e sperare che vada bene sarebbe troppo bello..sai pensa che 2 estati fa sul alpe di siusi il dott rosa mi aveva proposto di andare 6 mesi in kenia ma il mio capo non mi ha dato l aspettativa e io non me la sono sentito di licenziarmi e partire perche pensavo a quello che hai scritto tu..e cosi sono qua..mah..

Caro Gotti,tempo fa arrivò per me un opportunità,ovvero giocare a calcio in C2.

Ma io non presi al volo l'occasione sai perchè?
Perchè sia i miei che chi mi circondava mi disse "ma lascia stare...hai un lavoro sicuro,un domani invece finito di giocare a calcio se non hai un esperienza lavorativa alle spalle,ad una certa età nessuno ti prenderà"

Io ci pensai su per quasi 1 mese,poi decisi di lasciar perdere e di continuare a lavorare nel posto sicuro.
TUtto mi dissero "bravo,sei un ragazzo con la testa sulle spalle".

Poi dopo 2 anni il lavoro sicuro chiuse i battenti,ma io con il mio bagaglio di esperienza potei trovare un lavoro sicuro in un altra azienda che dopo 4 anni non fu piu cosi tanto sicoru e via via fino ad oggi che ho 42 anni e per poter lavorare mi sonomesso in proprio.

Sai cosa mi dicono chi mi conosce adesso?
"Nooooo ti sei lasciato perdere un occasione delo genere da giovane?"

Molto probabilmente anche tu in questo momento ti starai accorgendo che il treno è gia partito.

pero se puoi ancora toglierti qualche soddisfazione senza ovviamente fare colpi di testa "ma questo non è nemmeno da specificare" parla con il tuo allenatore prova ad analizzare concretamente cosa si puo raggiugere con un lavoro accurato e strada facendeo prendi una decisione.


La decisione che andrai a prendere dovrà essere figlia di un attenta analisi fatta da te e con in mano possibilità concrete,non farti imbrigliare da catene.

Con 2 lavori non potrai fare bene ne uno ne l'altro :beer:
Se avessi fatto il calciatore, chi avrebbe mai inventato la turbovirata?
A 30anni uno può decidere se allenarsi al massimo delle sue capacità -lavoro permettendo- o mantenersi in forma. Ci sono moltissimi atleti/lavoratori che si allenano una media di 10-15h/settimana. Alcuni fanno ottimi risultati, altri modesti. Ciò che conta è il motore. Poi ci si può allenare ancora di più ma, lavorando, risulta difficile e non sempre ripaga in termini di prestazione.
Del resto, a certi livelli, raddoppiare i carichi di lavoro può voler dire limare solo 1-2 minuti in maratona.
Secondo me Gotti deve solo stare attento a non strafare e non farsi male. Gradualmente i risultati li otterrà anche senza fare il professionista. Impiegare 15h settimana per gli allenamenti, se ha le giuste qualità, può portare a fare tempi eccezionali anche in maratona.
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da POD4PASSION » 19 apr 2011, 12:50

La turbovirata è solo una delle tante mie invenzioni :mrgreen:
Cosa dire del biathlon ma ho in serbo tante altre chicche...

Mrindi,se leggi attentamente quello che scrive Gotti si capisce da subito che sa gia cosa fare,non rinuncerà al suo lavoro e gia da ora ha dei rimorsi per come sono andate le cose.

Ha scritto che ora ha 2 lavori 1 puo portarlo a lavorare in proprio l'altro invece è stipendiato.
2 lavori tra cui pesanti e la corsa ad alti livelli è impossibile da effettuare.

Sono sicuro che quello che mi è capitato a me è capitato anche alla stragrande maggioranza degli italiani, il "motore" lo posseggono in molti ma la differenza la fa la consapevolezza dei propri mezzi la tenacia,la testa e il carattere.

Non rimpiango il passato in quanto anche se altri hanno cercato di deviarmi dal mio sogno,se ho desistito è solo perchè anche a me è mancato quel qualcosa in piu.
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Avatar utente
Rocha
Ultramaratoneta
Messaggi: 1967
Iscritto il: 26 apr 2010, 15:27
Località: Brescia
Contatta:

Re: correre la maratona in 2he15

Messaggio da Rocha » 19 apr 2011, 15:15

POD4PASSION ha scritto: Non rimpiango il passato in quanto anche se altri hanno cercato di deviarmi dal mio sogno,se ho desistito è solo perchè anche a me è mancato quel qualcosa in piu.
Bravo, non è da tutti ammetterlo, la maggioranza preferisce dire che se non fosse stato per colpa di Tizio Caio o Sempronio il proprio nome sarebbe nell'albo degli immortali ...

10K : 39'21" (BS, 2010)
21K : 1 h 27' 56" (CR, 2009)
Triathlon S : 1h14' 41" (PC, 27/05/2012)
Duathlon L 10k+60k+10k : 3h36' ( LC, 12/10/2012 )
Duathlon S : 1h13' 30" (Manerba, 17/03/2013)


http://www.rocha-brescia.blogspot.com
Rispondi

Torna a “Maratona in 3:00 o meno”