Preparazione invernale e lunghi

Moderatori: gambacorta, franchino, Doriano, fujiko

Rispondi
johan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 599
Iscritto il: 12 nov 2012, 10:20

Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da johan » 24 set 2013, 11:16

In ottica trail entro i 30 km e 1500-2000 m D+, non avendo ambizioni di alta classifica, per limitate capacità organiche... come prepararsi durante l'inverno?!

di quante ore devono essere i lunghi, considerando gare di massimo 3h30-4h00?

serve andare in palestra?! meglio macchinari da BB o corpo libero, tipo pilates, circuit training, e allenamenti simili?!
Trail life :beer:
Avatar utente
Calogero
Ultramaratoneta
Messaggi: 1283
Iscritto il: 29 mag 2010, 23:02

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da Calogero » 25 set 2013, 17:43

se fai 30Km e 2000m D+ in meno di 4h un occhio alla classifica forse lo dovresti dare, almeno a quella di categoria
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da POD4PASSION » 25 set 2013, 17:56

johan ha scritto:In ottica trail entro i 30 km e 1500-2000 m D+, non avendo ambizioni di alta classifica, per limitate capacità organiche... come prepararsi durante l'inverno?!

di quante ore devono essere i lunghi, considerando gare di massimo 3h30-4h00?

serve andare in palestra?! meglio macchinari da BB o corpo libero, tipo pilates, circuit training, e allenamenti simili?!

La palestra in inverno va sempre bene, specie se l'età non è più da ragazzini...
Quando mi allenavo seriamente in inverno 2 sedute alla settimana le facevo con i macchinari per potenziare i muscoli, ti imballi un pochino ma poi in primavera hai tutto il tempo per scioglierti.
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
johan
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 599
Iscritto il: 12 nov 2012, 10:20

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da johan » 26 set 2013, 11:14

30 km e 2000d+ in 4 ore...me li sogno...

diciamo che faccio gare entro le 4 ore. per la maggior parte 2h30'-3'00h.

i lunghi invernali, di quante ore dovrebbero essere? 2-3 ore e poi in primavera, con le prime gare...si allunga fino a 4?! o bisogna correrne 5 per avere "benzina" in abbondanza, correndo a un ritmo più sostenuto?
Trail life :beer:
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da POD4PASSION » 26 set 2013, 11:34

Normalmente in inverno oltre alla palestra, bisognerebbe andare in qualche gara trial di quelle pesanti che ti seccano le gambe, tutta potenza che poi ti ritrovi in primavera.

Gare lunghe in inverno, dipende dalla data che ha in in mente per l'esito finale, poi se come me, ti piacciono le gare lunghe a prescindere e il risultato finale di una gara ha un valore relativo....allora puoi sempre correre i tuoi lunghi con il freno tirato fino gli ultimi km, dove puoi aumentare velocità in progressivo.

In linea di massima consigliano di correre lunghi che si avvicinano alla distanza di gara ma mai superarli, nel mio caso invece, ma ripeto non ho velleità agonistiche, prima di correre la maratona di Milano mi sono sparato una 50km in montagna :mrgreen:
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Avatar utente
Salve1907
Guru
Utente donatore
Messaggi: 4016
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da Salve1907 » 2 ott 2013, 9:03

POD4PASSION ha scritto:Normalmente in inverno oltre alla palestra, bisognerebbe andare in qualche gara trial di quelle pesanti che ti seccano le gambe, tutta potenza che poi ti ritrovi in primavera.

Gare lunghe in inverno, dipende dalla data che ha in in mente per l'esito finale, poi se come me, ti piacciono le gare lunghe a prescindere e il risultato finale di una gara ha un valore relativo....allora puoi sempre correre i tuoi lunghi con il freno tirato fino gli ultimi km, dove puoi aumentare velocità in progressivo.

In linea di massima consigliano di correre lunghi che si avvicinano alla distanza di gara ma mai superarli, nel mio caso invece, ma ripeto non ho velleità agonistiche, prima di correre la maratona di Milano mi sono sparato una 50km in montagna :mrgreen:
Io sto valutando di preparare qualche trail in primavera e sto valutando se le mie articolazioni sono idonee , il lavoro di potenziamento in palestra l'hai trovato così utile(al fine di evitare infortuni)?
Avatar utente
POD4PASSION
Guru
Messaggi: 4030
Iscritto il: 29 ago 2007, 16:01
Località: GESSATE (MI)

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da POD4PASSION » 2 ott 2013, 9:20

Direi proprio di si visto che non ho mai subito nessun infortunio, unico della mia vita una caduta in bici.
:beer:
Cio che si ama non si possiede.
lentamente.....ma inesorabilmente
La verità null'altro è che il proprio punto di vista
Avatar utente
Salve1907
Guru
Utente donatore
Messaggi: 4016
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da Salve1907 » 9 ott 2013, 12:29

Pod ti ho scritto un mp riguardo agli allenamenti invernali , se riesci rispondimi
Avatar utente
Paso®
Ultramaratoneta
Messaggi: 1500
Iscritto il: 11 nov 2009, 12:45
Località: Pianbosco (VA)

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da Paso® » 9 ott 2013, 12:47

Se il tuo target sono Trail fino ai 30km e senza ambizioni di classifica, non ti serve fare lunghi spropositati, ti basta stare intorno ai 20/25 km (con dislivello fino a 1000m)
Altra cosa sono Trail con distanze oltre i 40, dove serve allenare la potenza lipidica, ed imparare a gestire idratazione ed alimentazione.
Per quanto riguarda la forza, io la allenerei con salite, in modo da adeguare anche il gesto atletico ... quindi vai di ripetute in salita di diverse lunghezze.
Allenati anche a correre in discesa, nei trail è importante anche quello e bisogna anche ad abituare il corpo (soprattutto il core) agli stimoli in quella situazione.
Se sarai graduale non avrai problemi ed arriverai ad inizio stagione in gran forma ;-)
Ultima modifica di Paso® il 9 ott 2013, 12:51, modificato 1 volta in totale.
Obsessed is just a word the lazy use to descibe the dedicated

ImmagineImmagineImmagine
Avatar utente
Salve1907
Guru
Utente donatore
Messaggi: 4016
Iscritto il: 9 apr 2012, 12:20
Località: Bergamo

Re: Preparazione invernale e lunghi

Messaggio da Salve1907 » 9 ott 2013, 12:50

Vorrei iniziare da fine ottobre a lavorare per preparare delle skyrunning (fino a 20-20 km) , il problema è che vorrei iniziare ad impostare una settimana base , io ho trovato questa tabella sul sito della fisky
Tabella 1: schema di allenamento per la quota (5 allenamenti/settimana)
Lunedì: riposo
Martedì: 30 minuti di corsa a piacere + circuito di potenziamento muscolare
Mercoledì: 20 minuti <S2 (sotto la soglia aerobica), poi 30 minuti a S4 (soglia anaerobica) (anche in salita),
defaticamento
Giovedì: 1-2h <S2, con cambi di ritmo o ripetute brevi, se possibile almeno 500m di dislivello
Venerdì: 30 minuti di corsa a piacere + circuito di potenziamento muscolare
Sabato: riposo
Domenica: 1h30 (almeno) <S2, con almeno 800 m di dislivello, curando la tecnica di discesa
Rispondi

Torna a “Off road gare fino ai 30km - Allenamento”