Timex Global Trainer (la mia recensione)

Moderatori: fujiko, gambacorta, gian_dil

Avatar utente
photomei
Maratoneta
Messaggi: 426
Iscritto il: 8 apr 2011, 21:00
Località: Roma

Re: Timex Global Trainer (la mia recensione)

Messaggio da photomei »

Ciao a tutti e scusate la domanda... Ho letto il thread ma forse mi é sfuggito!
Che tipo di fasce cardio funzionano con questo timex? Sono ant+ o no? Io ce l'ho e funziona perfettamente da tre anni ma la mia ragazza sta prendendo un garmin e non so se la fascia del timex la posso abbinare anche al garmin!
Qualcuno ha fatto questa prova?

Ciao e grazie!
Non sono sicuro che io esista.
Sono tutte le persone che ho conosciuto, tutti i posti che ho visitato, gli amici con cui ho condiviso, gli sport che ho fatto.

www.photomei.com
www.strava.com/athletes/4195889
chemako
Maratoneta
Messaggi: 370
Iscritto il: 21 dic 2007, 17:36

Re: R: Timex Global Trainer (la mia recensione)

Messaggio da chemako »

Mi sembra che quella del garmin funzioni anche con il timex

Inviato dal mio Q10 con Tapatalk 2
FIRENZE-ROMA-CARPI-TORINO-PRAGA-VENEZIA-LONDRA-NEW YORK-PICENO-BERLINO-MILANO-STOCCOLMA-DUBLINO-VALENCIA-VIENNA-FRANCOFORTE-PARIGI-MUNICH-BARCELLONA-RIGA-CHICAGO-MIAMI-COPENAGHEN-ROTTERDAM-HONOLULU-EDIMBURGO-HELSINKI
Avatar utente
photomei
Maratoneta
Messaggi: 426
Iscritto il: 8 apr 2011, 21:00
Località: Roma

Re: Timex Global Trainer (la mia recensione)

Messaggio da photomei »

E sapete se funziona anche il contrario? cioè fascia timex su garmin? :)
Non sono sicuro che io esista.
Sono tutte le persone che ho conosciuto, tutti i posti che ho visitato, gli amici con cui ho condiviso, gli sport che ho fatto.

www.photomei.com
www.strava.com/athletes/4195889
gerardopt
Novellino
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 apr 2012, 14:59

Re: RE: Timex Global Trainer (la mia recensione)

Messaggio da gerardopt »

fuoconero ha scritto:Dopo una settimana di prova ecco finalmente la recensione che mi riservo di aggiornare qualora se ne presentasse la necessità.

Contenuto della confezione:
Orologio GPS, cavo usb per il collegamento al PC e all'adattatore di rete, adattatore in plastica per manubrio, manuale sintetico, fascia cardio. Dotazione standard per i devices di questo tipo; lamento unicamente la presenza del solo manuale sintetico multilingua che spiega semplicemente e per sommi capi il funzionamento dell'apparecchio e la mancanza di una custodia per il trasporto che sarebbe stata assai gradita.

Aspetto:
L'orologio ha dimensioni generose; del tutto analoghe ai sui concorrenti sul mercato (310xt in primis), ma è lo scotto da pagare per avere un device all-in-one ed un display di dimensioni tali da garantire la leggibilità. il display è ampio e ben leggibile, anche se vorrei confrontarlo con quello di un 310xt dal vivo per un raffronto diretto e dovrebbe presentare anche le stesse dimensioni dei display noti della concorrenza. Il display è customizzabile per visualizzare fino a 4 campi da scegliere tra moltissime opzioni. Se si visualizzano 3, 2 o un solo campo, esso apparirà di conseguenza più grande e leggibile. Ci sono in tutto 5 schermi diversi tutti customizzabili per quanto riguarda i campi e il nome visualizzato e possono essere navigati con i tasti sulla dx del dispositivo in ogni momento. si può per esempio impostare uno schermo chiamandolo "Corsa" e impostarci tempo, passo, distanza e battiti, un secondo schermo chiamandolo "bici" e mettendo altre info e così via, oppure, per i più cecati, impostare un solo campo per schermo e navigarli con i tasti a piacimento. In ogni caso durante la corsa, senza occhiali da vista e con su gli occhiali da sole, riesco a leggere decentemente quando lo schermo è impostato a 4 campi. Sulla riga più in basso del display compaiono le icone relative al funzionamento del GPS, del cronometro, dei timer, del cardio ecc.
La costruzione appare a prima vista di ottima qualità e assoluta robustezza. Presenta tre tasti per lato: illuminazione indiglo, accensione/spegnimento/back e mode a sx e tasti navigazione ed enter sulla destra. E' presente inoltre un grosso e comodo tasto start/split sotto il display. tutti i tasti hanno una risposta buona e possono essere bloccati durante l'uso. Nella parte posteriore ci sono i contatti per l'interfaccia PC, fatti in modo tale che non dovrebbero dare problemi all'impermeabilità o alla funzionalità a cui sono preposti. Il cinturino consente una vasta gamma di regolazioni per adattarsi a qualsiasi polso ed è abbastanza lungo da poter essere allacciato anche sopra ad un indumento.

Configurazione:
Il menù di configurazione è accessibile sia dall'orologio che dal software per il computer (versioni mac e pc) e consente di inserire i parametri dell'utente (altezza, peso, data nascita) oltre a permettere la configurazione e customizzazione di tutte le funzioni disponibili. Il software pc è facile ed intuitivo anche se soffre di una cattiva traduzione dall'inglese (in un italiano davvero maccheronico) che ne pregiudica un poco l'immediatezza. per esempio il menù con le funzionalità automatiche (handsfree) è stato tradotto "viva-voce".....che va bene per i cellulari ma nel nostro caso un "mani libere" o un semplice e prosaico "funzionamento automatico" avrebbe reso molto meglio l'idea. In ogni caso il software lavora bene ed è una gran comodità anche perchè inserire i campi di testo dall'orologio è uno spreco di tempo e la navigazione dei menù sul device è un pochino farraginosa, ma proprio a voler essere pignoli. Il manuale multilingua in dotazione non è affatto completo ed è necessario, per comprendere appieno tutte le funzioni e fare chiarezza su alcune sigle e traduzioni dal significato oscuro, fare riferimento al manuale completo in inglese scaricabile dal sito timex. Con questo avrete accesso ad ogni funzione in modo chiaro e coinciso (basta una conoscienza davvero basica della lingua di Albione per portare a termine l'impresa).
Tra le features più interessanti la possibilità di pianificare allarmi in base a distanza, freq. cardiaca, altitudine, cadenza, passo, ecc, la possibilità di abilitare l'autosplit in base a tempo o distanza (comodo per i test e la memorizzazione automatica di intertempi sul giro), la possibilità di far partire/fermare il crono automaticamente a determinate soglie di velocità, personalizzazione completa delle zone di freq cardiaca e potenza. Sempre nel menù configuarazione possono essere configurati i collegamenti ai vari sensori (capitolo a parte). L'orologio può essere infine settato sia per il sistema metrico-decimale che per le unità anglosassoni.
La sezione timer permette di creare fino a 5 timer personalizzati in base al tempo oppure ad intervalli in base alla freq cardiaca

Multisport mode:
Pensato soprattutto per i triatleti permette di inserire fino a 5 sport diversi in modo da poter dividere le attività praticate in sequenza e le relative visualizzazioni. quando premete stop in questa modalità operativa il cronometro inserisce una transizione per permettervi di prepararvi allo sport successivo. alla successiva pressione riparte. Non mi dilungo perchè non l'ho provato in questa modalità, ma credo che la userò in palestra quando faccio bici, vogatore ecc in sequenza.

Performance pacer:
E' l'analogo del virtual partner. permette di confrontare i progressi con un precedente allenamento memorizzato o inserendo distanza e tempo. (lo testerò a breve e ne darò piena spiegazione)

Navigazione:
Il TGT ha anche delle funzioni basiche di navigazione che non ho ancora collaudato perciò ci tornerò su.

Uso sul campo:
Una volta indossato l'orologio e la fascia cardio (quest ultima davvero leggera, confortevole e ben fatta) basta accendere, andare in performance mode, selezionare la visualizzazione preferita tra le 5 memorizzate ed attendere che il device acquisisca il satellite (per gli allenamenti al coperto o se non volete il GPS acceso potete comunque spegnerlo dal menù configurazione). il fix è piuttosto rapido e se rientrate al coperto, in modo da fargli perdere il segnale, e poi tornate fuori, riaggancia subito i satelliti. Ora non resta che premere il tasto start e partire. I campi relativi alle informazioni GPS (passo, velocità, altitudine...ecc) sono aggiornati con un certo delay (gps smooth e altitude smooth tradotti pedestremente con passo "costant" e "alti. costante" nel menù di configurazione GPS) in modo da attenuare le variazioni repentine dei valori causate dalle fluttuazioni del segnale GPS e non vedere in sede di analisi un grafico stile elettrocardiogramma. ciò può essere configurato in modo da adattarsi all'uso che si fa del device (in bici per esempio fa comodo uno smooth factor più veloce). Gli allarmi sono solo sonori (la feature vibrazione del 310 xt mi è sempre sembrata una gran bella cosa) e si sentono piuttosto bene. Durante il funzionamento ogni volta che premete il tasto start/split marcherete un intertempo che sarà memorizzato e visibile durante l'analisi oltre a mostrarvi subito a display i dati relativi alla frazione in questione per breve tempo. Molto comodo per separare il riscaldamento dal resto dell'allenamento o se volete tenere nota di un particolare segmento del'itinerario di corsa. Si può mettere in pausa con stop e a fine allenamento memorizzare e resettare il tutto in modo che sia visibile in review mode o trasferibile sul pc. Durante i miei test il dispositivo si è comportato egregiamente, senza perdere segnale o fallire nella registrazione dei percorsi. Solo una volta ho assistito ad un malfunzionamento del gps ma credo che sia stato io a fare qualche casino in quanto non si è più ripresentato il problema.

Trasferimento dati pc:
Premetto che uso il software per mac, ma quello pc dovrebbe essere del tutto analogo. Una volta messo il device in sync mode il TGT chiedera che sia agganciato il cavo usb e quindi che si faccia partire il software sul computer. una volta scaricatoì il file con l'allenamento, può essere caricato direttamente sul sito timex basato su Trainingpeaks (non l'ho provato) oppure sul vostro account Trainingpeaks (lo uso da un poco e mi piace). Una volta scaricato avrete a disposizione tutto quello che volete riguardo al vostro workout; cito solo mappa del percorso, grafico del passo, della velocità della cadenza, ecc e potete intervenire sui dati come preferite.

Sensori:
Il TGT può essere configurato per lavorare con tutti i dispositivi che trasmettono
ANT+. Sensori di velocità, cadenza, potenza, fasce cardio. Quindi se avete sensori di altre marche non ci sono problemi ad usare quelli. L'unico sensore non disponibile è il footpod, per il quale non è previsto il supporto.

Il mio giudizio:
Nei prossimi giorni cercherò di testare a fondo l'altimetro con un bel trekking in montagna (per ora posso dire che ha prestazioni del tutto analoghe a quelle della concorrenza), la batteria e il resto delle funzioni. Non ho potuto testare la compatibilità del device con sporttracks poichè non gira sul mio mac, ma testerò su trailrunner.
Sono molto soddisfatto dell'attrezzo per ora e credo che col rilascio futuro di qualche aggiornamento software potra diventare anche meglio. La costruzione appare solida e da l'idea di poter essere maltrattato a dovere, l'impermeabilità assoluta e garantita fino a 50m. Un device completo che potrà dare filo da torcere a Garmin in un settore che fino ad ora la vedeva dominare. Non posso fare un confronto attendibile tra il TGT e il 310XT ma ad occhio e croce timex ha dalla sua una robustezza costruttiva ed una personalizzazione ottimi mentre garmin resta avanti per la maggior maturità del prodotto, l'illuminazione dello schermo migliore (riporto opinione di terzi), e la compatibilità con i footpod.
Chiedete per qualsiasi info
Saluti
Buongiorno. Volevo chiedere se anche la fascia cardio è impermeabile e quindi può essere usata per le sessioni di nuoto. Grazie.

Inviato dal mio Nexus 7 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Utente donatore
deuterio
Moderatore
Messaggi: 4088
Iscritto il: 8 ott 2010, 12:03
Località: Modena

Re: Timex Global Trainer (la mia recensione)

Messaggio da deuterio »

Alla faccia del quote, gerardopt! Leggi qua: http://www.runningforum.it/viewtopic.ph ... 5&p=716931
"Quando la sorte ti è contraria e mancato ti è il successo, smetti di far castelli in aria e va a piangere sul..."
Avatar utente
Jack87!
Ultramaratoneta
Messaggi: 1248
Iscritto il: 21 lug 2010, 18:12
Località: Nizza Monferrato(AT)

Re: Timex Global Trainer (la mia recensione)

Messaggio da Jack87! »

Ciao a tutti.
Da quando ho fatto l'aggiornamento a windows 10 non mi va più il Device Agent per scaricare i dati sul pc... ho cercato su internet ed ho trovato che è diventato obsoleto e che da questo novembre non sarà piu possibile utilizzarlo... Vi risulta?? In tal caso come faccio?? esiste qualche altro software?
Grazie..
3k (Alba 15'): 10'30''55
5k (Saluzzo 15'): 18'28"
10k (Tuttadritta 14'): 38'08"
21k (Valencia WHM 18'): 1h25'08"
30k (Cortina-Dobbiaco 14'): 2h10'48''
Maratona (Turin Marathon 10'): 4h00'18"

Torna a “Timex”