[DIARIO] di corsa lenta

Racconta le tue storie di passione & sudore

Moderatori: Doriano, elisa udine, Andybike

Rispondi
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 22 ott 2018, 20:29

La settimana appena conclusa è stata pessima dal punto di vista del metodo 80/20 (di fatto non rispettato).
Già dal primo allenamento mi ero reso conto che i bpm erano molto alti, anche 10 battiti in più rispetto alla (mia) norma. Questo ha portato a un costante sforamento nella zona X (in verde). Buona invece la percentuale di lavoro di qualità (23%). Sono quasi certo che l'alterazione dei bpm è spiegabile con un certo stress (lavorativo e non) che ho avuto la settimana scorsa. Ogni tanto è inevitabile un po' di stress, ciò non toglie che devo cercare di lavorare un po' di più sull'aspetto mentale... take it easy O:)
Segue il grafico riassuntivo della settimana:
Immagine
Avatar utente
d1ego
Ultramaratoneta
Utente donatore
Messaggi: 1657
Iscritto il: 3 giu 2016, 4:40
Località: Lido di Ostia

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da d1ego » 23 ott 2018, 5:51

Chi te lo fa questo grafico, Polar?
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 23 ott 2018, 8:00

Sì, è un collage di alcuni dei grafici di Polar. Secondo me sono ben fatti; oltre alle suddivisioni FC standard (settimanale, mensile, annuale) danno anche la suddivisione giornaliera che trovo particolarmente utile.
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 28 ott 2018, 14:08

Questa settimana sono tornato a fare un buon allenamento 80/20 di costruzione aerobica (quindi con una percentuale un po' maggiore di 80 di fondo lento). Stamattina sono uscito con la pioggia, volevo andare a salutare gli amici alla partenza della Venice Marathon =D> :thumleft:
Ecco il consueto grafico settimanale (non include circa 30 km di bicicletta, fatti in zona FC 1-2):

Immagine
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 29 ott 2018, 8:37

Lasciando stare per un attimo grafici e tabelle (che a un certo punto... chissenefrega...) voglio spendere due parole per i guerrieri di Venezia... soprattutto gli ultimi 7-8 km sono stati più che impegnativi, direi eroici :hail:
Questo video dà un'idea...

I guerrieri di Venezia 2018

Sarà che mi sono immaginato fra loro, ma queste scene mi hanno emozionato... sono contento di essermi spellato le mani a forza di applausi, è un piccolissimo sostegno che spero abbia aiutato qualcuno a finire. Le maratone si devono fare tutte, se non come atleti almeno come supporter; gli amici del gruppo ci hanno ringraziato tanto perché hanno detto che il sostegno del pubblico li ha aiutati a finire.
Avatar utente
victor76
Top Runner
Utente donatore
Messaggi: 9833
Iscritto il: 5 mag 2010, 17:57
Località: Cosenza

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da victor76 » 29 ott 2018, 8:54

Bravo, phantom!
Ogni parola di supporto, conforto e incitamento rappresentano una gran botta di energia per chi corre, in particolar modo se si sta attraversando un momento di crisi. E con quel tempo a Venezia di crisi ce ne saranno state tante!
5 km: 21'20'' (4'16''/km) ---10 km: 43'54'' (4'23''/km)
21 km: 1h35'52'' (4'31''/km) --- 30 km: 2h39'18'' (5'17''/km)
42 km: 4h07'29'' (5'52''/km)
--- 6 ore: 48,913 km (7'22''/km)

Visita il mio Sito e leggi il mio Diario
Avatar utente
Gilles27
Mezzofondista
Messaggi: 115
Iscritto il: 17 ott 2017, 23:04

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da Gilles27 » 12 nov 2018, 23:13

Hey Phantom, come va? Segui sempre TasO?
Buone corse ;-)
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 19 nov 2018, 14:58

Ciao Gilles, scusa se rispondo in ritardissimo... periodo intenso, in serata cerco di fare un resoconto degli ultimi 20 giorni!
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 2 dic 2018, 10:53

Scusate l'assenza prolungata ma l'ultimo mese è stato piuttosto intenso e non ho avuto molto tempo per il forum. Ho anche ridotto un po' gli allenamenti, proseguendo però con il metodo 80/20 e con la mia filosofia di "corsa col sorriso" :)
Per recuperare le ultime settimane ecco il grafico che riassume gli allenamenti del mese di novembre:

Immagine

A fine novembre avevo in programma una 10 km per provare a ritoccare il mio personale, rinviata per impegni familiari. Però sono riuscito a fare una tapasciata stamattina, in giornata farò il resoconto.
Avatar utente
phantomfh
Maratoneta
Messaggi: 337
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:24

Re: [DIARIO] di corsa lenta

Messaggio da phantomfh » 2 dic 2018, 16:42

Finalmente, dopo due mesi dall'ultima marcia, stamattina sono riuscito a fare una tapasciata :)
Sveglia alle 6, colazione con latte e biscotti e poi via in macchina. Arrivo in loco alle 7:30, ritiro il biglietto e dopo due chiacchiere con gli amici inizio un breve riscaldamento.
Mi sento bene, sono carico e ho voglia di mettermi alla prova. E' da quando ho battuto il moribondo a fine giugno che non faccio 10km tirati e questa è l'occasione buona, anche se non perfetta perché le distanze previste sono 13 e 20 km.
Train As One è decisamente ottimista e mi assegna un passo di soglia di 5'... ma io oggi sto bene e voglio vedere se valgo quel passo :rambo:
Decido di seguire i pacer dei 5'... ma resto fedele alla mia filosofia e mi "impongo" già alla partenza di finire col sorriso: non appena non sarò in grado di mantenere quel passo mi staccherò senza drammi.
Arrivano le 8:00, l'atmosfera è frizzante come la temperatura, intorno ai 4°. Sono pronto... si parte!
Al 2° km il primo imprevisto non calcolato: ovviamente i pacer fanno la 20 km, non la 13! Vedo il cartello che segnala il bivio fra i due percorsi e ho un paio di secondi per rendermi conto dell'errore e decidere cosa fare! Non ho i 20 km sulle gambe ma in maniera poco lucida seguo ugualmente i pacer.
Arriva il 5° km e, con una certa sorpresa, mi accorgo di tenere il passo abbastanza bene... il primo ristoro si avvicina e i palloncini si fermano, io tiro dritto preferendo limitarmi a rallentare un po' per farmi raggiungere nel km successivo.
Al 6° km la sorpresa: i percorsi 13 e 20 si incrociano... non ci penso un attimo! Riprendo quello breve e saluto definitivamente i pacer.
Adesso, mi dico, inizi a correre da solo...
Le gambe girano ancora bene quindi la strategia è già scritta: spingere fino al 10° km al passo massimo che mi consenta poi di completare gli ulteriori 6 km che mancheranno al traguardo.
Mancano 3 km al traguardo virtuale dei 10, poi 2... all'ultimo km sto ancora bene e aumento leggermente il passo!
Chiudo la mia "corsa nella corsa" con un tempo che sono certo essere di poco sotto i 50', ma per qualche ragione non guardo bene l'orologio e non so con esattezza il crono...

...sento solo che mi si allarga un sorriso a 32 denti che mi resta stampato in viso per i successivi 6 km fino al traguardo. :)

Chiudo i 16 km ancora inspiegabilmente "fresco"... beh, si fa per dire :mrgreen:
Un paio d'ore più tardi, a casa, la ciliegina sulla torta guardando i tempi sul pc: 16km completati con un passo medio di 5:10/km e i 10km chiusi in 48:49 a 4:53/km.
Chi l'avrebbe mai detto?
Rispondi

Torna a “Storie di corsa”