LipoMarathon2

Discussioni su alimentazione, diete ed integratori

Moderatori: runningmamy, F-lu

Rispondi
Avatar utente
Louis
Ultramaratoneta
Messaggi: 1255
Iscritto il: 1 set 2012, 20:22

Re: LipoMarathon2

Messaggio da Louis »

Ovviamente per mettere su massa ci sono due requisiti:
-farsi il mazzo, per es. circa 10km a settimana con scatti sui 25-50-100 e lavori di ripetute da 50 a 400 metri
-non avere una tecnica sopraffine

Avere una buona tecnica è un requisito per non farsi male, per carità, però l'esperienza personale e osservativa (soggetti magri vs soggetti massicci nella stessa corsia) mi suggerisce che, a parità di allenamento, a seconda del grado di tecnica si solleciteranno più o meno i muscoli.
Alla fine è l'organismo che sceglie come adattarsi e per far viaggiare uno meno tecnico allo stesso passo di quelli bravi, lo fa diventare più muscoloso. Quello più tecnico dovrebbe allenarsi per conto suo e di più perché in un gruppo di allenamento è chiaro che chi insegue uno molto più veloce, tralasciando la scia, sarà costretto a lavorare di più.

Costanza e alimentazione/riposo fanno il resto.
«My feet are getting tougher, I can run farther every day. I have to trust my body to know what to do.» (Jake Sully, Avatar)

PB | 10k 37'57" 16-07-17 Gara | 14.8k 58'08" 25-11-18 Gara/GPS | Mezza 1h27'46" 22-06-12 All.
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1577
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: LipoMarathon2

Messaggio da Dr.Kriger »

A parte il farsi il mazzo, di fatto hai descritto il motivo per cui il nuoto master sia uno sport difficile. Nel nuoto, la tecnica conta moltissimo e, in base alla tecnica, uno può dare l'impressione di essere bravo o no. Nella corsa non è così, dove la tecnica è più "pura". Ma, allo stesso tempo, non offre una massa muscolare più equilibrata.

L'alimentazione, invece, secondo me è relativa. Nel senso che, se sei ben allenato, mangiando male perderai dei secondi, ma non farai tremendamente schifo rispetto al mangiar bene.
Avatar utente
NeverGiveUp
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 704
Iscritto il: 16 dic 2014, 13:01
Località: là, nella valle del grande fiume dove la nebbia, spesso, la fa da padrona (PC)

Re: LipoMarathon2

Messaggio da NeverGiveUp »

penso che in questo contesto il discorso alimentazione debba essere riferito al quanto, piuttosto che al come e cosa (che sono si importanti, ma hanno una valenza relativa), il quanto (giuste quantità in funzione degli obbiettivi) è invece fondamentale...
c'è gente che non mangia un ca@@o e si sorprende che non fa massa...ci credo...
così come quelli che mangiano troppo (in funzione di quel che fanno) e si sorprendono che non dimagriscono...ma magari riferiscono ossa grosse , ritenzioni idriche di 6-8 kg..... :oops:
Non possiamo pretendere che le cose cambino, se continuiamo a fare le stesse cose. cit.A.E.
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1577
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: LipoMarathon2

Messaggio da Dr.Kriger »

Never, mi hai fatto venire in mente un mio vecchio compagno di liceo. Andava in palestra 3-4 volte a settimana, faceva cardio, mangiava proteine anche mentre dormiva. E non metteva su un etto di muscolo. La stessa cosa sta facendo ora un altro mio amico e mi deride perché non sono grosso come Bolt, ma lui con la palestra è sempre un insetto stecco.

Alla fine quello è il punto. Per creare massa bisogna farsi il mazzo. Serve un lavoro combinato aerobico e di forza. E non è da tutti. Io mi sono creato una discreta massa muscolare, ma già quella di Louis per me è fantascienza (amo troppo la birra per rimanere più ligio). Eppure mi deridono se dico che, se vuoi assumere proteine, le devi consumare. Il punto è che, per consumarle, ti devi fare il mazzo.
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 6145
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: LipoMarathon2

Messaggio da giokaos »

Per mettere massa muscolare serve surplus calorico e lavoro con i pesi fatto come si deve... aerobico poco, molto poco.
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1577
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: LipoMarathon2

Messaggio da Dr.Kriger »

Non mi riferisco al diventare grossi. Più corretto sarebbe parlare di essere definiti. Facendo corsa e nuoto hai una muscolatura ben definita senza neanche andare in palestra. È un esercizio vario, con variazioni di ritmo e che colpisce più distretti del corpo. Se poi uno parte da principiante, anche con la sola corsa lenta mette su massa. Per forza, è partito da principiante. Ma anche nella corsa le distanze, e quindi i fisici, non sono uguali. Un conto è fare la maratona, un altro la mezzofondo. Un altro ancora è fare gli 800 m e gli sprint. Sono tutti fisici diversi. E tutti nella corsa.
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 6145
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: LipoMarathon2

Messaggio da giokaos »

Definirsi è un altro discorso certo… Parlavi di "mettere su" muscoli… :nonzo:
Per definirsi certo che può servire anche l'aerobico, probabilmente sacrificando qualcosa di massa magra…
Pure vero che se uno parte da totale sedentarietà avrà beneficio da "qualsiasi movimento" :asd2:
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1577
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: LipoMarathon2.

Messaggio da Dr.Kriger »

Beh, prova a prendere il fisico di calciatori come Messi (a cui il mio amico sta aspirando). Non intendo il Messi di 10 anni fa, ma quello più magro e snello, appunto definito, di oggi. Quel tipo di fisico te lo costruisci con un esercizio aerobico PIÙ uno di forza, vedi la palestra. Servono entrambe le due cose. Oppure corsa più nuoto. Avrai una forma dei muscoli diversa da Messi, ma anche quella è definizione. Io intendevo questo per mettere su muscoli. Calciatori come Messi hanno una massa grassa bassa e muscoli sviluppati. Ma non sono grossi, perché fanno esercizio aerobico (in campo si corre!).

Però torniamo sempre lì. Ti devi fare il mazzo. Se speri di ottenere qualcosa con le 3-4 volte in palestra del mio amico o del mio vecchio compagno di scuola, sei un illuso.
Avatar utente
giokaos
Top Runner
Messaggi: 6145
Iscritto il: 9 set 2012, 14:53
Località: Chiavenna

Re: LipoMarathon2

Messaggio da giokaos »

Io invece sono dell'idea che con 4 allenamenti la settimana (sapendo come ci si allena ovviamente) e curando l'alimentazione (mica a mortadella per colazione :mrgreen: ) si possono ottenere ottimi risultati, anche come definizione. Certo che la genetica fa la sua parte, la più importante...
Milano marathon: 2h53' e qualcosa
https://www.strava.com/athletes/9496294
Dr.Kriger
Ultramaratoneta
Messaggi: 1577
Iscritto il: 2 apr 2017, 8:40

Re: LipoMarathon2

Messaggio da Dr.Kriger »

La mortadella a colazione mi ha discretamente definito :thumleft: Certo è che il mix corsa più nuoto o corsa più palestra è tutt'altra cosa, si passa di livello. A me interessa semplicemente la salute e quelle 4 volte di corsa bastano.
Rispondi

Torna a “Alimentazione e integrazione”