Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
TalponaGrassa
Novellino
Messaggi: 25
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:40

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da TalponaGrassa » 22 gen 2019, 16:03

Dodo ha scritto:
22 gen 2019, 11:27
Ecco, ancora una volta il solito runner che con un infortunio in corsa non solo corre, ma anzi prepara una mezza maratona!!!
Ma volete capire che se avete un dolore dovete fermarvi e/o curarvi finchè non scompare?
Continuare così ti porterà, come succede a molti, che poi non vengono a raccontarlo qui, che dovrai alla lunga smettere di correre!!!
Tiè!
Mi son toccato i maroni leggendo il tuo messaggio.... :D

Comunque per tua info se ho scritto qui è perchè non sto sottovalutando il problema, giovedì ho appuntamento dal fisio... vediamo, oggi ho fatto un'uscita da 7,5 km e sto benissimo, penso che possano essere DOMS
Tramps like us, baby we were born to run

PB
5 km: 23:55
10 km: 48:12
HM: 1:50:02 HMC Cremona 20/10/2019
TalponaGrassa
Novellino
Messaggi: 25
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:40

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da TalponaGrassa » 22 gen 2019, 16:05

PeppeTro ha scritto:
22 gen 2019, 12:35
TalponaGrassa ha scritto:
21 gen 2019, 11:27
ciao a tutti,
non so se ho anch'io la bandelletta infiammata ma temo di sì... da un mesetto circa ho un leggero fastidio al ginocchio destro nella parte laterale interna che compare generalmente dopo la corsa e scompare con un giorno di riposo. Non ho sempre dolore ma solo quando salgo le scale e quando sto seduto a lungo e mi rialzo.
Sto preparando una mezza maratona, se faccio uscite lunghe (15 km circa) il dolore dopo la corsa si accentua ma comunque con un giorno o due di riposo si riduce tantissimo tanto da permettermi di tornare a correre senza problemi.

Semplice sovraccarico o bandelletta? O altro?

Cosa ne dite?

grazie
ciao!
Per essere bandelletta il dolore dovrebbe essere esterno e non interno, e dopo la corsa dovrebbe far male soprattutto quando si scendono le scale.
Sabato 15 km, domenica dolore non acuto e riposo, ieri riposo, oggi 7,5 km e nessun dolore ne durante ne dopo... mi sto convincendo sia solo affaticamento vediamo... Grazie!
Tramps like us, baby we were born to run

PB
5 km: 23:55
10 km: 48:12
HM: 1:50:02 HMC Cremona 20/10/2019
Dodo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 826
Iscritto il: 2 mar 2011, 20:39

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Dodo » 23 gen 2019, 8:01

Un giorno senza dolore non è significativo.
Magari se tu avessi il coraggio o la voglia di fermarti una settimana guariresti dal tutto.
Ma so che non lo farai per cui auguri!!!
TalponaGrassa
Novellino
Messaggi: 25
Iscritto il: 17 mag 2018, 9:40

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da TalponaGrassa » 23 gen 2019, 21:26

Dodo ha scritto:
23 gen 2019, 8:01
Un giorno senza dolore non è significativo.
Magari se tu avessi il coraggio o la voglia di fermarti una settimana guariresti dal tutto.
Ma so che non lo farai per cui auguri!!!
Ma cosa ne sai??? Ma ci conosciamo? Su dai ora basta.
Tramps like us, baby we were born to run

PB
5 km: 23:55
10 km: 48:12
HM: 1:50:02 HMC Cremona 20/10/2019
Dodo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 826
Iscritto il: 2 mar 2011, 20:39

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Dodo » 23 gen 2019, 21:38

Ma si chiudiamola qui fai quello che vuoi, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!!!
Andry_1993
Novellino
Messaggi: 8
Iscritto il: 26 ott 2015, 22:10

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Andry_1993 » 24 gen 2019, 21:17

TalponaGrassa ha scritto:
22 gen 2019, 16:03
Dodo ha scritto:
22 gen 2019, 11:27
Ecco, ancora una volta il solito runner che con un infortunio in corsa non solo corre, ma anzi prepara una mezza maratona!!!
Ma volete capire che se avete un dolore dovete fermarvi e/o curarvi finchè non scompare?
Continuare così ti porterà, come succede a molti, che poi non vengono a raccontarlo qui, che dovrai alla lunga smettere di correre!!!
Tiè!
Mi son toccato i maroni leggendo il tuo messaggio.... :D

Comunque per tua info se ho scritto qui è perchè non sto sottovalutando il problema, giovedì ho appuntamento dal fisio... vediamo, oggi ho fatto un'uscita da 7,5 km e sto benissimo, penso che possano essere DOMS
La cosa migliore è sentire le tue sensazioni ed il parere di un esperto qualificato.
Lascia perdere le opinioni di frustrati senza alcuna competenza medica
Avatar utente
temolo
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 229
Iscritto il: 23 nov 2012, 18:28
Località: Milano

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da temolo » 26 gen 2019, 6:51

Per esperienza personale legata (purtroppo) agli infortuni patiti in questi anni di running, la cosa migliore è affidarsi ad un esperto specializzato in infortuni di atletica. Mi spiego, qualunque ortopedico, fisioterapista e fisiatra è in grado di dare una propria opinione e difficilmente troveremo quello che onestamente ammetterà che di running e relativi infortuni ne capisce poco o niente....
Io, ad esempio, l’ho scoperto sulla mia pelle. Vivo a Milano e dopo essermi rivolto a medici dal nome altisonante e dai costi esorbitanti, ho risolto poco o nulla ...anzi ho perso tempo :emb:
Poi ho avuto la fortuna di essere indirizzato a chi cura i veri maratoneti e i professionisti dell’atletica (sinceramente non come il sottoscritto tapascione). Incredibilmente ho trovato la strada giusta per recuperare dagli infortuni (mettendoci tutto il tempo necessario ma riscontrando sempre miglioramenti progressivi e costanti). Con la bandeletta è stata la stessa storia...
A mio parere non importa il nome e/o la specializzazione del medico, ma la sua conoscenza del ns. mondo e il fatto di avere già curato decine di runners con gli stessi infortuni.

Questo forum è veramente una gran cosa =D> e offre la possibilità di confrontarsi anche sugli infortuni, ma ho imparato a non considerare le “diagnosi on Line”, così come chi da consigli a vanvera (anche sul fatto di stare a riposo).
luca74
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 159
Iscritto il: 27 dic 2015, 11:26

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da luca74 » 29 gen 2019, 8:04

luca74 ha scritto:
13 gen 2019, 15:11
Ieri dopo 2 mesi dall'operazione ho ripreso a 'correre': 10 volte 300 metri forte e 1' al passo, dolore leggero all'inizio durante il breve riscaldamento e alla fine nel defaticamento. Ora nel post corsa tutto ok, vediamo domani
Ciao,
riprendo l'aggiornamento: ora sto correndo 2 volte alla settimana alternando tratti di 1-2km di corsa a ritmo corsa 'veloce' (per il mio livello attuale) intorno a 4'40 con 2' di cammino per un max di 50', entro fine prox settimana dovrei cominciare a correre continuativamente almeno 7-8km. Per ora tutto ok, nessun dolore ne fastidio se non durante i 10' di riscaldamento che scompare quando iniziano i tratti veloci (si sa che per la bandelletta la cosa peggiore è la corsa lenta). E' presto per dire che ne sono uscito dopo l'operazione ma la strada pare giusta
Dodo
Aspirante Ultramaratoneta
Messaggi: 826
Iscritto il: 2 mar 2011, 20:39

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da Dodo » 31 gen 2019, 11:26

Non sono affatto un frustrato caro il mio Andry_1983 ma solo un runner di 60 anni che da oltre 10 anni corre maratone e ultra e che appena ha avuto sentore di infortunio si è subito fermato ed infatti infortuni seri non ne ho mai avuti!!!
kawua75
Aspirante Maratoneta
Messaggi: 212
Iscritto il: 6 dic 2016, 16:39
Località: Bovisio Masciago (MB)

Re: Cronaca della bandelletta: da diagnosi a cura

Messaggio da kawua75 » 31 gen 2019, 12:56

Perdonatemi se è già stato chiesto, per il recupero qualcuno ha avuto esiti postivi con la crioterapia?

Grazie.
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”