NEUROMA DI MORTON

Discussioni e domande sugli infortuni e sui metodi per superarli

Moderatori: F-lu, gian_dil, elisa udine

Rispondi
momomo
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 gen 2011, 20:54

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da momomo »

Ciao Emiliano
io ho un neuroma di 7 mm, ho fatto le infiltrazioni di cortisone ma con poche risultati, praticamente non riesco a camminare, volevo andare dal dott volpe a padova, anche se i tempi di attesa, anche in regime privato, sono abbastanza lunghi, si parla di mesi...tu ti sei trovato bene? hai risolto il problema con l'alcoolizzazione? io spero in qs tecnica perchè il dott volpe scrive nel suo sito che è adatto per neuromi grandi tra i 4 e i 7 mm e vorrei evotare l'intervento dato che non sempre è risolutivo...in effetti non en posso piu', mi manca lo sport ma anche una semplice passeggiata...grazie
Avatar utente
Emiliano
Mezzofondista
Messaggi: 70
Iscritto il: 28 apr 2009, 11:36
Località: Scorzè (VE)

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da Emiliano »

Ciao Monica,

capisco bene lo scoramento!
Io ti posso dire che ho risolto il problema al 95%: quando corro, anche se continuo ad usare il plantare che mi ero fatto fare in precedenza e che prevedeva un rialzo sulla pianta del piede proprio per evitare di caricare troppo sull'avampiede, di fatto non accuso più dolori o, meglio, mi capita solo sporadicamente ad esempio in corrispondenza di sbalzi termici,ecc... ma insomma niente in confronto a prima; nei primi mesi dopo le iniezioni avevo avuto dell'ipersensibilità in quella zona del piede, cosa che poi è sparita.
Anche il mio neuroma era più o meno come il tuo, ed ero arrivato anch'io al punto da far fatica a camminare in certe situazioni.
Ho sentito che ci sono anche altre tecniche in giro ma non ho approfondito la cosa; una ragazza che corre con la mia Società e che pure aveva fatto queste infiltrazioni mi ha detto che dopo un paio d'anni gli è ritornata una parte di dolore nello stesso punto.
Che dire...stiamo a vedere, in ogni caso la mia esperienza con questo intervento è stata positiva.

In bocca al lupo, fammi sapere.
Ciao
Emiliano

--------

10 K: 40m 05s (24/06/11 Mestre)
21K: 1h 33m 30s (10/10/10 Mantova)
42k: 3h 25m 21s (24/10/10 Venezia)


next:
????
momomo
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 gen 2011, 20:54

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da momomo »

Grazie Emiliano
io ho ritirato il mio plantare proprio ieri, e il rialzo sulla pianta dell'avampiede in effetti aiuta perchè mi permette di non appoggiare le punte dei piedi, cosa che prima cercavo di evitare camminando in sostanza sui talloni, con un forte dolore alle caviglie, anche se adattarsi al plantare credo richieda un po' di tempo...e comunque è utile anche per il mio piede piatto. Volevo provare anche ad andare da un osteopata, alcuni lo consigliano per la postura che poi si riflette sul carico sui piedi, altri no...proverò!....intanto continuo a fare riposo, relax e camminare pochissimo..grazie a presto!
Avatar utente
Vittorioc73
Mezzofondista
Messaggi: 92
Iscritto il: 31 ott 2010, 10:45
Località: Milano

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da Vittorioc73 »

dunque dall'ultimo post del 31 ottobre, la mia situazione è questa:
fatta una risonanza magnetica con esito negativo per il neuroma e dignosticata una borsite. Il medico mi prescrive cicli di ghiaccio e riposo x due mesi. Così faccio e il dolore scompare con la camminata. Passati due mesi riprendo con una corsetta di 3 km: il dolore riappare subito!!
Vado da specialista che mi dice: se la tua risonanza non fosse negativa, dai sintomi direi neuroma sicuramente. Mi prescrive un'ecografia comparativa dei due avampiedi e mi dice che probabilmente l'infiammazione è agli inizi e basta una puntura di cortisone con 15 gg di riposo x risolvere......
sono perplesso.....
Avatar utente
fisioandrea
Guru
Messaggi: 2686
Iscritto il: 14 feb 2010, 17:48

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da fisioandrea »

riporto dati a memoria quindi non precisi al centesimo ma la risonanza ha una specificità e una sensibilità dello 0.80
questo significa che c'è un buon 20% di falsi negativi o falsi positivi
diffidare del diagnosta che si fida più delle indagini strumentali che del suo esame clinico :wink:
momomo
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 gen 2011, 20:54

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da momomo »

Ciao
son passata nella tua stessa situazione, anche se a me il neuroma lo hanno diagnosticato con la risonanza, in realtà il temrine è improprio, si tratta soltanto del rigonfiamento di un nervetto tra le ossa dei piedi, e quando cossri fa' male....son stata a riposo, ho fatto 2 infiltra di cortisone, subito dopo mi hanno bloccato il piede, peggiorando la situazione, ma poi piano piano ha fatto il suo effetto e son stata molto meglio, mi hanno cmq consigliato l'intervento che non asporta il nervo ma lo libera cd decompressione digitale.ero in lista ma poi visti i milglioramenti è stato rimandato, cosiì ho cominciato a fare qualche camminata e a correre, ma con la corsa il tutto pegiora nonkstante corro piano e per pochi km...ora ci convivo...ma credo che la soluz def sia l'intervento.....
Avatar utente
Vittorioc73
Mezzofondista
Messaggi: 92
Iscritto il: 31 ott 2010, 10:45
Località: Milano

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da Vittorioc73 »

Grazie x la tua esperienza! Quindi hai smesso di correre.... :(
Io speravo di iniziare a far gare con maggio ma inizio a vederla dura.....mi daro' alla bici.... :wink:
Domanda: le infiltrazioni sono dolorose? E xche' ti hanno bloccato il piede?
momomo
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 gen 2011, 20:54

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da momomo »

Ciao
sì ho smesso di correre, dopo 20 minuti mi prende il dolore anche se va' un po' a giornate, se va bene riesco a correre per 40 minuti e a qs punto devo accontentarmi purtroppo..e così poi passare alla bici o alla noiosissima palestra...Io ho un rigonfiamneto del nervo di 7 mm...infiammato fa' male...per l'infiammazione ho fatto 2 infiltrazioni di cortisone alla distanza di 10 gg una dall'altra, al momento mi hanno peggiorato la situazione, nel senso che il cortisone ha molti effetti collaterali tra cui rallentare la circolazione sanguigna per qs al piede avevo una sensazione di blocco e lo muovevo giusto per camminare l'ndispensabile, ma poi dopo 2/3 sett sono migliorata ed ora è come prima a parte il dolore sotto la pianta quando lo sforzo..per ora addio corsa, salti, posizioni in punta di piedi e tacchi...dovevo fare l'intervento ma poi visti i miglioramenti il chirurgo, molto bravo, mi ha consigliato di aspettare e per ora di conviverci, poi si vedrà....non è una bella convivenza nel senso che un po' ti limita...ma proviamo....poi l'unica soluzione rimasta è l'intervento...se hai bisogno per ogni cosa chiedi pure...ormai conosco molto bene, purtroppo, l'argomento ...
Avatar utente
Vittorioc73
Mezzofondista
Messaggi: 92
Iscritto il: 31 ott 2010, 10:45
Località: Milano

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da Vittorioc73 »

Grazie per la risposta e per la tua testimonianza!!
Io sono piuttosto confuso: ho fatto una risonanza e un'ecografia comparativa.
Entrambe gli esami mi hanno dato esito negativo. L'ortopedico dopo il primo esame (risonanza) mi aveva comunque confermato che l'esame clinico per lui era sicuro: neuroma di morton. Però dopo che anche questo esame è negativo...
Io ho sempre questa borsite che non passa (sono fermo da mesi oramai) e appena accenno alla corsa mi fa male... :(
momomo
Novellino
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 gen 2011, 20:54

Re: NEUROMA DI MORTON

Messaggio da momomo »

..ma che tipo di dolore senti?...tipo una puntura sotto la pianta vicino all'attaccatura delle dita? o un dolore diffuso?...io il primo...
Rispondi

Torna a “Infortuni e terapie”