L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Discussioni sui vari tipi di appoggio e stile di corsa

Moderatori: F-lu, grantuking, Hystrix

Avatar utente
Runner73
Mezzofondista
Messaggi: 71
Iscritto il: 23 ago 2015, 18:55

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da Runner73 »

Fondamentale
5k: 19'52" LaStrapazza 2017
10k: 40'37" LaStrapazza2017
21.097: 1h28'14" Fucecchio HM 2017
42.195: 3h19'28" Lucca 2017
giasan
Novellino
Messaggi: 10
Iscritto il: 18 apr 2016, 10:41

Punta o tallone ?

Messaggio da giasan »

Salve a tutti . So che e soggettivo ma vorrei capire se ce o valutare il giusto metodo di appoggio o atteraggio del piede durante la corsa se sia più sano correre sulle punte o sui talloni. Ovvero quale dei due metodi permetta di limitare gli infortuni, traumatici o da stress, a ginocchia, caviglie e tendini d’Achille. Grazie a tutti .

Inviato dal mio SM-N7505 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Stefan
Ultramaratoneta
Messaggi: 1365
Iscritto il: 21 set 2015, 22:37
Località: Faenza (RA)

Re: Punta o tallone ?

Messaggio da Stefan »

È difficile modificare la propria tecnica di corsa, ma è appurato che correre appoggiando la parte mediana del piede o addirittura l'avampiede è sicuramente meno traumatico per tutto quanto il fisico in quanto L'appoggio di "punta" sfrutta l'ammortizzo della caviglia per dissipare l'energia dell'impatto col suolo.
21km1:19:08 Napoli Half Marathon- 04/2/2018
42km 2:41:45 Maratona del Lamone - 14/04/2019
50km 3:25:36 50 km di Romagna - 25/04/2019
100km 9:04:49 100 km del Passatore - 27/05/2017
Immagine Immagine
Avatar utente
tomaszrunning
Top Runner
Messaggi: 11172
Iscritto il: 25 apr 2013, 19:50
Località: Sarzana

Re: Punta o tallone ?

Messaggio da tomaszrunning »

Ragazzi usate lo strumento CERCA prima di creare una discussione...
Ecco lo thread: viewtopic.php?f=28&t=12673&hilit=Appoggio
10K 42'48'' 01/5/14 Aulla
21K 1:35'41" 18/1/15 Torre del Lago
42K 3:27'06'' 14/12/18 Pisa
50K 4:40' 23/04/16 Sarzana in allenamento
Avatar utente
elisa udine
Guru
Messaggi: 2696
Iscritto il: 24 ago 2014, 22:26

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da elisa udine »

Grazie Tomasz, unisco alla discussione già attiva :salut:
21km: 1h36'33" Maratonina dell'Isonzo 26/01/20
42km: 3h24'02" Unesco Cities Marathon 31/03/19
6h: 63km Buttrio 16/06/19
75km: 7h21'20" Ob Mrzli Reki 14/12/19
http://www.runningforum.it/viewtopic.php?f=16&t=40338 :flower:
Imre
Novellino
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 dic 2016, 9:07

domande sulla tecnica (da un principiante)

Messaggio da Imre »

Buongiorno a tutti!

dopo essermi presentato nella sezione apposita apro oggi il mio primo thread.
premetto che sono del tutto esordiente quindi chiedo scusa in anticipo per la banalità delle mie domande.
sono solito da un annetto a correre 40 minuti blandi un paio di volte a settimana senza alcun "obiettivo".
da una paio di settimane a questa parte mi sono però messo al "lavoro" per preparare la mia prima mezza maratona, seguendo una tabella trovata su internet, della durata di tre mesi.
siccome sono interessato a capire e studiare la materia un pò sotto un aspetto più scientifico, al fine di migliorare la mia tecnica mi sono messo a spulciare thread e a guardare video, e mi sono soffermato in particolare sull'appoggio del piede in corsa.

ecco a voi le mie domande:

1- dal momento che da test stabilometrici fermo sul posto (fatti l'anno scorso, per un altro sport) risulta che appoggio parecchio il peso sul tallone, è automatico dedurre che anche in fase dinamica sia portato ad un appoggio heel?

poi,
ho provato per la prima volta oggi, durante una corsetta da 6km, ad portare leggermente avanti il mio baricentro ed a curare l'appoggio cercando di portarmi sul mesopiede. risultato: leggero dolore/affaticamento alla testa del femore da entrambi i lati;

2- qualcuno esperto di meccanica del movimento mi sa dire se è una conseguenza normale data dal fatto che si usa in maniera leggermente diversa la muscolatura?

3- vale la pena essendo un principiante, di provare ad "imparare" a correre più correttamente, e quindi concentrarsi sullo spostare l'appoggio leggermente in avanti? (spero di non avere detto una castroneria, ma da quello che ho letto mi è sembrato di capire che mi permetterebbe di subire meno il trauma dell'appoggio a terra, portando ad un minor rischio di infortuni, e forse anche più efficienza nella corsa. sono interessato a conferme su questa cosa)

Grazie in anticipo
Ultima modifica di Imre il 11 dic 2016, 3:34, modificato 1 volta in totale.
10K - 45:44 (Arona 9/04/2017)
21K - 1:46:59 (Verona 12/2/2017)
Avatar utente
bonovoxpride
Ultramaratoneta
Messaggi: 1572
Iscritto il: 26 giu 2015, 19:44
Località: Ischia

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da bonovoxpride »

@Imre secondo me prima di prepararti per una mezza (che peraltro 3 settimane mi sembrano poche per un neofita che corre 40' 2-3 volte la settimana) ti conviene prima affossarti sui 10k e consolidare questi e arrivare almeno a 3 allenamenti fissi la settimana.

Per la rullata o appoggio di mesopiede avampiede son cose che imparerai strada facendo, io non l'ho ancora imparato ma ci sto lavorando..pensa ho scoperto di avere anche i glutei che aiutano tantissimo.
Everything you know is wrong

Pb 10k: 41'26'' Caivano (NA) "Kurren Kurren" 18/02/2018
Pb 21k: 1h37'04" Roma, Roma Ostia Half Marathon 11/03/2018
Imre
Novellino
Messaggi: 14
Iscritto il: 1 dic 2016, 9:07

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da Imre »

@bonovoxpride

chiedo scusa per l'errore, ma intendevo 3 mesi non 3 settimane :D
10K - 45:44 (Arona 9/04/2017)
21K - 1:46:59 (Verona 12/2/2017)
Avatar utente
StePo8
Top Runner
Messaggi: 6665
Iscritto il: 3 ago 2011, 11:44
Località: Mariano CO

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da StePo8 »

Mi devo rileggere un po' di pagine interessanti di questo 3d.

Intanto è un mese che corro sull'avampiede
Nessun problema finora


Sent from my iPhone using Tapatalk
... i secondi persi all'inizio, sono minuti guadagnati alla fine...
32 Maratone: LMM 3h13' , Venezia 2012 io c'ero, Boston, Berlin, London, NY, Chicago next LMM, Tokyo 2022
Triathlon, 6 Medi e 5 Olimpico
2018: Ironman Zurigo :king:
Avatar utente
zeromaratone
Top Runner
Messaggi: 5256
Iscritto il: 17 mar 2014, 9:17
Località: Torino

Re: L'efficienza Tecnica - Appoggio & Rullata

Messaggio da zeromaratone »

@imre l'appoggio dinamico è diverso da quello statico quindi non è detto che tu durante la corsa possa appoggiare il tallone, ma da principiante, è verosimile. Lo darei quasi per scontato ..
Non mi farei troppe seghe mentali, se vuoi preparare una mezza maratona in 3 mesi lascerei perdere l'appoggio per ora, e mi dedicherei all'obiettivo.

Modificare il tipo di impatto al suolo richiede tempo e che qualcuno ti segua e ti corregga. Chiaro che i muscoli interessati cambiano ma forse per te sarebbe meglio capire in questa fase se le scarpe sono adatte al tuo piede... (pronatore/neutro/ supinatore).
Dal 2014:15 maratone Tokyo,Londra,Chicago, Berlino,New York, PB:Pisa18 3:58:42,+1 ultra;
I miei libri: Il Passatore da zero https://tinyurl.com/yagnjave +Da 0 a 42: Preparare prima maratona https://tinyurl.com/ycn2sljz

Torna a “Biomeccanica”